PDA

Visualizza la versione completa : Ma chiedere un acconto è diventato cosa sconcia?


Niniane
19-05-2010, 14:37
Sono proprio curiosa di sapere cosa ne pensate voi.

Da più di un mese sono in ballo con altre persone su un possibile progetto con relativo possibile lavoro iniziale e altri a seguire.
Dopo una serie di riunioni e brainstorming vari sono già al terzo preventivo.
Si presume che il lavoro (realizzazione di un sito web dinamico con aggiunta di prelibatezze varie in Flash e nonsocosa) durerà un paio di mesi salvo imprevisti.

Già al primo preventivo avevo anticipato che è mia abitudine chiedere un'acconto, mi si replica che il cliente preferisce pagare tutto a 60gg dalla fine dei lavori (quindi se tutto va bene prendo i soldi tra 4 mesi...salvo rallentamenti imprevisti nei lavori appunto) e che ormai fanno tutti così e praticamente nessun cliente accetta di pagare acconti.
A me non risulta comunque passiamo oltre.

Spiego le mie esigenze e le mie ragioni e chiedo di incontrarsi a metà strada quindi al terzo preventivo propongo acconto X e saldo a 60gg dalla fine dei lavori e ricevo reazione tra il sorpreso e l'indispettito poi silenzio.
Ora io mi chiedo in quanti tra quelli che frequentano questo forum hanno come prassi di lavorare a progetti di 2-3 mesi o più e accettare di farsi pagare tutto a 60gg dalla fine dei lavori (ammesso e non concesso che tutto vada liscio e non ci siano ritardi) senza chiedere acconti?
Nel frattempo che si lavora bisogna pur campare e pagare le bollette...o no?
O sono io che ragiono vecchia maniera?

Mah...ai forumisti l'ardua sentenza.
:ciauz:

stranyera
19-05-2010, 14:42
c'è anche chi non paga l'acconto e ti paga a 90giorni!.... :madai!?:
come se noi - come hai scritto tu - nel frattempo campassimo di pane e amore. mha, vabbhè la crisi ma secondo me ormai è solo una scusa bella e buona.

Nuvolari2
19-05-2010, 14:45
Se il cliente è un'azienda molto grossa... ma molto molto grossa... è purtroppo normale (fanno valere la loro dimensione per pagare il più tardi possibile, per questioni di flussi di cassa).

Ma in tutti gli altri casi, significa che ci sta provando...

Una piccola o media azienda dovrebbe capire che un professionista necessita di essere pagato a stato avanzamenti lavori. Se non lo fa, è perchè ha intenzione probabilmente di non pagare.

Niniane
19-05-2010, 14:48
Originariamente inviato da stranyera
c'è anche chi non paga l'acconto e ti paga a 90giorni!.... :madai!?:
come se noi - come hai scritto tu - nel frattempo campassimo di pane e amore. mha, vabbhè la crisi ma secondo me ormai è solo una scusa bella e buona.

Là fuori c'è di tutto di più lo sappiamo bene, ma se io so che non posso sostenere economicamente certe condizioni o cerco un accordo e un incontro a metà strada o mi metto a 90 e accetto qualunque cosa?
Accettare qualunque condizione significa comunque rafforzare l'idea che il libero professionista come me e altri può essere tiranneggiato tanto cede sempre e questo danneggia tutti.
Io sinceramente mi sono rotta i c******* di cedere su certe questioni anche se il progetto e la collaborazione mi interessavano molto.

stranyera
19-05-2010, 14:50
Originariamente inviato da Niniane
Là fuori c'è di tutto di più lo sappiamo bene, ma se io so che non posso sostenere economicamente certe condizioni o cerco un accordo e un incontro a metà strada o mi metto a 90 e accetto qualunque cosa?
Accettare qualunque condizione significa comunque rafforzare l'idea che il libero professionista come me e altri può essere tiranneggiato tanto cede sempre e questo danneggia tutti.
Io sinceramente mi sono rotta i c******* di cedere su certe questioni anche se il progetto e la collaborazione mi interessavano molto. tesoro sono in totale accordo con te!...purtroppo pero' a me alle volte anche 200€ hanno fatto comodo. :(

Niniane
19-05-2010, 14:51
Originariamente inviato da Nuvolari2
Se il cliente è un'azienda molto grossa... ma molto molto grossa... è purtroppo normale (fanno valere la loro dimensione per pagare il più tardi possibile, per questioni di flussi di cassa).

