PDA

Visualizza la versione completa : Scansione partizione NTFS


MatCap83
08-06-2010, 20:07
Ho fatto un po' di ricerche sul web, ma non ho trovato risposte troppo affidabili :master: ... Ho bisogno di fare una scansione di una partizione NTFS con su Windows da Linux, è possibile? ClamAV esegue una scansione solo per il sistema Linux avviato o anche per i dati presenti su NTFS? Esistono altre possibilità?

grazie

sacarde
08-06-2010, 21:20
la scansione antivirus non entra nel merito del filesystem !

bootzenn
08-06-2010, 21:56
http://dlpro.antivir.com/package/rescue_system/common/en/rescue_system-common-en.iso

cd live di avira

griphon
09-06-2010, 13:39
Si, clamAV scansiona tranquillamente anche le partizioni windows, basta che siano montate.
:ciauz:

MatCap83
09-06-2010, 14:56
Originariamente inviato da sacarde
la scansione antivirus non entra nel merito del filesystem !

griphon dice di sì però... Quello che dovevo fare io l'ho risolto, perché non si avviava più il sistema windows (ora sì) e volevo fare una scansione da linux. Ma tanto per sapere dovesse servirmi in futuro, fare una scansione di una partizione NTFS da Linux non serve a niente?

francofait
09-06-2010, 15:18
A dire il vero l'antiirus in linux è utile solo in presenza di clent di rete windows o condivisione hd con windows.
Per se stesso di antivirus linux non ne ha alcun bisogno e neppure ne avrà mai

.

griphon
09-06-2010, 16:48
fare una scansione di una partizione NTFS da Linux non serve a niente?

Serve si fare una scansione da linux di una partizione ntfs.
Il classico esempio è un pc con doppio sistema windows/linux: se hai il dubbio che windows si sia preso un virus avvii il pc con linux e da lì scansioni la partizione dove c'e' windows.
Se invece hai lo stesso problema in un pc con solo windows avvii il computer con una distribuzione livecd linux con presente clamav e da lì scansioni l'hard-disk dove c'e' win.
:ciauz:

MatCap83
10-06-2010, 11:00
Originariamente inviato da griphon
Serve si fare una scansione da linux di una partizione ntfs.
Il classico esempio è un pc con doppio sistema windows/linux: se hai il dubbio che windows si sia preso un virus avvii il pc con linux e da lì scansioni la partizione dove c'e' windows.
Se invece hai lo stesso problema in un pc con solo windows avvii il computer con una distribuzione livecd linux con presente clamav e da lì scansioni l'hard-disk dove c'e' win.
:ciauz:

Grazie! E' proprio quello che volevo sapere :D ! Anche se forse qualche tipologia di virus è rilevabile solo con windows avviato e non con clamav o comunque da linux... non lo so poi :mame: ...

francofait
10-06-2010, 11:30
Dipende sempre ed unicamente dal livellio di aggiornamento dell' antivirus , attualmente quasi tutti i produttori rilasciano i loro pacchetti sia in versione windows che linux . Le versioni per linux sono fondamentalmente indirizzate all' installazione ed uso in ambiente server operativo su reti ibride linx-windows col preciso scopo di proteggiere i client windows , ai client linux non serve un tubo.
Ciò non signica che linux sia un principe esente da problemi , in linux e anche unix e macos , non serve un tubo l' antivirus , ma dalla necessità di proteggersi robustamente da intrusioni indebite con un buon firewall non esiste SO che possa salvarsi.
La scansione da remoto o da SO diverso condiviso purchè l' antivirus sia ben aggiornato è sempre la più efficace proprio perchè svolge il suo lavoro su un area che non condivide risorse di alcun genere con il SO in uso.

Loading