PDA

Visualizza la versione completa : L'esperimento portoghese di depenalizzare l'uso di droga


lnessuno
03-11-2010, 15:01
... anche quella pesante (eroina, cocaina)

http://clubtroppo.com.au/2010/11/02/the-portuguese-experiment-with-the-legalisation-of-drugs/

In 2001, Portugal decriminalized the private use of all illicit drugs, including heroin, cannabis, and cocaine. As long as a person is not found in possession of more than 10 days’ worth of any of these drugs, use and possession is no longer a criminal offense. The main point of the new policy was to focus more on dissuasion, make it easier for addicted users to seek help, reduce the flow of funds to criminal gangs, and to reduce the burden of drug enforcement upon the criminal justice system.

How did they do? Politically speaking the scheme has been a success in that Portuguese politicians, including the current prime minister Socrates, have been bragging about their role in the introduction of this policy. What about the effects on usage and crime? I can do no better than to copy the conclusions of a recent paper on the issue by Hughes and Stevens, two UNSW based Australian researchers:

In the Portuguese case, the statistical indicators and key informant interviews that we have reviewed suggest that since decriminalization in July 2001, the following changes have occurred:

* small increases in reported illicit drug use amongst adults;
* reduced illicit drug use among problematic drug users and adolescents, at least since 2003;
* reduced burden of drug offenders on the criminal justice system;
* increased uptake of drug treatment;
* reduction in opiate-related deaths and infectious diseases;
* increases in the amounts of drugs seized by the authorities;
* reductions in the retail prices of drugs.

Perhaps worth copying here in Australia?

qua in italiano:
http://droghe.aduc.it/notizia/abbiamo+permesso+droga+consumo+diminuito_115552.ph p

non sapevo nemmeno che ci fosse ddddroga libera in portogallo... ma mi sembrano risultati degni almeno di qualche ragionamento, del tipo "oltre alla mentalità bigotta e proibizionista della maggior parte dei politici e agli interessi della mafia, ci sono altri motivi per cui non tentare una via simile?"

... a parte che se in Italia facessero una cosa del genere, indipendentemente dal governo tirerebbero fuori 1 legge 14 interpretazioni e 200 eccezioni... :dhò:

JackBabylon
03-11-2010, 15:22
E' il solito discorso sul proibizionismo, proibire le cose non fa altro che aumentarne l'interesse sia da parte degli utilizzatori che da parte della criminalità organizzata.

D'altra parte liberalizzare senza fornire adeguate informazioni e strutture è una pazzia, sopratutto in un paese con scarso senso civico come il nostro.


Piccolo cortometraggio animato sulla liberalizzazione, decisamente ben fatto

http://www.youtube.com/watch?v=hMM_T_PJ0Rs

miki.
03-11-2010, 15:32
Originariamente inviato da JackBabylon
Piccolo cortometraggio animato sulla liberalizzazione, decisamente ben fatto

http://www.youtube.com/watch?v=hMM_T_PJ0Rs


mmm, forse un po' troppo di parte. Cioe' pare che la marjuana sia l'erba miracolosa e se non c'e' allora ti scoppi di sigarette e alcolici, soprattutto passa piu' il messaggio del droghiamoci e siamo tutti felici senza nessun problema, quando questo non e' vero, in quanto oltre ai grossi problemi delle droghe pesanti, anche le droghe leggere hanno i loro problemi (come li hanno le sigarette e l'alcol). Quindi e' giusto da un punto di vista legalizzare droghe leggere ma facendo una grande campagna di sensibilizzazione per mostrarne anche gli effetti collaterali.

JackBabylon
03-11-2010, 16:12
Originariamente inviato da miki.
mmm, forse un po' troppo di parte. Cioe' pare che la marjuana sia l'erba miracolosa e se non c'e' allora ti scoppi di sigarette e alcolici, soprattutto passa piu' il messaggio del droghiamoci e siamo tutti felici senza nessun problema, quando questo non e' vero, in quanto oltre ai grossi problemi delle droghe pesanti, anche le droghe leggere hanno i loro problemi (come li hanno le sigarette e l'alcol). Quindi e' giusto da un punto di vista legalizzare droghe leggere ma facendo una grande campagna di sensibilizzazione per mostrarne anche gli effetti collaterali.

Io non l'ho vista cosi, se ci fai caso ci sono persone con i fiori e altre che non ne hanno. Persone colorate e persone che non lo sono, ecc.
E' sicuramente di parte e su questo non ci piove, ma il riferimento ad alcoolici e tabacco è dovuto in quanto sono droghe legali a tutti gli effetti. Più che sulla marjuana in se quello spot lo vedo per qualsiasi cosa "proibita".

Che poi vadano fatte campagne di sensibilizzazione e informazione sono d'accordissimo.

Al_katraz984
03-11-2010, 17:49
io non dico niente.. :98:

:popcorn:







:sonno: :mame: :zizi:

agiaco
03-11-2010, 19:41
quelli sono già fumosissimi, cosa vuoi checambi per loro?

FerroFuso
03-11-2010, 19:56
Che vol dire che è stata depenalizzata, ma che cmq non è legalizzata ? Cioè che cmq chi la spaccia và in galera ?

hfish
03-11-2010, 22:04
chi consuma non va in galera. rimane un illecito amministrativo immagino

JackBabylon
04-11-2010, 10:20
Originariamente inviato da FerroFuso
Che vol dire che è stata depenalizzata, ma che cmq non è legalizzata ? Cioè che cmq chi la spaccia và in galera ?

Depenalizzare vuol dire che non vai in galera, che sono ammesse dosi personali entro certi limiti che eventualmente è prevista la libera coltivazione per uso personale ma che comunque il tutto non è liberamente commerciabile.

GnoKy
04-11-2010, 10:28
Secondo quella legge i tossici, che prima erano considerati dei "criminali", sono diventati "malati" e dunque trattati come tale.

Loading