PDA

Visualizza la versione completa : A Torino milioni di fedeli..


dAb
11-04-2010, 14:49
..a vedere un falso medioevale :stordita:

Ansa (http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2010/04/07/visualizza_new.html_1761564985.html).

Ero andato a vederla durante il giubileo, ricordo che poche cose mi avevano lasciato un cosi` TOTALE senso di indifferenza :D

nihil
11-04-2010, 15:06
È talmente falsa che nemmeno l'oracolo (http://www.sindone.org/diocesitorino/s2magazine/index1.jsp?idPagina=23930) sa che dire.

miki.
11-04-2010, 15:08
la gente crede nelle cazzate che gli dicono e che devono crederci fidandosi solo delle parole, se gli dai anche un oggetto fisico, ovvio che ci credono ancora di piu'

civuolepazienza
11-04-2010, 15:11
http://www.linkstreaming.com/streaming-religiolus-vedere-per-credere-dvd-rip.html

jamesev
11-04-2010, 15:16
guardando l'immagine intera si vede chiaramente che la posizione del corpo è identica alle sculture sopra le tombe dei cavalieri medievali

http://i45.tinypic.com/2yxents.jpg

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/5/5b/2240_-_Milano,_Castello_sforzesco_-_Tomba_di_cavaliere_%28sec._XV%29_-_Foto_Giovanni_Dall%27Orto_-_14-Feb-2008.jpg

dAb
11-04-2010, 15:23
Riportando dal cicap:



Come per qualsiasi oggetto sottoposto all'analisi scientifica, anche chi studia la Sindone non può non utilizzare un appropriato e rigoroso metodo scientifico. In questi decenni, molte persone sono spesso giunte avventatamente alla conclusione che se il lino era del I secolo allora eravamo in presenza del telo funebre che aveva avvolto il corpo di Gesù nella tomba; oppure, se le macchie rosse erano sangue umano allora la Sindone era autentica. Tuttavia - come è stato recentemente evidenziato - occorre seguire con scrupolo passaggi logici e sequenziali che devono tutti essere dimostrati:

a) la Sindone deve essere un lino originale del I secolo, epoca in cui visse Gesù; (mentre, le uniche analisi universitarie effettuate con il C14 lo hanno datato XIV secolo);

b) le macchie rosse sono sangue umano (mentre, oltre al ferro e al calcio, non è mai stata identificata alcuna traccia di potassio, fondamentale per confermare che le sostanze identificate non appartengano ad altri composti chimici; inoltre, la sostanza rossa di cui è formato "il sangue" non si dissolve in glicerina, acqua ossigenata, acido acetico e essa dà esito negativo al test della benzidina e alla cromatografia, esami fondamentali per stabilire la presenza di sangue umano);

c)la Sindone è il panno funebre in cui è stato avvolto un cadavere (mentre, un uomo [figura solida] produce un'immagine distorta su di un telo [figura piana]);

d)il telo è riconducibile proprio a Gesù Cristo e non ad un'altra persona (mentre, non se ne è sicuri perché i vangeli canonici hanno versioni differenti e contrastanti della sepoltura di Gesù);

e)se quello di Gesù Cristo è il corpo raffigurato sulla Sindone, è opportuno definire l'aspetto di Gesù;(mentre, nulla ci dice il Nuovo Testamento dell'aspetto di Gesù, tranne San Paolo che scrive che era indecoroso per un cristiano portare barba e capelli lunghi 1Cor. 11,7-14 e Atti 21,24);

f) dimostrare che i vangeli canonici sono cronache storiche oggettive relativamente alla morte e resurrezione di Gesù (mentre, essi sono narrazioni di parte incentrate sul messaggio di Cristo)

Chi sostiene l'autenticità della Sindone deve provare tutte e sei queste affermazioni, mentre la scienza le ha già confutate tutte.

