PDA

Visualizza la versione completa : Differenza tra i morti


scarmar80
12-10-2010, 09:48
chiedo scusa ma non ho ben capito che differenza c'è tra un lavoratore che muore sul posto di lavoro perchè cade da un'imbalcatura o roba simile e la morte di un soldato. come mai un soldato viene beatificato ed un lavoratore che muore no? il soldato è un morto di serie A?

grazie

VBNET79
12-10-2010, 09:51
Anche io sono della tua stessa idea. Ma per molti la guerra non è un lavoro e quindi morire in guerra fa figo...


detto questo:

:popcorn:

lnessuno
12-10-2010, 10:24
quoto una frase riportata in un thread appena sotto questo (al momento in cui scrivo):

http://forum.html.it/forum/showthread.php?s=&postid=13119440#post13119440

Non sono eroi in quanto morti, credo siano eroi in quanto da vivi han scelto di andare dove noi, io, non ci sogneremmo manco di immaginare di esserci.

... non userei la parola "eroi", ma (in un mondo perfetto in cui le guerre non sono solo per interessi economici) sono persone che per scelta vanno a rischiare la pelle per cercare, con tutti i loro compagni, di dare una mano alla gente di luoghi in cui la normalità è morire mentre si va al mercato.

Naturalmente se stessimo parlando di mercenari (interessati più ai soldi che altro) il mio giudizio sarebbe tutt'altro, se fossero dei semplici sprovveduti idem.

scarmar80
12-10-2010, 10:34
Originariamente inviato da lnessuno
quoto una frase riportata in un thread appena sotto questo (al momento in cui scrivo):

http://forum.html.it/forum/showthread.php?s=&postid=13119440#post13119440


... non userei la parola "eroi", ma (in un mondo perfetto in cui le guerre non sono solo per interessi economici) sono persone che per scelta vanno a rischiare la pelle per cercare, con tutti i loro compagni, di dare una mano alla gente di luoghi in cui la normalità è morire mentre si va al mercato.

Naturalmente se stessimo parlando di mercenari (interessati più ai soldi che altro) il mio giudizio sarebbe tutt'altro, se fossero dei semplici sprovveduti idem.

quindi anche un missionario dovrebbe essere visto come un militare, perchè va in un paese poverissimo ad aiutare gli altri, quindi anche quando muore un missionario dovrebbe esser fatto quello che si fa per un militare o sbaglio? :confused:

Nkosi
12-10-2010, 10:36
Originariamente inviato da lnessuno
quoto una frase riportata in un thread appena sotto questo (al momento in cui scrivo):

http://forum.html.it/forum/showthread.php?s=&postid=13119440#post13119440


... non userei la parola "eroi", ma (in un mondo perfetto in cui le guerre non sono solo per interessi economici) sono persone che per scelta vanno a rischiare la pelle per cercare, con tutti i loro compagni, di dare una mano alla gente di luoghi in cui la normalità è morire mentre si va al mercato.

Naturalmente se stessimo parlando di mercenari (interessati più ai soldi che altro) il mio giudizio sarebbe tutt'altro, se fossero dei semplici sprovveduti idem.

probabilmente qualcuno animato da buone intenzioni c'è, ma tu credi davvero che tutti i nostri soldati siano in Afghanistan con lo scopo di fare del bene e non pensino al soldo, abbondante, che deriva da una missione del genere?

lnessuno
12-10-2010, 10:37
Originariamente inviato da scarmar80
quindi anche un missionario dovrebbe essere visto come un militare, perchè va in un paese poverissimo ad aiutare gli altri, quindi anche quando muore un missionario dovrebbe esser fatto quello che si fa per un militare o sbaglio? :confused:

certo :bhò:

longline
12-10-2010, 10:38
Sono eroi anche gli extracomunitari che fanno tutti i lavori che gli italiani non vogliono più fare? Braccianti, badanti, ecc...

simo_85
12-10-2010, 10:39
Originariamente inviato da scarmar80
chiedo scusa ma non ho ben capito che differenza c'è tra un lavoratore che muore sul posto di lavoro perchè cade da un'imbalcatura o roba simile e la morte di un soldato. come mai un soldato viene beatificato ed un lavoratore che muore no? il soldato è un morto di serie A?
Because war is a big business, wake up.. :madai!?:

simo_85
12-10-2010, 10:40
Originariamente inviato da longline
Sono eroi anche gli extracomunitari che fanno tutti i lavori che gli italiani non vogliono più fare? Braccianti, badanti, ecc... È una domanda seria o hai scritto così per passare il tempo?

lnessuno
12-10-2010, 10:41
Originariamente inviato da Nkosi
probabilmente qualcuno animato da buone intenzioni c'è, ma tu credi davvero che tutti i nostri soldati siano in Afghanistan con lo scopo di fare del bene e non pensino al soldo, abbondante, che deriva da una missione del genere?

certo che no :bhò:

resta il fatto che io per una paga da soldato non andrei in mezzo ad una guerra, tu si?

per una paga da mercenario (anche 1000 dollari al giorno), se già fossi un militare (cosa impossibile per quanto sopra :D) con tanto di addestramento e controcazzi, forse si potrebbe iniziare a parlarne...

p.s.
http://img102.imageshack.us/img102/7127/immagine2xx.jpg


edit: pardon ho dimenticato la diaria in missione, pari a 120 euro lordi al giorno (ho letto in giro eh, non ho notizie di prima mano)

Loading