PDA

Visualizza la versione completa : Grafologi a me


Nkosi
13-10-2010, 11:08
ma sono io in malafede o le firme nei documenti qui sotto si assomigliano tutte in maniera impressionante?
http://milano.repubblica.it/images/2010/10/05/162324285-b84d5269-7642-4eb5-ac43-0526ef153970.jpg
http://milano.repubblica.it/images/2010/10/05/162324537-6f2167bf-9b9c-46a7-b39a-65907d75c16b.jpg
eccetera eccetera
sono le firme a sostegno della lista del governatore Lombardo Roberto Formigoni alle scorse elezioni regionali

albgen
13-10-2010, 11:12
eh si!!!
è praticamente la stessa persona che ha firmato pià volte.

longline
13-10-2010, 11:16
La sicurezza dell'impunità è scandalosa!

p.s.: solo 23 firme?

Nkosi
13-10-2010, 11:20
no sono 374 quelle sospette o accertate.
http://milano.repubblica.it/cronaca/2010/10/05/foto/documenti_liste-7745991/1/
dici bene comunque: La sicurezza dell'impunità è scandalosa!

fmortara
13-10-2010, 11:35
:eek:

Vediamo adesso che dice....

io non ne sapevo nulla... è una montatura della sinistra... hanno falsificato i documenti...

comunisti!!


:afraid:


http://milano.repubblica.it/cronaca/2010/10/13/news/una_sola_mano_non_c_dubbio_sembrano_fatte_con_lo_s tampino-7985028/

longline
13-10-2010, 11:41
Originariamente inviato da fmortara
:eek:

Vediamo adesso che dice....

io non ne sapevo nulla... è una montatura della sinistra... hanno falsificato i documenti...

comunisti!!


:afraid:


http://milano.repubblica.it/cronaca/2010/10/13/news/una_sola_mano_non_c_dubbio_sembrano_fatte_con_lo_s tampino-7985028/
Ovviamente!

Immediata e durissima la replica di Formigoni: "È la solita iniziativa propagandistica dei radicali ai quali non intendo fornire alcuna eco - ribatte il governatore - Facciano la querela che hanno minacciato, risponderemo in quella sede. Le loro affermazioni sono del tutto false, offensive e infondate. Gli elettori si sono pronunciati chiaramente, dando la vittoria a me a alla mia coalizione, e nessuno riuscirà a rovesciare la loro volontà". Solidarietà a Formigoni arriva anche dal capogruppo del Pdl in Regione, Paolo Valentini: "Di questa vicenda si è già occupata la magistratura che ha deciso l'archiviazione: non vedo comunque cosa c'entri Formigoni". Difende il governatore anche il presidente della Provincia, Guido Podestà: "Dietro l'iniziativa dei radicali - precisa - c'è il solito polverone della sinistra perdente".

http://milano.repubblica.it/cronaca/2010/10/05/news/formigoni_la_denuncia_dei_radicali_firme_false_per _presentare_le_liste-7748249/

debug
13-10-2010, 11:50
Immediata e durissima la replica di Formigoni: "È la solita iniziativa propagandistica dei radicali ai quali non intendo fornire alcuna eco - ribatte il governatore - Facciano la querela che hanno minacciato, risponderemo in quella sede. Le loro affermazioni sono del tutto false, offensive e infondate. Gli elettori si sono pronunciati chiaramente, dando la vittoria a me a alla mia coalizione, e nessuno riuscirà a rovesciare la loro volontà". Solidarietà a Formigoni arriva anche dal capogruppo del Pdl in Regione, Paolo Valentini: "Di questa vicenda si è già occupata la magistratura che ha deciso l'archiviazione: non vedo comunque cosa c'entri Formigoni". Difende il governatore anche il presidente della Provincia, Guido Podestà: "Dietro l'iniziativa dei radicali - precisa - c'è il solito polverone della sinistra perdente".
No, ma loro non vogliono fornire alcuna eco...


Ciao!

lnessuno
13-10-2010, 12:34
che sia vergognosa (ad essere generosi) l'impunità è vero
che sia vergognoso (ad essere generosi) che ci sia gente che fa firme false per le liste elettorali è vero (mi riferisco a casi accertati come quello in piemonte, ma questo non mi sembra tanto diverso)

... ma ...

secondo me se c'erano delle liste non in regola dovrebbero pagare CARO i loro responsabili, non certo gli elettori che hanno dato la loro preferenza in buona fede, che dando per scontato che burocraticamente fosse tutto a posto (ma ste cose non dovrebbero verificarle prima?) hanno votato una lista (ed una coalizione) esprimendo la loro preferenza in modo chiaro...

cioè adesso a giochi fatti ci troviamo, in piemonte, ad aver pagato le prime elezioni, a pagare i riconteggi ed a pagare nuovamente eventuali altre elezioni... ma che cazzo :dhò:


ad essere generosi, è vergognoso anche questo modo di tentare di ribaltare i risultati elettorali per questioni burocratiche (sacrosante, per carità, ma erano cose da verificare PRIMA cazzo e non dopo!)

longline
13-10-2010, 12:40
È per questo che in un paese SANO, chi si trova eletto in una situazione del genere dovrebbe dire "Vengano fatti i controlli fatti a regola d'arte, in caso di irregolarità o dolo rassegnerò le dimissioni". E poi farlo pure.

In un sacco di altri paesi succede, da noi è fantascienza.

agiaco
13-10-2010, 12:43
non è così scontato che si rivoti.

Potrebbero semplicemente escludere la lista viziata dalla ripartizione dei seggi, e questo porterebbe alla proclamazione dell'avversario più votato nelle elezioni.

Oppure si potrebbe rivotare, come successe in molise su ricorso allora della destra, sempre per motivi di firme false.

In genere quando l'irregolarità tocca il candidato presindete si rivota, se tocca una o più liste vengono estromesse e riassegnati i seggi, anche se questo comporta un mutamento di maggioranza.

Sempre che le firme irregolari siano in numero tale da far scendere il numero di quelle valide sotto il minimo richiesto.

Loading