http://www.cicap.org/new/articolo.php?id=102011



E basterebbe gia` il punto C :D

andrea.paiola
11-04-2010, 15:27
ma si tratta di fede, quindi credere senza prove... :fagiano:

Merrill Stubing
11-04-2010, 16:53
secondo voi il termine, calza con l'oggetto della discussione?
idolatria (http://it.wikipedia.org/wiki/Idolatria)



Nella dottrina della Chiesa cattolica, l'idolatria è l'adorazione di una divinità fittizia invece del vero Dio; comunemente però si dice che l'idolatria sia l'adorazione di oggetti ritenuti divinità o abitacoli di essa, o partecipi di una divinità. La riflessione teologica ritiene peccato anche l'adorazione di angeli e santi e ritiene idolatria anche l'atteggiamento di coloro che danno un valore molto alto a realtà create. L'idolatria è il venerare le statue dei santi senza tener conto della figura di Dio (inteso di solito con la Santa Trinità) infatti spesso si dà più devozione ad una statua che al personaggio che essa rappresenta dimenticando che i santi sono "amici" che ci portano a Cristo e non idoli. Un ruolo idolatrico viene inserito anche nelle ideologie che tendono a proporsi come assolute.

afaik
11-04-2010, 17:17
Originariamente inviato da dAb
Riportando dal cicap:



Come per qualsiasi oggetto sottoposto all'analisi scientifica, anche chi studia la Sindone non può non utilizzare un appropriato e rigoroso metodo scientifico. In questi decenni, molte persone sono spesso giunte avventatamente alla conclusione che se il lino era del I secolo allora eravamo in presenza del telo funebre che aveva avvolto il corpo di Gesù nella tomba; oppure, se le macchie rosse erano sangue umano allora la Sindone era autentica. Tuttavia - come è stato recentemente evidenziato - occorre seguire con scrupolo passaggi logici e sequenziali che devono tutti essere dimostrati:

a) la Sindone deve essere un lino originale del I secolo, epoca in cui visse Gesù; (mentre, le uniche analisi universitarie effettuate con il C14 lo hanno datato XIV secolo);

b) le macchie rosse sono sangue umano (mentre, oltre al ferro e al calcio, non è mai stata identificata alcuna traccia di potassio, fondamentale per confermare che le sostanze identificate non appartengano ad altri composti chimici; inoltre, la sostanza rossa di cui è formato "il sangue" non si dissolve in glicerina, acqua ossigenata, acido acetico e essa dà esito negativo al test della benzidina e alla cromatografia, esami fondamentali per stabilire la presenza di sangue umano);

c)la Sindone è il panno funebre in cui è stato avvolto un cadavere (mentre, un uomo [figura solida] produce un'immagine distorta su di un telo [figura piana]);

d)il telo è riconducibile proprio a Gesù Cristo e non ad un'altra persona (mentre, non se ne è sicuri perché i vangeli canonici hanno versioni differenti e contrastanti della sepoltura di Gesù);

e)se quello di Gesù Cristo è il corpo raffigurato sulla Sindone, è opportuno definire l'aspetto di Gesù;(mentre, nulla ci dice il Nuovo Testamento dell'aspetto di Gesù, tranne San Paolo che scrive che era indecoroso per un cristiano portare barba e capelli lunghi 1Cor. 11,7-14 e Atti 21,24);

f) dimostrare che i vangeli canonici sono cronache storiche oggettive relativamente alla morte e resurrezione di Gesù (mentre, essi sono narrazioni di parte incentrate sul messaggio di Cristo)

Chi sostiene l'autenticità della Sindone deve provare tutte e sei queste affermazioni, mentre la scienza le ha già confutate tutte.

http://www.cicap.org/new/articolo.php?id=102011



E basterebbe gia` il punto C :D

L'immagine è tridimensionale, sono riusciti ad estrarre uno stereogramma

dAb
11-04-2010, 17:29
Che e` estraibile da qualunque immagine in 2d, ma son dettagli :stordita:

Loading