PDA

Visualizza la versione completa : Artigiano


silvana1505
27-01-2011, 17:38
Salve a tutti,
ho un problema, tempo fa nella mia impresa artigiana (metalmeccanica) è venuto a lavorare un artigiano che a fine mese emetteva la sua fattura che veniva regolarmente pagata.
Nel 2009 a causa della grave crisi del settore non ho più avuto bisogno di questa persona ed abbiamo interrotto i rapporti lavorativi. Oggi mi arriva una raccomandata dal suo avvocato con la quale mi avvisano che negli anni passati non ho provveduto a regolarizzare il rapporto di lavoro, mi contestano le differenze retributive e relative indennità!
Secondo voi può considerare il suo lavoro svolto come lavoro dipendente visto che le fatture le emetteva solo alla mia azienda?
Grazie per la gentile risposta!
Ciao

lnessuno
27-01-2011, 17:44
Premetto che non sono un avvocato ma mio padre aveva a che fare con queste cose tutti i giorni per lavoro.


Se lavorava solo per te, sembrerebbe a tutti gli effetti un rapporto di lavoro da dipendente mascherato da lavoro autonomo...

Ma il rapporto era continuativo, (tutti i giorni, 2 giorni a settimana, 4 ore al giorno... o qualunque altra combinazione predefinita) o lo chiamavate una volta ogni tanto quando c'era un lavoro da fare?

axsw
27-01-2011, 17:59
Originariamente inviato da silvana1505
Salve a tutti,
ho un problema, tempo fa nella mia impresa artigiana (metalmeccanica) è venuto a lavorare un artigiano che a fine mese emetteva la sua fattura che veniva regolarmente pagata.
Nel 2009 a causa della grave crisi del settore non ho più avuto bisogno di questa persona ed abbiamo interrotto i rapporti lavorativi. Oggi mi arriva una raccomandata dal suo avvocato con la quale mi avvisano che negli anni passati non ho provveduto a regolarizzare il rapporto di lavoro, mi contestano le differenze retributive e relative indennità!
Secondo voi può considerare il suo lavoro svolto come lavoro dipendente visto che le fatture le emetteva solo alla mia azienda?
Grazie per la gentile risposta!
Ciao

Se era Artigiano regolermente iscritto e rilasciava regolare fattura non ha più nulla da pretendere da voi.

In ogni caso bisogna vedere come vi siete lasciati e cosa vi siete detti.

Succede sempre così quando si interrompe un rapporto il datore di lavoro è sempre il più cattivo/sfruttatore.

silvana1505
28-01-2011, 09:17
Io so che lavorava anche per altre aziende ma con molta probabilità in nero!!! Non è giusto che adesso solo perchè visti i tempi non riesce a trovare lavoro debba rifarsi su di me! Le sue fatture di consulenza erano comprese di Rivalsa Inps 4%, Iva ecc.ecc.
Sono veramente stanca!!!!

axsw
28-01-2011, 09:23
Originariamente inviato da silvana1505
Io so che lavorava anche per altre aziende ma con molta probabilità in nero!!! Non è giusto che adesso solo perchè visti i tempi non riesce a trovare lavoro debba rifarsi su di me! Le sue fatture di consulenza erano comprese di Rivalsa Inps 4%, Iva ecc.ecc.
Sono veramente stanca!!!!

Ti conviene fargli rispondere dal tuo avvocato se ce l'hai altrimenti te ne cerchi uno, sono sempre problemi in ogni caso per voi azienda ma sicuramente anche per lui, perchè dubito che questo individuo poi riuscirà a trovare lavoro facilmente.

Ti faccio i miei auguri. :ciauz:

wallrider
28-01-2011, 09:41
Originariamente inviato da silvana1505
Io so che lavorava anche per altre aziende ma con molta probabilità in nero!!!
... come sempre in tanti fanno i furbi e ci rimettono gli onesti. In bocca al lupo

Loading