PDA

Visualizza la versione completa : Le due Coree


Nuvolari2
24-11-2010, 18:05
Mi stavo domandando se queste scaramucce di confine fra le due Coree potessero effettivamente sfociare in una vera e propria guerra.

E mi chiedevo se nessuno si preoccupa più di tanto che la Corea del Nord sia a tutti gli effetti una potenza nucleare.

:old:

fmortara
24-11-2010, 18:26
I paesi sono ufficialmente in guerra da decenni.

Nuvolari2
24-11-2010, 18:33
Originariamente inviato da fmortara
I paesi sono ufficialmente in guerra da decenni.

mah, non sono così informato... però mi pare che ci fosse stato un armistizio e un trattato di pace...

comunque al di là delle seppur importanti "carte bollate", non mi risulta che si sia mai stati così vicini come oggi, ad un ritorno a concrete ostilità.

Inoltre, pare che in questi ultimi anni la Corea del Nord abbia condotto diversi test nucleari. Ultimamente con successo.

Ora io non voglio pensare male, e sono anche poco informato dei fatti precisi di quelle parti... però non mi pare una situazione molto tranquilla...

Linkato
24-11-2010, 18:58
Originariamente inviato da Nuvolari2
mah, non sono così informato... però mi pare che ci fosse stato un armistizio e un trattato di pace...

comunque al di là delle seppur importanti "carte bollate", non mi risulta che si sia mai stati così vicini come oggi, ad un ritorno a concrete ostilità.

Inoltre, pare che in questi ultimi anni la Corea del Nord abbia condotto diversi test nucleari. Ultimamente con successo.

Ora io non voglio pensare male, e sono anche poco informato dei fatti precisi di quelle parti... però non mi pare una situazione molto tranquilla...

No, c'è solo un armistizio... non una pace. Tecnicamente sono ancora in guerra...

Nuvolari2
24-11-2010, 19:22
Originariamente inviato da Linkato
No, c'è solo un armistizio... non una pace. Tecnicamente sono ancora in guerra...

tecnicamente ok. Ma non so se in pratica si tiravano missili sulla zucca...

Mauz®
24-11-2010, 20:14
Più che il fatto che la Corea del Nord sia una potenza nucleare c'è da preoccuparsi di tutto quello che sta dietro a questa situazione, ovvero la Cina e gli USA. La prima appoggia e foraggia la Corea del Nord (e la logica vuole che in Corea del Nord non si muova una foglia, o quasi, senza che lo voglia Pechino), i secondi appoggiano la Corea del Sud.

In mezzo ci sta la Corea del Nord stessa, che fondamentalmente svolge una funzione di "cuscinetto" tra la Cina e un Paese alleato degli USA (ed ecco perchè la Cina ha interesse a mantenerla in vita e contemporaneamente a non farla riappacificare con la C.d.S., preferendo una situazione di "armistizio perenne").

Nel momento in cui la C.d.N. facesse una cazzata sarebbe la sua fine, perchè romperebbe gli equilibri. Da un lato gli USA non aspettano altro che una cazzata da parte della C.d.N. per avere la scusa per asfaltarla e prendere possesso di un territorio strategico al confine con la Cina. Dall'altro lato la Cina non può permettersi (o meglio NON VUOLE) di perdere quel "cuscinetto" che la separa da un Paese alleato degli USA e quindi si ritroverebbe costretta ad impossessarsene.

In sostanza: "chi primo arriva meglio alloggia"... e che si tratti degli USA piuttosto che della Cina in ogni caso sarebbe la fine della Corea del Nord e un deciso inasprimento dei rapporti tra le due superpotenze mondiali di questa epoca, con tutto ciò che ne consegue...

hfish
24-11-2010, 20:20
Originariamente inviato da Mauz®
Nel momento in cui la C.d.N. facesse una cazzata sarebbe la sua fine, perchè romperebbe gli equilibri. Da un lato gli USA non aspettano altro che una cazzata da parte della C.d.N. per avere la scusa per asfaltarla e prendere possesso di un territorio strategico al confine con la Cina.

mah... non dico che sarebbe un secondo vietnam, ma quasi...

Cinzia Satana
24-11-2010, 20:25
Io ho lavoratro in una grande azienda koreana,.
Io ho paura dei coreani.

kuarl
24-11-2010, 20:47
Originariamente inviato da hfish
mah... non dico che sarebbe un secondo vietnam, ma quasi...

uhmm io non penso.
Considera che la corea del nord è perennemente in emergenza umanitaria per carestie e recenti inondazioni e siccità. Dipende moltissimo dagli aiuti umanitari che la cina e la stessa corea del sud gli inviano. Alla fine degli anni 90 quando la corea del nord ha attraversato un periodo critico in cui sono morte 220mila persone secondo il regime (almeno 3 milioni secondo medici senza frontiere) per FAME gli stati esteri, compresi USA e corea del sud hanno inviato tonnellate e tonnellate di aiuti alimentari perché temevano che se la gente si fosse ribellata e avesse rovesciato il regime ci sarebbe stata un immensa guerra civile che avrebbe fatto milioni e milioni di morti. Agli usa basterebbe trascinarli in una guerra di resistenza, tagliare i rifornimenti con la cina e aspettare che il cadavere del suo nemico galleggi sul fiume.

Problema 1: la corea del nord ha la bomba atomica. Forse non ha missili a lungo raggio ma il problema rimane. E quelli sono abbastanza folli da usarla.
Problema 2: la cina non resterà a guardare. Di recente ha intensificato i rapporti commerciali con la corea del sud stringendo una specie di santa alleanza asiatica unificando i mercati, ma difficilmente tollererà azioni militari contro la corea del nord senza intervenire. Non dimentichiamoci come si è conclusa la prima guerra di corea: mezzo milione di soldati cinesi scesero nella corea del nord per respingere gli americani, che preferirono ritirarsi che usare di nuovo l'arma più ovvia contro una tale minaccia: la bomba atomica. La popolazione americana infatti aveva smaltito l'euforia della pirotecnica vittoria sul giappone e iniziava a rendersi conto di cosa erano stati responsabili.

sparwari
24-11-2010, 21:37
Originariamente inviato da Cinzia Satana
Io ho lavoratro in una grande azienda koreana,.
Io ho paura dei coreani.

in che senso?

spiegati meglio!

io considero korea e japan culle di tecnologia!

Loading