PDA

Visualizza la versione completa : [C++] Progetto a lungo termine in C++


RooccoXXI
24-01-2011, 21:39
Ciao a tutti.

Avrei voglia di creare qualcosa di utile in C++ (non necessariamente qualcosa di innovativo), per mantenermi un po' allenato nell'ambito della programmazione. Inoltre mi piacerebbe che fosse qualcosa che andrebbe anche documentato o spiegato (contenente magari anche un [bel] po' di matematica), così da continuare a utilizzare anche LaTeX.

Tutto questo perché è appena finito il mio lavoro di fine liceo, ma all'università manca ancora parecchio e non vorrei far arrugginire le mie conoscenze o perdere l'allenamento.

Il problema è che non ho nessuna idea di cosa "creare" (difficile mettere assieme "lungo" e "non troppo complesso"). Qualcuno ha qualche idea/proposta?!



Ps: Non è un post tecnico. :)! È un moderatore della sezione "Programmazione" che mi ha detto di postare qui! :confused:

deleted_29
24-01-2011, 21:49
se vuoi "investire" ti suggerisco, seppure a malincuore, java e subito dopo android e iphone.
la probabilità di trovare lavoro scrivendo app per telefoni è alta, e ragionevolmente aumenterà nel corso dei prossimi anni.
unisci l'utile al dilettevole

RooccoXXI
24-01-2011, 21:58
Originariamente inviato da franzauker
se vuoi "investire" ti suggerisco, seppure a malincuore, java e subito dopo android e iphone.
la probabilità di trovare lavoro scrivendo app per telefoni è alta, e ragionevolmente aumenterà nel corso dei prossimi anni.
unisci l'utile al dilettevole

In realtà mi interessava utilizzare l'unico linguaggio che già conosco, ovvero il C++ per due motivi:

Non deteriorare le mie (seppur modeste) conoscenze in C++
Imparare ancora molto, visto che nella facoltà di fisica che intendo seguire i corsi di programmazione sono in C++


Quindi cercavo una piccola idea per qualche progetto che mi permetta di continuare a programmare costantemente, approfondendo le mie conoscenze e magari anche creando qualche classe o libreria utile.

Per il percorso Java -> Objective-C aspetterei di aver concluso qualche corso universitario, dopo aver acquisito conoscenze più professionali. :)

deleted_29
24-01-2011, 22:41
innanzitutto complimenti per il corso di laurea scelto, è il mio preferito.

dubito però che sia particolarmente importante, l'informatica, e quindi il C++
sotto questo profilo non mi farei, fossi in te, chissà quali "voli mentali".

impiegherei il tempo per studiare... la fisica, anzi almeno un pochino di fondamenti
di matematica sia analitica che discreta, e magari pure un pochino di statistica.

se il tuo "sogno" è scrivere programmi... non ha molto senso andare a fisica
---
dovessi proprio darti un suggerimento ti direi... fatti la tua libreria "big" a precisione arbitraria con le principali funzioni trigonometriche, implementate in forma stabile
(stabile si intende dal punto di vista del calcolo, non so se te ne hanno già parlato)

utilità bassa, ma meglio di niente

piesse78
24-01-2011, 22:55
Sai che potresti fare?

una bella simulazione 3D con Irrlicht (motore grafico 3D) piuttosto semplice per iniziare ed estremamente divertente se hai tempo e voglia.

Puoi anche abbinare un motore fisico come newton o altri... ce ne sono tanti.

Il tutto programmato in C++ con risultati che potrebbero essere estremamente interessanti.

