PDA

Visualizza la versione completa : Posso dire che non mi dispiace?


fmortara
27-12-2010, 15:24
L'«invasore pro-Cassano» scappa da Abu Dhabi. Preso sulla nave: ora rischia
«Ho chiesto aiuto al mio agente Lele Mora. Ma anche l'Italia faccia qualcosa»

http://www.corriere.it/cronache/10_dicembre_25/invasore-arrresto-emirati_58a4138a-1050-11e0-93e1-00144f02aabc.shtml

Ma cosa deve fare l'Italia?

Linkato
27-12-2010, 15:27
Originariamente inviato da fmortara
Ma cosa deve fare l'Italia?

Farlo tornare in Italia e dargli un sacco di mazzate...

Mauz®
27-12-2010, 15:31
No, no... lo lasciassero lì, che almeno siamo sicuri che lo sbattono in galera per un po' e gli fanno passare la voglia di fare cazzate!

bootzenn
27-12-2010, 15:31
se l'ambasciata italiana interviene in suo favore mi incateno a qualche gru...visto che è abbastanza di moda...

questo è un cretino che non merita un ca@@o

se l'italia spende anche solo un euro per lui faccio marcia su roma per farmeli ridare :mame:

Kahm
27-12-2010, 16:51
lo faranno tornare zoppo
con qualche grado in meno di vista
senza qualche dente
con un brutto colorito di faccia
un gran mal di pancia

e sicuramente con un pensiero piu pulito del calcio....ma proprio sicuro!!!

deleted_x
27-12-2010, 17:09
Dall'articolo del Corriere:

"Ferri era in attesa di giudizio ad Abu Dhabi in seguito all'irruzione in campo lo scorso 18 dicembre durante la finale del Mondiale per club vinta dall'Inter contro il Mazembe ad Abu Dhabi, in cui il giovane abruzzese aveva fatto un rapido giro di campo con una maglia dedicata alla donna iraniana che rischia al lapidazione per adulterio (la sua maglia recava la scritta: «Sakineh free», Sakineh libera) . Tra l'altro, «Falco» aveva preannunciato con un video inserito nel suo profilo Facebook l'intenzione di imbarcarsi clandestinamente nella stiva bagagli su una nave della Costa Crociere ormeggiata nel porto di Dubai. Dopo l'ultima invasione il 23enne di Montesilvano (Pescara) era stato arrestato e aveva trascorso un giorno in carcere «legato mani e piedi», come ha lui stesso raccontato alla stampa. Ferri è stato però fermato a bordo dell'imbarcazione e riportato a terra, per essere interrogato e trattenuto (tutta la notte) negli uffici della polizia portuale. Si è giustificato dicendo che voleva soltanto visitare la nave, che la sera di Natale era ormeggiata in porto durante una crociera con tappe in Oman, Yemen ed Egitto. Ferri è stato riportato ad Abu Dhabi, dove non potrà lasciare l'albergo in cui alloggia fino al processo, che dovrebbe svolgersi la prossima settimana"

Ora proviamo a modificare un po questa storia.

Abdul, il giovane immigrato camerunense arrestato per aver fatto irruzione ed un rapido giro di campo durante la partita Italia-Libia con una maglietta con scritto "piu aiuti per l'Africa" ed aver passato tutta la notte legato mani e piedi in carcere, è stato scoperto mentre tentava di raggiungere il suo paese dopo essersi imbarcato clandestinamente su una nave da crociera italiana.
Trovato è stato prontamente ricondotto in carcere in attesa di processo.

todoroki
27-12-2010, 18:19
è innamorato di un barese brufoloso :incupito:

fmortara
27-12-2010, 18:23
Originariamente inviato da Sanctis 410
Dall'articolo del Corriere:

"Ferri era in attesa di giudizio ad Abu Dhabi in seguito all'irruzione in campo lo scorso 18 dicembre durante la finale del Mondiale per club vinta dall'Inter contro il Mazembe ad Abu Dhabi, in cui il giovane abruzzese aveva fatto un rapido giro di campo con una maglia dedicata alla donna iraniana che rischia al lapidazione per adulterio (la sua maglia recava la scritta: «Sakineh free», Sakineh libera) . Tra l'altro, «Falco» aveva preannunciato con un video inserito nel suo profilo Facebook l'intenzione di imbarcarsi clandestinamente nella stiva bagagli su una nave della Costa Crociere ormeggiata nel porto di Dubai. Dopo l'ultima invasione il 23enne di Montesilvano (Pescara) era stato arrestato e aveva trascorso un giorno in carcere «legato mani e piedi», come ha lui stesso raccontato alla stampa. Ferri è stato però fermato a bordo dell'imbarcazione e riportato a terra, per essere interrogato e trattenuto (tutta la notte) negli uffici della polizia portuale. Si è giustificato dicendo che voleva soltanto visitare la nave, che la sera di Natale era ormeggiata in porto durante una crociera con tappe in Oman, Yemen ed Egitto. Ferri è stato riportato ad Abu Dhabi, dove non potrà lasciare l'albergo in cui alloggia fino al processo, che dovrebbe svolgersi la prossima settimana"

Ora proviamo a modificare un po questa storia.

Abdul, il giovane immigrato camerunense arrestato per aver fatto irruzione ed un rapido giro di campo durante la partita Italia-Libia con una maglietta con scritto "piu aiuti per l'Africa" ed aver passato tutta la notte legato mani e piedi in carcere, è stato scoperto mentre tentava di raggiungere il suo paese dopo essersi imbarcato clandestinamente su una nave da crociera italiana.
Trovato è stato prontamente ricondotto in carcere in attesa di processo.
Hai dimenticato la parte in cui il camerunense ha telefonato al suo agente Lele Mora...

deleted_x
27-12-2010, 18:36
Originariamente inviato da fmortara
Hai dimenticato la parte in cui il camerunense ha telefonato al suo agente Lele Mora...

Non dovrebbe cambiare di una virgola il giudizio sul camerunense.

FerroFuso
27-12-2010, 23:41
Già che c'è dietro Lele Mora per me ci può anche marcire ad Abu Dabi, posso capire quanto era sentita la scritta "Sakineh free" sulla maglietta....che schifo. Sarei curioso di sapere come se le paga tutte queste belle trasferte il signor Ferri.

Loading