PDA

Visualizza la versione completa : mobbing aiuto


onigiri
28-03-2011, 13:22
La mia amica è davvero stressata perche il suo capo la tratta malissimo. Lei è molto bella e lui ci provava di brutto, ma lei non ci sta cosi da alcuni mesi lui sta facendo guerra con il supporto dei cogli** dei suoi leccaculo dipendenti.
Lei è assunta a tempo indeterminato, cosa può fare?
Grazie

debug
28-03-2011, 13:25
Rivolgersi alle autorità.
O ad un sindacato.
O ad un ispettorato del lavoro.


Ciao!

onigiri
28-03-2011, 14:11
con quali accuse, quali prove?

Goo21
28-03-2011, 14:12
Originariamente inviato da onigiri
con quali accuse, quali prove?
dille di registrare tutto con qualche piccolo registratore digitale

debug
28-03-2011, 14:14
Originariamente inviato da onigiri
con quali accuse, quali prove?
Prima di tutto per sapere sul da farsi.


ciao!

ASyd
28-03-2011, 16:16
Sicuramente come prima cosa un sindacato per vedere come muoversi.

Digli di sceglierne uno che non abbia già un intrallazzo con il datore di lavoro (magari perchè ha firmato una cassa integrazione o altro).

Deve sapere anche che non è obbligata ad iscriversi per avere consigli e comunque, nel caso in cui volesse, può fare una tessera "nominale" con la quale il datore di lavoro non ne viene a conoscenza.

Nuvolari2
28-03-2011, 16:24
no, evita di suggerirle di registrare quanto avviene in ufficio perchè lederebbe (in questo caso, purtroppo!) la privacy di chi viene registrato. Non si può registare conversazioni senza l'assenso di tutti i partecipanti.
(E comunque sarebbe una prova inammissibile, in quanto raccolta illecitamente).

Più che altro, io raccoglierei tutte le email che possano contenere prove di queste vessazioni (tipo che so: quelle dove l'anno scorse le chiedeva di occuparsi di compiti importanti e quelle più recenti dove le viene richiesto per dire, di fare solo fotocopie).

Poi può provare a vedere se in tutto l'ufficio non esiste qualche collega (magari donna), che sia disposta a testimoniare le vessazioni che è costretta a subire.

Per capire come potrebbe procedere, sarebbe utilie sapere che tipo di vessazioni subisce...

le fanno fare lavori degradanti, non in linea con le sue mansioni? le hanno tolto la responsabilità su mansioni di cui precedentemente si occupava abitualmente? subisce molestie fisiche? umiliazioni come insulti o pesanti apprezzamenti a sfondo sessuale? etc...

mroghy
28-03-2011, 18:13
In Italia raccogliere prove verso il più forte è illegale. Il mio consiglio è che cambi lavoro al più presto. Ciò le risparmierà soldi, stress e salute, per ottenere lo stesso effetto: alla fine, doversene andare.

Nuvolari2
28-03-2011, 18:33
Originariamente inviato da mroghy
In Italia raccogliere prove verso il più forte è illegale. Il mio consiglio è che cambi lavoro al più presto. Ciò le risparmierà soldi, stress e salute, per ottenere lo stesso effetto: alla fine, doversene andare.

e invece no. Non otterrebbe lo stesso effetto.

Finerebbe in entrambi i casi col cambiare posto di lavoro ma.

- se non fa nulla, l'unica a smenarci sarà stata lei. E il suo capo ufficio avrà fatto lo str..zo impunemente.

- se invece trova il modo di denunciarlo per mobbing, prima di tutto farà la sua piccola parte per contrastare il fenomeno, e poi potrà anche avere una soddisfazione economica per il disagio che è stata costretta a subire.

Chinare sempre la testa, cambiando aria e senza mai combattere è il modo migliore per fare andare le cose di male in peggio...

ASyd
28-03-2011, 18:42
Originariamente inviato da mroghy
Il mio consiglio è che cambi lavoro al più presto.

Penso che sia la cosa più sbagliata da fare in questo caso. Mai dimettersi!

Loading