PDA

Visualizza la versione completa : Sterilizzate per legge TUTTE le principali tutele del lavoratore


agiaco
03-03-2010, 11:10
Con un provvedimento che in questi giorni vedrà il varo definitivo, il parlamento si appresta a cancellare tutte le storiche tutele lavoristiche, a partire dall'art. 18.

Il procedimento è tanto subdolo quanto articolato.

Si inserisce nel codice di procedura civile la POSSIBILITA' che le controversie tra datore e dipendente siano devolute non al giudice ma a degli arbitri privati.
La scelta andrà fatta, una volta per tutte, a monte, non nel contratto collettivo (dove i sindacati farebbero valere il loro peso), ma in quello individuale al momento dell'assunzione (o firmi questa clausola, detta compromissoria, o non ti assumo).
L'arbitro privato non deciderà secondo diritto, come il giudice, ma secondo equità, il che significa che può non applicare le tutele di legge, come appunto il reintegro del lavoratore ingiustamente licenziato (e a questo punto potrebbe non riconoscergli neanche la piena tutela risarcitoria prevista nelle imprese con meno di 15 dipendenti).

Per finire, il lodo arbitrale è impugnabile davanti ad un giudice, ma solo per vizi del procedimento, cioè non nel merito ma nella forma.
Il concreto procedimento è riservato ad un accordo interconfederale (che non si farà, perchè in mancanza provvederà il ministro, e quindi parte datoriale non ha nessun interesse a stipulare un accordo dal suo punto di vista al ribasso).

Penso che ogni commento sia inutile e le conseguenze intuibili da parte di chiunque, anche a digiuno di diritto.

sparwari
03-03-2010, 11:12
si dirà che la colpa è dei sindacati che hanno smesso di far il loro dovere.

berlusconi è innocente e pensa solo al nostro bene. sempre.

vonkranz
03-03-2010, 11:18
Originariamente inviato da agiaco
[...]
Penso che ogni commento sia inutile e le conseguenze intuibili da parte di chiunque, anche a digiuno di diritto.

la cosa inquietante e' che tutto sta' passando sotto silenzio.

netghost
03-03-2010, 11:21
Originariamente inviato da sparwari
si dirà che la colpa è dei sindacati che hanno smesso di far il loro dovere.

berlusconi è innocente e pensa solo al nostro bene. sempre. oddio sulla questione sindacale sì, è vero. Per quanto riguarda la destra che sta facendo merda tutto intorno a sè, è dato dal fatto che in politica ci siano degli incompetenti e degli incapaci figli di chi negli anni passati ha fatto il bello e il cattivo tempo nelle aziende e nella politica.

Linkato
03-03-2010, 11:27
Originariamente inviato da netghost
oddio sulla questione sindacale sì, è vero. Per quanto riguarda la destra che sta facendo merda tutto intorno a sè, è dato dal fatto che in politica ci siano degli incompetenti e degli incapaci figli di chi negli anni passati ha fatto il bello e il cattivo tempo nelle aziende e nella politica.

Beh, che i sindacati siano completamente estranei allo sfascio di oggi... proprio non si può dire. Non dico oggigiorno che non c'è trippa per gatti... anzi, oggigiorno è una battaglia di resistenza e spesso fanno bene... ma in passato...

Nelle ferrovie, ad esempio, per testimonianza di un mio amico che ci lavora... in passato hanno mangiato alla grande, fornendo privilegi e stipendi assurdi ai vari "quadri". E il mio amico non è certo di destra, e lavora nelle ferrovie da più di vent'anni, ormai...

Adesso siamo arrivati alla resa dei conti, e nessuno si può dire davvero innocente....

netghost
03-03-2010, 11:29
Originariamente inviato da Linkato
Beh, che i sindacati siano completamente estranei allo sfascio di oggi... proprio non si può dire. Non dico oggigiorno che non c'è trippa per gatti... anzi, oggigiorno è una battaglia di resistenza e spesso fanno bene... ma in passato...

Nelle ferrovie, ad esempio, per testimonianza di un mio amico che ci lavora... in passato hanno mangiato alla grande, fornendo privilegi e stipendi assurdi ai vari "quadri". E il mio amico non è certo di destra, e lavora nelle ferrovie da più di vent'anni, ormai...

Adesso siamo arrivati alla resa dei conti, e nessuno si può dire davvero innocente.... sono d'accordo, ma io parlavo di Costituzione e degli articoli relativi ai sindacati e al lavoro. A proposito, ma se le leggi ordinarie sono anticostituzionali, non dovrebbero essere impedite? :master:

deleted_x
03-03-2010, 11:33
Originariamente inviato da sparwari
si dirà che la colpa è dei sindacati che hanno smesso di far il loro dovere.

berlusconi è innocente e pensa solo al nostro bene. sempre.

Si dirà invece che proprio i sindacati stanno continuando con proclami sensazionalistici (ieri aumento delle pensioni invece dell'innalzamento dell'età pensionabile :madai!?: ) e non parlano di questa cosa, come non parlano di iniziare seriamente a considerare come riuscire a far prendere lo stipendio a tutti, magari minore ma tutti.
I fondi per la cassa integrazione stan finendo e centinaia di Aziende han finito il periodo di ordinaria e straordinaria, adesso arriva la mobilità...... altro che inmalzare le pensioni, prima reddito certo per tutti, minore ma CERTO. :nillio:

wallrider
03-03-2010, 11:45
Originariamente inviato da Linkato
...
Nelle ferrovie, ad esempio, per testimonianza di un mio amico che ci lavora... in passato hanno mangiato alla grande, fornendo privilegi e stipendi assurdi ai vari "quadri". E il mio amico non è certo di destra, e lavora nelle ferrovie da più di vent'anni, ormai...
... prima di tutto dare la colpa "ai sindacati" è sbagliato. bisognerebbe essere un po' più specifici e dire quale sindacato ha fatto questo, visto che, a parte i sindacati confederati, ogni sindacato è a se.
esistono anche dei sindacati "non di sinistra", tanto per dire. e conosco gente che si dichiara "di sinistra" però darebbe fuoco ai bar con gli immigrati, tanto per continuare a dire

@agiaco : fonte?

indre
03-03-2010, 11:50
@agiaco : fonte?

Repubblica? :mem:

netghost
03-03-2010, 11:50
Originariamente inviato da wallrider
prima di tutto dare la colpa "ai sindacati" è sbagliato. bisognerebbe essere un po' più specifici e dire quale sindacato ha fatto questo, visto che, a parte i sindacati confederati, ogni sindacato è a se.
esistono anche dei sindacati "non di sinistra", tanto per dire. e conosco gente che si dichiara "di sinistra" però darebbe fuoco ai bar con gli immigrati, tanto per continuare a dire

@agiaco : fonte? l'ho letto anche io su repubblica online stamattina

Loading