RooccoXXI
24-01-2011, 22:59
Originariamente inviato da franzauker
innanzitutto complimenti per il corso di laurea scelto, è il mio preferito.

dubito però che sia particolarmente importante, l'informatica, e quindi il C++
sotto questo profilo non mi farei, fossi in te, chissà quali "voli mentali".

impiegherei il tempo per studiare... la fisica, anzi almeno un pochino di fondamenti
di matematica sia analitica che discreta, e magari pure un pochino di statistica.

se il tuo "sogno" è scrivere programmi... non ha molto senso andare a fisica
---
dovessi proprio darti un suggerimento ti direi... fatti la tua libreria "big" a precisione arbitraria con le principali funzioni trigonometriche, implementate in forma stabile
(stabile si intende dal punto di vista del calcolo, non so se te ne hanno già parlato)

utilità bassa, ma meglio di niente

Ehm...non ci siamo capiti bene. Prima di poter cominciare a studiare fisica devo finire il liceo! :). Quindi un po' di tempo da dedicare ad approfondire la programmazione per conto mio ancora ce l'ho! :D.

Comunque il mio sogno non è scrivere programmi: sono dell'opinione che l'informatica sia affascinante a livello accademico ma che stufi a lungo andare in ambito lavorativo. Poi la fisica è sempre stata la mia passione, mentre l'informatica è un nuovo interesse che mi piacerebbe comunque mantenere vivo come hobby.

Ma in ogni caso un po' di programmazione all'università si farà. E soprattutto ho visto che nei corsi di Master ci sono anche argomenti molto interessanti (e piuttosto complessi) relativi alla programmazione, che non mi dispiacerebbe seguire (altri corsi di fisica permettendo):

Computer simulation of physical sistems
Neuronal networking and biological modeling
...
.

Però appunto. Quello che vorrei fare per il momento è concentrarmi su un unico progetto u po' impegnativo che posso sviluppare nel tempo libero nei prossimi mesi e che comunque mi permette magari di approfondire vari aspetti della programmazione (che magari posso documentare, così da tenermi anche allenato all'utilizzo di LaTeX)! :)

RooccoXXI
24-01-2011, 23:03
Originariamente inviato da piesse78
Sai che potresti fare?

una bella simulazione 3D con Irrlicht (motore grafico 3D) piuttosto semplice per iniziare ed estremamente divertente se hai tempo e voglia.

Puoi anche abbinare un motore fisico come newton o altri... ce ne sono tanti.

Il tutto programmato in C++ con risultati che potrebbero essere estremamente interessanti.

Non male come idea. Ma pensavo a qualche idea più di "basso livello".

La prendo comunque in considerazione, grazie! :)

MItaly
24-01-2011, 23:17
Originariamente inviato da RooccoXXI
Non male come idea. Ma pensavo a qualche idea più di "basso livello".

La prendo comunque in considerazione, grazie! :)
Ti puoi sempre sbizzarrire con un piccolo simulatore fisico. Le leggi fisiche alla fine sono equazioni differenziali al secondo ordine, che puoi risolvere analiticamente con un paio di Runge-Kutta (1 (http://en.wikipedia.org/wiki/Ordinary_differential_equation#Reduction_to_a_firs t_order_system) + 2 (http://en.wikipedia.org/wiki/Runge_Kutta)). Sto vedendo queste cose in questi giorni e i risultati "corretti" fisicamente mi stanno dando grande soddisfazione. :)

RooccoXXI
24-01-2011, 23:31
Originariamente inviato da MItaly
Ti puoi sempre sbizzarrire con un piccolo simulatore fisico. Le leggi fisiche alla fine sono equazioni differenziali al secondo ordine, che puoi risolvere analiticamente con un paio di Runge-Kutta (1 (http://en.wikipedia.org/wiki/Ordinary_differential_equation#Reduction_to_a_firs t_order_system) + 2 (http://en.wikipedia.org/wiki/Runge_Kutta)). Sto vedendo queste cose in questi giorni e i risultati "corretti" fisicamente mi stanno dando grande soddisfazione. :)

Cosa intendi esattamente con "simulatore"? :)

kalosjo
24-01-2011, 23:32
Originariamente inviato da RooccoXXI
........

Bella firma!!! :zizi:

Loading