PDA

Visualizza la versione completa : [spin off] Faziosità televisiva


netghost
30-11-2010, 09:03
Premetto che ho grande rispetto per il regista Mario Monicelli, tuttavia volevo sapere una cosa. E' normale che Fazio dica in diretta che è morto senza dire che si è tolto la vita? Sugli altri canali si sapeva già della notizia del suicidio. Non voglio parlare della morte che c'è già un 3ad apposito, ma di quanto possa cambiare sostanza un servizio o un articolo se viene omessa qualche notizia.
C'è differenza tra "E' morto dopo una lunga malattia..." e "A causa di un tumore s'è tolto la vita..."? Ok la sostanza è la stessa, ma cambia il senso, no?
Boh, fatemi capire se è "faziosità" omettere un fatto e dare la notizia incompleta o è per rispetto. :bhò:

debug
30-11-2010, 09:06
Io la vedo come una forma di rispetto, o meglio, di delicatezza.
Dire tumore e dire un brutto male si intende la stessa cosa, ma il secondo è in una forma più delicata del primo.

E' come dire cacca e dire escrementi.


Ciao!

Cisco x™
30-11-2010, 09:07
Originariamente inviato da debug

Ciao!

Ciao !

Angioletto
30-11-2010, 09:10
- San -

Merrill Stubing
30-11-2010, 09:13
Originariamente inviato da debug
Io la vedo come una forma di rispetto, o meglio, di delicatezza.


quoto e:

@netgost:
per il contradditorio con chi vorresti si facesse? :bhò: :spy:

netghost
30-11-2010, 09:18
Era solo per capire.

lnessuno
30-11-2010, 09:29
Originariamente inviato da debug
Io la vedo come una forma di rispetto, o meglio, di delicatezza.
Dire tumore e dire un brutto male si intende la stessa cosa, ma il secondo è in una forma più delicata del primo.

E' come dire cacca e dire escrementi.


Ciao!

Proprio no, in un caso è una cosa accidentale/fisiologica, nell'altro è voluta e cercata.

Al più è come dire "ha cacato" o "gli hanno fatto la purga". :spy:

netghost
30-11-2010, 09:33
Originariamente inviato da lnessuno
Proprio no, in un caso è una cosa accidentale/fisiologica, nell'altro è voluta e cercata.

Al più è come dire "ha cacato" o "gli hanno fatto la purga". :spy: ecco questo esempio calza :stordita:

discovery
30-11-2010, 09:38
Originariamente inviato da netghost
Premetto che ho grande rispetto per il regista Mario Monicelli, tuttavia volevo sapere una cosa. E' normale che Fazio dica in diretta che è morto senza dire che si è tolto la vita? Sugli altri canali si sapeva già della notizia del suicidio. Non voglio parlare della morte che c'è già un 3ad apposito, ma di quanto possa cambiare sostanza un servizio o un articolo se viene omessa qualche notizia.
C'è differenza tra "E' morto dopo una lunga malattia..." e "A causa di un tumore s'è tolto la vita..."? Ok la sostanza è la stessa, ma cambia il senso, no?
Boh, fatemi capire se è "faziosità" omettere un fatto e dare la notizia incompleta o è per rispetto. :bhò:

Fazio non conduce un tg, non ha propriamente dato una notizia. Ha reso omaggio.

debug
30-11-2010, 09:39
Originariamente inviato da lnessuno
Proprio no, in un caso è una cosa accidentale/fisiologica, nell'altro è voluta e cercata.

Al più è come dire "ha cacato" o "gli hanno fatto la purga". :spy:
In occasioni come queste, in quel contesto, il fatto significativo è che quel personaggio non ci sia più.
Sarebbe come dare le condoglianze ad un parente della vittima dicendo "mi spiace per il decesso dovuto al soffocamento provocato dallo strangolamento dell'assasino".
Io gli sputerei in faccia a uno che mi dice così.


Ciao!

Loading