PDA

Visualizza la versione completa : coooooooompramiiiii io sono in veeeenditaaaaa...


rebelia
13-12-2010, 12:35
ci sono cose che secondo me non andrebbero vendute, perche' rappresentano eventi e momenti troppo importanti per pensare anche solo lontanamente di farli sparire dalla circolazione, dal "bene comune"; la bandiera della battaglia di little big horn e' una di quelle

era di proprieta' di un museo - fantastico, esattamente dove deve stare - che pero' l'ha venduta e ora e' di proprieta' di un privato, che ben che vada la seppellira' in una cassaforte dove la potra' vedere solo lui e, se va bene, pochi fidatissimi amici: ecco, posso capire che si vendano altre cose, seppure preziose e uniche, ma un oggetto storico come la bandiera del generale custer no! :(

niente, fino a ieri non sapevo manco che a detroit esistesse un istituto d'arte, ma ora hanno tutta la disistima del mio animo pioniere :jam:

http://www.repubblica.it/images/2010/12/12/121750497-e3be8545-9a1b-48cf-b3c4-441ce065fb96.jpg

http://www.repubblica.it/esteri/2010/12/12/foto/due_milioni_di_dollari_per_la_bandiera_del_general e_custer-10103704/1/

piero.mac
13-12-2010, 12:42
Originariamente inviato da rebelia
coooooooompramiiiii io sono in veeeenditaaaaa...

Siamo arrivati ai saldi.... :98:

pensarci qualche annetto prima no, eh!!!!

rebelia
13-12-2010, 12:45
Originariamente inviato da piero.mac
Siamo arrivati ai saldi.... :98:

pensarci qualche annetto prima no, eh!!!!

l'istituto, intendi? si, sono d'accordo... anche perche' capisco che con un unico oggetto incamerino molti soldi in un colpo solo, ma che accidenti avranno mai da salvare, da non poter essere sacrificato per salvare 'sto pezzo di storia? avrei capito la trattativa privata per cederla a un altro museo, ma a un privato proprio no... speriamo solo che sia uno di quei filantropi che poi lo regalano a loro volta a un ente pubblico che lo puo' continuare a esporre

piero.mac
13-12-2010, 12:48
Originariamente inviato da rebelia
l'istituto, intendi?

:facepalm: no.... :bh:

rebelia
13-12-2010, 12:52
ehm... allora non l'ho capita, sorry :stordita:

vabbe' :fagiano:

Angioletto
13-12-2010, 13:31
io non ti compro. :madai!?:



ora l'hai capita ? :facepalm:

rebelia
13-12-2010, 13:44
Originariamente inviato da Angioletto
io non ti compro. :madai!?:


evidentemente tu e piero non apprezzate le antichita' :madai!?:

Merrill Stubing
13-12-2010, 13:47
Originariamente inviato da rebelia
niente, fino a ieri non sapevo manco che a detroit esistesse un istituto d'arte, ma ora hanno tutta la disistima del mio animo pioniere :jam:


quoto, e comunque:

http://static.reelmovienews.com/images/gallery/larry-daley-and-general-custer.png CARICAAAAAAAAAA
se gli vendevano quella del film, forse era meglio.

fmortara
13-12-2010, 13:47
L'istituto di Detroit aveva comprato quel brandello di stelle e strisce nel 1895 al prezzo poco pi che simbolico di 54 dollari.
Siamo sicuri che 54 dollari nel 1895 fossero poco pi che simbolici?

Per il resto sono completamente d'accordo con reb.

Angioletto
13-12-2010, 16:52
cmq si vocifera che Custer sia stato il primo colpevole della sconfitta del settimo cavalleggeri al Little Bighorn :madai!?:

Loading