PDA

Visualizza la versione completa : Se voi foste in queste condizioni...


SIGINT
25-11-2010, 11:29
22 anni, buona salute, statura media, presenza accettabile;
maturità scientifica (100/100);
2 esami (su 20) mancanti per la triennale di informatica, di cui uno di media difficoltà e un altro a dir poco terrificante (minimo 4 mesi di studio) più tirocinio obbligatorio _NON_PAGATO_ (di 4 mesi almeno) presso un'azienda locale che sviluppa soluzioni open source per non-si-sa-cosa più tesi da autodistruzione cerebrale (da sviluppare comunque contestualmente al tirocinio, o almeno si spera);
media voti pari a circa 29.4 (110/110 matematico alla laurea con probabilissima lode);
voglia di continuare a studiare prossima allo 0, ormai già da diversi mesi (anni?);
_COMPLESSA_ situazione familiare e sentimentale da cui principalmente (ma non esclusivamente) deriva quanto detto al punto precedente;
esperienze lavorative nulle, nemmeno come lavapiatti in un noioso sabato sera invernale;
nessun problema a svolgere qualsiasi lavoro onesto anche 10-12 ore al giorno, 5-6 giorni a settimana (volendo anche 7) purché la paga non sia misera, o comunque purché sia anche solo minimamente commisurata alla mole di lavoro svolto;
nessuna _VERA_ passione per l'informatica (il che comunque non significa nessun interesse);
nessun capitale a disposizione (a meno che 2-300 euro non possano definirsi "capitale");
otima conosciensa del itagliano (:)) e decente conoscenza dell'inglese;
discrete conoscenze di informatica in generale ma nessuna _SOLIDA_ esperienza in alcun settore;
stentata disponibilità a trasferirsi (di sicuro non all'estero, almeno per ora);
apatia totale verso tutto ciò che ha a che fare con il posto dove si vive, dall'urbanistica all'amministrazione locale, dalla cultura dominante financo alla gente che vi abita;
pienissima consapevolezza della situazione tragica (eufemismo) in cui versa il mondo del lavoro in Italia da almeno 10 anni a questa parte (in particolare poi dal 2008), della quasi impossibilità di fare impresa (anche disponendo dei soldi necessari) soprattutto al sud e della labilità del sistema pensionistico;


cosa fareste?


vi suicidereste (opzione seria, potete anche suggerirla tramite mp per non ricadere nel reato di istigazione al suicidio);
stringereste _MOLTO_ i denti per finire la triennale (tempo 10-12 mesi se tutto va bene);
stringereste _TROPPO_ i denti (al punto da spaccarveli) per finire anche la specialistica (tempo 40 mesi circa, da oggi);
mollereste tutto e cerchereste qualsiasi lavoro onesto, non necessariamente nell'IT;
vi dareste al monachesimo/eremitismo/vagabondaggio (opzione serissima anche questa);
altro (specificare);


se il thread vi risulta per qualche motivo fuori luogo, chiudete pure.

Grazie a chiunque risponderà :)

geppo80
25-11-2010, 11:31
un laureato in informatica trova lavoro ad occhi chiusi, basta voler lavorare.

mosquito70
25-11-2010, 11:39
Detto in tutta sincerita', hai 22 anni e sei giovane, anzi giovanissimo.
Quindi, mi il tuo pessimismo mi sembra esagerato.

Fossi in te, finirei i due anni (non ti piu'), impararei meglio una lingua straniera (l'inglese e/o un altra) e poi mi trasferirei all'estero. (Hai scritto che non hai voglia, ma hai anche scritto che non e' sei cosi' innamorato di dove vivi).

Magari rimani fuori un paio d'anni.
Ti fai una bella esperienza e poi torni o rimani o quello che ti pare. :D

Nel frattempo se riesci a trovare il modo di farti una esperienza lavorativa in ambito IT, non sarebbe male.


@geppo80: :spy:

Pastore12
25-11-2010, 11:39
stringi i denti e datti prossimi 12 mesi per laureati. Il tirocinio potrebbe non essere una brutta cosa. La tesi da auto-distruzione celebrale invece mi lascia parecchio perplesso... non mi risulta che la tesina della triennale debba essere tanto curata... Io sono ancora del vecchio ordinamento e sapevo che per finire la quinquennale, con una misera tesi bibliografica, 2 - 3 mesi in tutto potevano anche bastare (senza tirocinio).

nihil
25-11-2010, 11:46
Finisci la triennale e solo allora rifai il punto della situazione.

bako
25-11-2010, 11:50
finisci e vai a lavorare all'estero.
o continua e fai l'erasmus :D

rebelia
25-11-2010, 11:52
Originariamente inviato da mosquito70
Detto in tutta sincerita', hai 22 anni e sei giovane, anzi giovanissimo.
Quindi, mi il tuo pessimismo mi sembra esagerato.

Fossi in te, finirei i due anni (non ti piu'), impararei meglio una lingua straniera (l'inglese e/o un altra) e poi mi trasferirei all'estero. (Hai scritto che non hai voglia, ma hai anche scritto che non e' sei cosi' innamorato di dove vivi).

Magari rimani fuori un paio d'anni.
Ti fai una bella esperienza e poi torni o rimani o quello che ti pare. :D

Nel frattempo se riesci a trovare il modo di farti una esperienza lavorativa in ambito IT, non sarebbe male.


@geppo80: :spy:

quoto suppergiu' tutto

Merrill Stubing
25-11-2010, 11:56
Se non hai "nessuna vera passione" per l'informatica,
la vera passione (parlando anche in astratto) per cosa l'hai?

Chi o Cosa(sia interiore che esteriore), si frappone tra te e la possibilità/diponibilità, di andare all'estero?

:popcorn: :ciauz:

Nkosi
25-11-2010, 12:02
io alla tua età ero nelle stesse condizioni. Adesso guadagno 12 mila euro al mese, ho una villa con piscina, una Bentley, la cuoca e due camerieri. Quindi vai tranquillo, abbandona i propositi suicidi e datti da fare.
:spy:
niente di meglio che un buon esempio e poi tanto nessuno di voi mi conosce per potermi smentire

Merrill Stubing
25-11-2010, 12:05
Originariamente inviato da Nkosi
una Bentley

:sbav: preferisco la phantom RR, però anche la Bentley :sbav:

Loading