PDA

Visualizza la versione completa : Buddismo e vivere il proprio sogno


Pastore12
23-03-2011, 19:57
Mi sono ritrovato tra le mail una catena di Sant'Antonio. Questa ha la forma di un mantra che il Dalai Lama avrebbe pensato nel 2008.

So che in questo forum vi è qualcuno particolarmente (o relativamente, non vorrei esagerare) preparato sulla filosofia buddista. Ma chiunque voglia dire la sua è ben accetto.

E la domanda che mi incuriosisce è la seguente:

Tieni conto che il grande amore e le grandi conquiste implicano grande rischio.
Vivi il tuo sogno.

Ecco, un Dalai Lama che si rispetti può esprimere un invito simile, oppure dovrebbe invitare a rinunciare al proprio sogno, in quanto sicura causa di sofferenza?

Sto meditando una risposta al mantra, ma gradirei veder confermata la mia tesi prima di tentare l'azzardo...

astro
23-03-2011, 20:03
Originariamente inviato da Pastore12
...
Ecco, un Dalai Lama che si rispetti può esprimere un invito simile, oppure dovrebbe invitare a rinunciare al proprio sogno, in quanto sicura causa di sofferenza?


Quindi ritieni che Tenzin Gyatso abbia equivocato la propria religione?

...dubito fortemente che possa esser successo e anche che il mantra effettivamente provenga dal Dalai Lama

bootzenn
23-03-2011, 20:04
:confused:

Pastore12
23-03-2011, 20:22
Originariamente inviato da bootzenn
:confused:
Vedo necessaria una disambiguazione della faccina...

Comunque se non ci saranno risposte, non ci saranno "up" e questa discussione finirà dritta dritta nella sezione di agiaco, il mantra ha già la risposta:


Ricorda che non
ottenere ciò che vuoi a
volte è un meraviglioso
colpo di fortuna.

Ecco, quando apri un caca-thread magari ti perculano un poco.

bubi1
23-03-2011, 20:54
Ok, ora passalo a me :ecco:

Pastore12
23-03-2011, 21:05
Metti su il tè che adesso parto. :zizi:

lnessuno
23-03-2011, 21:32
Originariamente inviato da Pastore12
Ecco, un Dalai Lama che si rispetti può esprimere un invito simile, oppure dovrebbe invitare a rinunciare al proprio sogno, in quanto sicura causa di sofferenza?

Perchè? :confused:
E per chi? :fagiano:

Pastore12
23-03-2011, 21:55
scritto da franzauker in prima di morire vorrei... (http://forum.html.it/forum/showthread.php?s=&threadid=1450387)
se non vuoi soffrire (tu buddista, N.d.A.) devi fare esattamente il contrario, per seguire la via dell'illuminazione partendo dalle 4 verità sul dolore

...

sarebbe a dire prendere coscienza che la vita è dolore, che abbiamo dolore perchè cerchiamo cerchiamo la felicità [che non avremo], che per liberarsi dal dolore bisogna staccarsi da tutto ciò che è caduco (tutto il mondo tangibili, cose, persone, animali etc), e infine che è possibile raggiungere il "punto" precedente.
:mem:

Certo occorrerebbero almeno un paio di distinguo, tuttavia...

rebelia
23-03-2011, 22:01
Originariamente inviato da Pastore12
nella sezione di agiaco

mi fai venir voglia di rinominarla :biifu:

Pastore12
23-03-2011, 22:19
Originariamente inviato da rebelia
mi fai venir voglia di rinominarla :biifu:


Futuristicamente inviato dalla redazione
Rendiamo noto a tutti gli utenti di OT che una sezione del forum è stata rinominata in onore di agiaco, che in questi lunghi anni si è distinto per impegno e dedizione, sia nei thread in cui era esplicitamente chiamato in causa, sia in quelli dove nessuno aveva voglia di vederlo.
Da oggi l'immondezzaio prende il nome di "agiaco's corner"*


oppure tieni tutto segreto, un bel giorno lo nomini moderatore e... sorpresa! :zizi:



* è solo una ipotesi, non so bene cosa hai mente...

Loading