PDA

Visualizza la versione completa : poste italiane, pacco per via aerea per la russia mai spedito, posso chiedere i danni


theglasser
30-01-2010, 13:03
due settimane prima di Natale abbiamo spedito un pacco con destinazione Russia, tutto regolare pacco giallo poste italiane, via aerea, peso, dimensioni, contenuto, pagato sessanta e rotti euro etc etc tutto ok.
Passano due mesi ed il pacco è praticamente disperso, facciamo un reclamo e dopo due settimane la verifica del reclamo, poichè non risulta nessun reclamo in corso.
Oggi ci telefona la posta il pacco è ritornato indietro perchè manca la busta trasparente con le indicazioni, (mittente, destinatario contenuto etc etc) praticamente quella busta trasparente adesiva che applicano alle poste con dentro il foglio di accompagnamento.
Visto che, l'errore non è stato il nostro, ma dell'addetto dell'ufficio postale, esiste un rimborso per un servizio non effettuato, con la spedizione a carico delle poste?

albgen
30-01-2010, 13:31
Originariamente inviato da theglasser
...
Oggi ci telefona la posta il pacco è ritornato indietro perchè manca la busta trasparente con le indicazioni, (mittente, destinatario contenuto etc etc) praticamente quella busta trasparente adesiva che applicano alle poste con dentro il foglio di accompagnamento....

e come vi hanno trovato se mancavano queste informazioni :confused:
il mistero si infittisce sempre di più :popcorn:

teju
30-01-2010, 14:28
Originariamente inviato da albgen
e come vi hanno trovato se mancavano queste informazioni :confused:
il mistero si infittisce sempre di più :popcorn:
:popcorn: :popcorn:
Curioso anch'io... anche perchè le Poste sono la miglior telenovela esistente!!

Neptune
30-01-2010, 15:29
Originariamente inviato da albgen
e come vi hanno trovato se mancavano queste informazioni :confused:
il mistero si infittisce sempre di più :popcorn:

Probabilmente ha chiamato facendogli la descrizione "ho spedito un pacco grosso, marrone, sembra un cubo ecco!"

Sono andati a cercare nel magazzino dei pacchi dispersi e gli hanno risposto: "ummm ce ne sono circa 200.000 che corrispondono a quella descrizione, uno sarà sicuramente il suo!" :D


Scherzi a parte: Io so che mittente e destinatario si scrivono direttamente sul pacco a penna, poi al massimo sono loro che ci appicciano su quel foglio trasparente la nota di carico/trasporto.

NetMassimo
30-01-2010, 20:25
Per le spedizioni internazionali servono ulteriori documenti che tra le altre cose specificano il contenuto ma visto che sono stati loro a fare il casino è possibile richiedere almeno il rimborso del costo della spedizione
.

theglasser
31-01-2010, 21:06
infatti... il pacco non è stato spedito perchè mancava quel foglio appiccicato sopra, ma sulla scatola c'èra scritto tutto

xnavigator
31-01-2010, 21:09
posteitaliane




:popcorn:

Ranma2
31-01-2010, 21:12
credo che al massimo ti permettano di rimandarlo senza alcuna spesa.

Domenix
31-01-2010, 22:20
Originariamente inviato da theglasser
due settimane prima di Natale abbiamo spedito un pacco con destinazione Russia, tutto regolare pacco giallo poste italiane, via aerea, peso, dimensioni, contenuto, pagato sessanta e rotti euro etc etc tutto ok.
Passano due mesi ed il pacco è praticamente disperso, facciamo un reclamo e dopo due settimane la verifica del reclamo, poichè non risulta nessun reclamo in corso.
Oggi ci telefona la posta il pacco è ritornato indietro perchè manca la busta trasparente con le indicazioni, (mittente, destinatario contenuto etc etc) praticamente quella busta trasparente adesiva che applicano alle poste con dentro il foglio di accompagnamento.
Visto che, l'errore non è stato il nostro, ma dell'addetto dell'ufficio postale, esiste un rimborso per un servizio non effettuato, con la spedizione a carico delle poste?
Due anni fa ho spedito anche io un pacco in Russia con Poste Italiane. Dopo un mese e diverse telefonate mi hanno finalmente detto che il pacco era fermo in dogana a Mosca e stava li perchè il corriere corrispondente russo non consegnava nella cittadina dove avevo spedito (un paesino nella regione di Ekaterinburg). Alla fine sono riusciti a convincere il corriere russo a portare il pacco fino ad Ekaterinburg dove la persona a cui ho spedito il pacco è andata (260 km di treno) per riceverlo.
W Poste Italiane. W l'Italian Style. Non riescono nemmeno a dire se un pacco inviato ad un destinazione remota verrà realmente consegnato o meno... :incupito:

Ranma2
01-02-2010, 02:45
Originariamente inviato da Domenix
Due anni fa ho spedito anche io un pacco in Russia con Poste Italiane. Dopo un mese e diverse telefonate mi hanno finalmente detto che il pacco era fermo in dogana a Mosca e stava li perchè il corriere corrispondente russo non consegnava nella cittadina dove avevo spedito (un paesino nella regione di Ekaterinburg). Alla fine sono riusciti a convincere il corriere russo a portare il pacco fino ad Ekaterinburg dove la persona a cui ho spedito il pacco è andata (260 km di treno) per riceverlo.
W Poste Italiane. W l'Italian Style. Non riescono nemmeno a dire se un pacco inviato ad un destinazione remota verrà realmente consegnato o meno... :incupito:

ma poste italiane che diamine c'entra? non per difenderla, che di errori ne fa, ma se il corrispettivo russo non fa il suo dovere, cosa ne può sapere poste italiane. Avran avuto problemi logistici e ti han passato quella scusa.

Loading