PDA

Visualizza la versione completa : Intervento Marcello Veneziani


XWolverineX
20-02-2010, 11:56
Ieri Veneziani a Ultima Parola ha fatto un intervento che mi è piaciuto molto
Lo sto cercando su youtube, avete altre fonti?

XWolverineX
20-02-2010, 14:24
Niente da fare??

rebelia
20-02-2010, 14:30
il materiale relativo ai programmi rai lo trovi tutto sul sito loro: http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-cec3741b-abd4-46af-af5f-cf7fa7f1ef3f.html?p=0

XWolverineX
23-02-2010, 12:40
Penso valga la pena leggerlo


L’ideale sarebbe quello di valorizzare le proprie identità culturali
e renderle compatibili con l’ambiente circostante.
La realtà è invece un’altra.

Io ho il timore che noi stiamo incontrando gli immigrati in una terra
di mezzo in cui noi abbiamo perso la nostra civilità e loro hanno
perso la loro identità.

In questo luogo di mezzo, in questa terra di mezzo spaesata, ci
incontriamo soltanto in quanto contemporanei e consumatori.

Ci sono sicuramente alcuni valori di cui sono portatori gli immigranti.
Valori che attengono alla solidarietà alla loro comunità, che attengono
alla loro tradizione, al rispetto del loro legame con le tradizioni,
persino al rispetto della loro famiglia.

Noi forse abbiamo qualcosa da imparare da loro.
Abbiamo da imparare anche quel desiderio di vivere, che forse non abbiamo
piu’, perchè siamo una società stanca e forse anche disperata, ricca e
sovrabbondante, eppur priva di scopi; e loro hanno invece ancora l’energia
dei popoli giovani: fanno figli, hanno voglia di futuro, hanno fame

Tutte queste sono molle che determinano dei cambiamenti, producono dei fatti.

I nostri adolescenti sono stati abituati alla dimistichezza con la tecnica
e all’assoluta ignoranza e analfabetismo sul piano dei valori.
Non hanno valori condivisi, hanno tecniche condivise.
Sanno usare bene il cellulare, sanno navigare benissimo su internet, facebook: hanno capacità tecniche
tattili che non avevano le generazioni precedenti; che non hanno gli immigrati
oggi, ma credo che dal punto di vista proprio dei valori e cultura siano portatori
del deserto.

Loro provengono da un deserto, noi lo abbiamo dentro.

wallrider
23-02-2010, 12:42
:mecojoni:

lo hanno fatto fuori?

Nkosi
23-02-2010, 12:51
totalmente vero.

krakovia
23-02-2010, 14:14
E io sono stufa di sentire 50 depressi con la coda di paglia, oltrtutto facenti parte attiva di questo imbarbarimento collettivo, che si permettono di fare considerazioni di questo genere.
Si impara e progredisce dall'apertura a culture e idee diverse? dhò! il buon Veneziani ha scoperto l'acqua calda!
Chi è che negli ultimi 20 anni ha insegnato e tramandato valori ridicoli, perchè non è vero che non li hanno, a giovani e non? Com'è che la massima aspirazione dei nostri giovani è rifarsi le tette e andare al grande fratello? com'è che si è cattolici per un cazzo di crocifisso appeso e non quando si parla di umiltà e fratellanza? Chi ha insegnato tutto questo????
Un bel mea culpa collettivo e poi rimboccarsi le maniche... ma basta con questo atteggiamento tafazziano.. hanno tolto lavoro, cultura, speranze, progettualità, dignità... e mi si viene a dire di prendere esempio da disperati che lottano per la sopravvivenza ? Mi spiace ma gli esempi di vita che pretendo sono altri... e li pretendo da coloro che sono nella posizione di poter fare qualcosa. Non sono nata in Congo o Sierra Leone, ho la fortuna di vivere in un paese dove acqua, strade, sanità e tutta una serie di altri diritti dovrebbero essere e per ora sono garantiti.
Veneziani e compari si dessero da fare per preservare quelli che son state le nostre vittorie di civiltà che pian piano ce le stan levando tutte. E chissà come mai in questi casi i 50enni frustrati si guardano bene dall'intervenire, han privatizzato l'acqua. Qualcuno chieda ai migranti, maestri di ottimismo, cosa vuol dire farsi kilometri ogni giorno per poter bere, forse Veneziani ha ragione: prendiamo esempio dai migranti, riprendiamoci la nostra voglia di vivere e andiamocene altrove.

Nkosi
23-02-2010, 14:43
Originariamente inviato da krakovia
E io sono stufa di sentire 50 depressi con la coda di paglia, oltrtutto facenti parte attiva di questo imbarbarimento collettivo, che si permettono di fare considerazioni di questo genere.
Si impara e progredisce dall'apertura a culture e idee diverse? dhò! il buon Veneziani ha scoperto l'acqua calda!
Chi è che negli ultimi 20 anni ha insegnato e tramandato valori ridicoli, perchè non è vero che non li hanno, a giovani e non? Com'è che la massima aspirazione dei nostri giovani è rifarsi le tette e andare al grande fratello? com'è che si è cattolici per un cazzo di crocifisso appeso e non quando si parla di umiltà e fratellanza? Chi ha insegnato tutto questo????
Un bel mea culpa collettivo e poi rimboccarsi le maniche... ma basta con questo atteggiamento tafazziano.. hanno tolto lavoro, cultura, speranze, progettualità, dignità... e mi si viene a dire di prendere esempio da disperati che lottano per la sopravvivenza ? Mi spiace ma gli esempi di vita che pretendo sono altri... e li pretendo da coloro che sono nella posizione di poter fare qualcosa. Non sono nata in Congo o Sierra Leone, ho la fortuna di vivere in un paese dove acqua, strade, sanità e tutta una serie di altri diritti dovrebbero essere e per ora sono garantiti.
Veneziani e compari si dessero da fare per preservare quelli che son state le nostre vittorie di civiltà che pian piano ce le stan levando tutte. E chissà come mai in questi casi i 50enni frustrati si guardano bene dall'intervenire, han privatizzato l'acqua. Qualcuno chieda ai migranti, maestri di ottimismo, cosa vuol dire farsi kilometri ogni giorno per poter bere, forse Veneziani ha ragione: prendiamo esempio dai migranti, riprendiamoci la nostra voglia di vivere e andiamocene altrove.

krakovia tu sta bella incazzata e ti capisco. In questo caso Veneziani ha solo detto alcune cose giuste. Mica che la colpa è solo dei cinquantenni, senno tra otto anni starai qua a insultare anche il sottoscritto...

miki.
23-02-2010, 14:49
Originariamente inviato da XWolverineX
Valori che attengono
alla loro tradizione, al rispetto del loro legame con le tradizioni,
persino al rispetto della loro famiglia.


non condivido

Nkosi
23-02-2010, 14:50
Originariamente inviato da miki.
non condivido

sentiti libero di esprimere un parere. Anche più articolato, magari :fagiano:

Loading