PDA

Visualizza la versione completa : [web] analisi progetto


ecmedia
23-04-2010, 13:46
Ciao a tutti :)
Sono anni che lavoro nel web però in questi giorni devo interfacciarmi con una situazione che esula dalle mie esperienze.
Si tratta di un progetto "sperimentale", un servizio che il mio cliente intende offrire a i suoi clienti a partire da settembre 2010, per i primi tempi in forma gratuita e successivamente a pagamento.
Mi ha chiesto di realizzare uno "studio di fattibilità", una analisi preliminare di tempi e costi.

Siccome appunto il progetto è sperimentale, io posso individuare alcune criticità ma ignorarne altre, come mi suggerite di procedere? E secondo voi sarebbe il caso di farsi pagare il proprio lavoro e morta lì, o meglio prevedere un compenso a percentuale?

Grazie a tutti.

rebelia
23-04-2010, 13:54
Originariamente inviato da ecmedia
Ciao a tutti :)
Sono anni che lavoro nel web però in questi giorni devo interfacciarmi con una situazione che esula dalle mie esperienze.
Si tratta di un progetto "sperimentale", un servizio che il mio cliente intende offrire a i suoi clienti a partire da settembre 2010, per i primi tempi in forma gratuita e successivamente a pagamento.
Mi ha chiesto di realizzare uno "studio di fattibilità", una analisi preliminare di tempi e costi.

Siccome appunto il progetto è sperimentale, io posso individuare alcune criticità ma ignorarne altre, come mi suggerite di procedere? E secondo voi sarebbe il caso di farsi pagare il proprio lavoro e morta lì, o meglio prevedere un compenso a percentuale?

Grazie a tutti.

mh... intanto vedi se c'e' letteratura al riguardo: ultimamente sono incappata in diversi testi che illustrano come [attivita' a caso nel web], spiegando dove e cosa guardare etc

in alternativa - io l'ho fatto di recente - trovati un professionista del settore e investi in un corso intensivo personalizzato sull'argomento; se fatto bene, puo' tornarti molto utile!

poi sul lavoro e la percentuale, credo sia una decisione tua e del cliente: se secondo te e' interessante e se il cliente te lo propone/accetta la tua proposta, perche' no, pero' sai che c'e' il rischio d'impresa, mentre se ti fai pagare il lavoro sai che in caso di successo non avrai altro, pero' in caso di insuccesso non perderai nulla :fagiano:

lapalisse mi fa un baffo :stordita:

cyberman
23-04-2010, 14:07
quoto reb.
Perché accollarsi un rischio di impresa su un progetto di cui a quanto dici non sai bene come si svilupperà? Semmai la percentuale puo' essere una parte del compenso da aggiungere al pagamento per la normale prestazione e sempre a patto che tu abbia poi effettivamente modo di verificare di persona gli introiti dai quali si ricava la percentuale.

ecmedia
23-04-2010, 14:20
Difficilmente avrò accesso a quei dati.
Però posso proporre per contratto che i bilanci relativi a quel servizio mi vengano mostrati.

Il progetto è innovativo nel senso che forse lo fanno una o due aziende in italia, non di più. E' interessante perchè, se ben proposto, può avere un mercato molto ampio.
Diciamo che tutto dipende dal mio cliente, se si sa vendere bene o no.

Dubito che esistano libri, manuali o corsi sull'argomento. Alla fine si tratta di una normale applicazione web (inizialmente in php/mysql) che però svolge un servizio "insolito", attualmente non diffuso diciamo.

Io credo nel progetto, però credo che bisognerebbe avere i contatti giusti per poterlo proporre seriamente.

Alex Leamington
23-04-2010, 20:06
Originariamente inviato da rebelia
mh... intanto vedi se c'e' letteratura al riguardo: ultimamente sono incappata in diversi testi che illustrano come [attivita' a caso nel web], spiegando dove e cosa guardare etc


fuori i nomi :dottò:

rebelia
23-04-2010, 20:17
Originariamente inviato da Alex Leamington
fuori i nomi :dottò:

beh, per esempio mi e' piaciuto "fare business con il web - scacco alla rete in sette mosse" di leonardo bellini che ho gia' segnalato; illustra un case history di una nota azienda di abbigliamento francese che decide di differenziare la produzione e fa delle indagini di mercato; da un sacco di spunti interessanti per tastare il mercato, a mio avviso

Loading