PDA

Visualizza la versione completa : Berlusconi e l'indipendenza di Mediaset, Mondadori, Il Giornale


sparwari
23-01-2011, 14:27
ecco cosa intende Berlusconi in merito alle sue aziende Mediaset, Mondadori, Il Giornale:

"il vertice ad Arcore dei giornalisti “amici” del presidente del Consiglio può aver aiutato. Il pranzo di lunedì 17 gennaio a villa San Martino è stato dedicato a come far fronte mediaticamente alla crisi del bunga-bunga. Presenti Alessandro Sallusti, direttore del Giornale, Giorgio Mulè, direttore di Panorama, Mauro Crippa, capo dell’informazione Mediaset, Franco Currò, direttore delle relazioni esterne Fininvest, e Alfonso Signorini, direttore di Chi e gran stratega della (sperata) riscossa berlusconiana."

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/01/23/saviano-e-boccassinil%E2%80%99ordine-di-bdue-di-troppo/87927/

ricapitolando, elenchiamo gli stipendiati al servizio di berlusconi (grande politico-statista, sempre di manifesta onestà) da cui partiranno i prossimi serivizi giornalistici (!?!!?) sottilmente o sfacciatamente a favore del capo + contro i "nemici" del capo:
- Alessandro Sallusti, direttore del Giornale
- Giorgio Mulè, direttore di Panorama
- Mauro Crippa, capo dell’informazione Mediaset
- Franco Currò, direttore delle relazioni esterne Fininvest
- Alfonso Signorini, direttore di Chi


bella gente.
davvero bella gente.
tutti stipendiati dal sommo silvio, uomo onesto, perbene e sempre lontano da cattive amicizie

lnessuno
23-01-2011, 15:52
Il lato positivo è che tolti loro, il resto del giornalismo italiano brilla per obiettività e indipendenza :facepalm:

sparwari
23-01-2011, 16:17
Originariamente inviato da lnessuno
Il lato positivo è che tolti loro, il resto del giornalismo italiano brilla per obiettività e indipendenza :facepalm:

oh bè ma nessuno volevo certo dire che ci sono buoni e cattivi.
e che quelli sopra sono i cattivi.

io, per esmpio, considero quelli sopra nè buoni nè cattivi ma semplici soldatini stipendiati...

po però non mi si venga a dire che il buon berlusconi da quando è sceso in politica NON SI INTERESSA DELLE SUE SOCIETà :D

jamesev
23-01-2011, 18:59
i personaggi sopra citati difenderebbero il capo pure se uscise un filmato in cui si ingroppa una ragazzina di 12 anni.

Comunque la strategia è chiara: spostare l'attenzione verso aspetti secondari e pruriginosi (vedi intervista a Ruby) e non citare mai gli aspetti di rilevanza penale. Ad annozero per esempio ogni volta che si parlava di concussione o della minore età della ragazza la Santanché buttava tutto in caciara per far perdere il filo del ragionamento

sparwari
23-01-2011, 21:38
Originariamente inviato da jamesev
i personaggi sopra citati difenderebbero il capo pure se uscise un filmato in cui si ingroppa una ragazzina di 12 anni.

Comunque la strategia è chiara: spostare l'attenzione verso aspetti secondari e pruriginosi (vedi intervista a Ruby) e non citare mai gli aspetti di rilevanza penale. Ad annozero per esempio ogni volta che si parlava di concussione o della minore età della ragazza la Santanché buttava tutto in caciara per far perdere il filo del ragionamento

la Santanché?

è IMPORTANTE rileggere le testuali considerazioni ed affermazioni della suddetta Santanché in merito a silvio berlusconi nel marzo 2008

«Silvio vede le donne solo orizzontali»
«Il voto a Berlusconi è il più inutile che le donne possano dare»
http://www.corriere.it/politica/08_marzo_26/santanche_contro_berlusconi_0fd88cf8-fb04-11dc-a46e-00144f486ba6.shtml

la Santanché già per questo motivo farebbe bene a evitare di esporsi troppo su questa vicenda onde evitare di essere derisa.
due sono le cose:
o mentiva nel marzo 2008 o mente adesso.

chi lo sa?

:stordita:

fcaldera
24-01-2011, 10:48
Se è per questo la Santanché ha sicuramente mentito giovedì sera ad Annozero, affermando che il numero di telefono mostrato da Ruotolo non fosse quello di Berlusconi: o lo sapeva (e ha mentito) o non lo sapeva (e qui le probabilità sono prossime allo 0) ma ha affermato comunque una cosa falsa.

debug
24-01-2011, 10:53
Originariamente inviato da lnessuno
Il lato positivo è che tolti loro, il resto del giornalismo italiano brilla per obiettività e indipendenza :facepalm:
Solita minestra: sono tutti così, tutti uguali, quindi vanno bene tutti.


ciao!

lnessuno
24-01-2011, 10:56
Originariamente inviato da debug
Solita minestra: sono tutti così, tutti uguali, quindi vanno bene tutti.

ciao!

Non è certo una minestra diversa dal solito che qualcuno accusi gli altri di essere poco indipendenti, è un giochetto che fanno tutti, ed è un giochetto a cui molti abboccano come dei fessacchiotti, additando (naturalmente) sempre gli altri. Non va bene affatto, vanno male tutti semmai!

ciao!

debug
24-01-2011, 11:00
Originariamente inviato da lnessuno
Non è certo una minestra diversa dal solito che qualcuno accusi gli altri di essere poco indipendenti, è un giochetto che fanno tutti, ed è un giochetto a cui molti abboccano come dei fessacchiotti. Non va bene affatto, vanno male tutti semmai!

ciao!
Ma gli "altri" rispetto a chi?
Mica qui ci sono conduttori di telegiornali che accusano loro colleghi!
Ma ti risulta che "altri" giornalisti facciano riunioni con capi di partito (quindi non loro editori) per studiare le mosse mediatiche da affrontare nei giorni a venire?


Ciao!

lnessuno
24-01-2011, 11:09
Originariamente inviato da debug
Ma gli "altri" rispetto a chi?
Mica qui ci sono conduttori di telegiornali che accusano loro colleghi!
Ma ti risulta che "altri" giornalisti facciano riunioni con capi di partito (quindi non loro editori) per studiare le mosse mediatiche da affrontare nei giorni a venire?


Ciao!

Gli uni e gli altri:
elettore di centrosx -> i giornali di centrodx non sono indipendenti e scrivono solo ciò che vuole il badrone
elettore di centrodx -> i giornali di centrosx scrivono solo ciò che va contro il badrone, ifq scrive contro tutti (ma più ferocemente contro il badrone) ma non contro amigo di pietro

... Che poi non mi sembra che ci voglia chissà che genio per accorgersi che l'italica stampa, almeno quella mainstream, fa letteralmente "schifo al cazzo" tout-court, senza eccezioni... Basta guardare qualunque notizia come viene manipolata su ogni giornale per far piacere al proprio editore...

Loading