Ma in tutti gli altri casi, significa che ci sta provando...

Una piccola o media azienda dovrebbe capire che un professionista necessita di essere pagato a stato avanzamenti lavori. Se non lo fa, è perchè ha intenzione probabilmente di non pagare.

Nel caso di grosse aziende si sa che funziona così ma nel mio caso si tratta di una persona che ha un'agenzia grafica che conduce da sola con due collaboratori fissi sotto di lei (ma non dipendenti).
Non credo non voglia pagare anche perché so da altre fonti che è una persona corretta su queste questioni ma l'impressione è che voglia applicare a me le stesse condizioni che i suoi clienti applicano a lei da sempre.

Nuvolari2
19-05-2010, 14:54
di clienti che ti fanno lavorare gratis te ne trovo quanti ne vuoi...

la difficoltà nel trovare i Clienti (quelli con la C maiuscola) consiste nel trovare qualcuno che ti commissiona un lavoro in cambio di quattrini, non che ti commissiona un lavoro, PUNTO.

Se vuoi un consiglio, trovati un commerciale degno di questo nome e tu occupati degli aspetti tecnici. Dopo i primi clienti mettete in piedi una società insieme e vedrai che le cose non potranno che andare meglio.

Nuvolari2
19-05-2010, 14:55
Originariamente inviato da Niniane
Nel caso di grosse aziende si sa che funziona così ma nel mio caso si tratta di una persona che ha un'agenzia grafica che conduce da sola con due collaboratori fissi sotto di lei (ma non dipendenti).
Non credo non voglia pagare anche perché so da altre fonti che è una persona corretta su queste questioni ma l'impressione è che voglia applicare a me le stesse condizioni che i suoi clienti applicano a lei da sempre.

quindi non è una persona corretta... :bhò:

Larsen O
19-05-2010, 14:57
a parte che e' normalissimo chiedere l'apertura lavori del 30% del valore preventivato, alle volte, su cose molto lunghe/complesse, anche vari step di fatturazione che coincidono con gli step d'avanzamento previsti...
a parte che in italia e' teoricamente vietato pagare a piu' di 30 giorni le fatture dei consulenti (solo le amministrazioni pubbliche, o le fatture tra aziende possono avere tempi piu' lunghi)...
a parte che sarebbe ora di cominciare a farsi pagare anche le riunioni preliminari...

in italia e' ormai sconcio anche solo pensare di essere pagati per il proprio lavoro.
e anzi, devi ringraziare che ti occupano il tempo, che senno' ti annoieresti.

Niniane
19-05-2010, 15:16
Originariamente inviato da Larsen O
a parte che e' normalissimo chiedere l'apertura lavori del 30% del valore preventivato, alle volte, su cose molto lunghe/complesse, anche vari step di fatturazione che coincidono con gli step d'avanzamento previsti...
a parte che in italia e' teoricamente vietato pagare a piu' di 30 giorni le fatture dei consulenti (solo le amministrazioni pubbliche, o le fatture tra aziende possono avere tempi piu' lunghi)...
a parte che sarebbe ora di cominciare a farsi pagare anche le riunioni preliminari...

in italia e' ormai sconcio anche solo pensare di essere pagati per il proprio lavoro.
e anzi, devi ringraziare che ti occupano il tempo, che senno' ti annoieresti.

Straquoto!!!
Infatti ad un altro avrei chiesto oltre all'acconto, un pagamento intemedio a metà lavori circa mentre in questo caso ho proposto metà alle mie condizioni e metà alle sue (che comunque è uno sforzo non da poco che devo fare).

Manca poco che dovrò pagarli io perché mi riempiano il tempo con le riunioni preliminari...

Loading