PDA

Visualizza la versione completa : Cronaca di Belluno di periodo imprecisato


straycat3
04-04-2011, 11:07
Qualcuno si ricorda di un fatto di cronaca di sette o otto anni fa in cui un ragazzo per ottenere l'invalidità si era fatto amputare una gamba di un suo amico con una motosega? So che uno è morto ma l'altro? Che fine ha fatto? È in prigione,gli han dato l'infermità... Semplice curiosità,è da settimane che ci penso. Grazie fin d'ora per l'aiuto.

geppo80
04-04-2011, 11:09
Originariamente inviato da straycat3
Qualcuno si ricorda di un fatto di cronaca di sette o otto anni fa in cui un ragazzo per ottenere l'invalidità si era fatto amputare una gamba di un suo amico con una motosega? So che uno è morto ma l'altro? Che fine ha fatto? È in prigione,gli han dato l'infermità... Semplice curiosità,è da settimane che ci penso. Grazie fin d'ora per l'aiuto.


beh ma è geniale :D

ho un amico infermo voglio l'invalidità :D

(è molto:"so tutti froci col culo dell'altri"(cit))

Nuvolari2
04-04-2011, 11:32
Originariamente inviato da straycat3
Qualcuno si ricorda di un fatto di cronaca di sette o otto anni fa in cui un ragazzo per ottenere l'invalidità si era fatto amputare una gamba di un suo amico con una motosega? So che uno è morto ma l'altro? Che fine ha fatto? È in prigione,gli han dato l'infermità... Semplice curiosità, è da settimane che ci penso. Grazie fin d'ora per l'aiuto.

:afraid: :afraid: :afraid:

kalamar2.0
04-04-2011, 11:36
mi sembra fosse il cugino, che poi è scappato...

da http://archiviostorico.corriere.it/2001/novembre/30/Morto_dissanguato_per_truffare_assicurazione_co_0_ 0111306443.shtml

* Archivio storico * Corriere della Sera * * Diminuisci dimensione testo * Aumenta dimensione testo * Print * Contact * Mobile * RSS feed Corriere della Sera I due erano d' accordo per simulare un incidente con una motosega. Ma la vittima non ha potuto bloccare l' emorragia Morto dissanguato per truffare l' assicurazione Merano, il giovane trovato senza vita si era fatto ferire per incassare un miliardo. Arrestato il cugino I due erano d' accordo per simulare un incidente con una motosega. Ma la vittima non ha potuto bloccare l' emorragia Morto dissanguato per truffare l' assicurazione Merano, il giovane trovato senza vita si era fatto ferire per incassare un miliardo. Arrestato il cugino MERANO (Bolzano) - E' stato vittima di un patto folle e scellerato stretto con suo cugino per strappare un miliardo all' assicurazione e garantirsi un futuro senza problemi. Andreas Plack, 23 anni, di Merano, trovato morto dissanguato mercoledì mattina in un meleto dopo essere stato ferito con una motosega, non è stato ucciso da un barbaro serial killer. No: a quasi 5 anni di distanza dalla eliminazione dell' assassino di coppiette, Fernand Gamper, il ridente Alto Adige con i gerani ai balconi e i filari dei frutteti in ordine non deve fare i conti con un nuovo serial killer, ma con una storia non meno maledetta. Andreas Plack avrebbe dovuto avere una gamba ferita con una motosega dal cugino Christian Kleon, 29 anni, di Lana, assicuratore, in modo da restare invalido e poter incassare un miliardo dalle assicurazioni. Una somma che la coppia poi si sarebbe spartita. Il colpo grosso si è invece concluso in modo ben diverso da quello previsto: la giovane vittima morta dissanguata (ha avuto la vena e l' arteria tibiale della gamba sinistra recise) e il cugino in carcere accusato di omicidio e truffa aggravata. La svolta nelle indagini è avvenuta quando i carabinieri hanno concentrato le loro attenzioni sulla vita privata del morto. Il giovane Andreas era incensurato né aveva mai avuto contatti con la malavita. Aveva solo esercitato un sacco di mestieri: da buttafuori nei locali notturni ad agente anti-taccheggio in un grande magazzino, da assicuratore a cottimo, a volontario della Croce Bianca, tentando persino di diventare investigatore privato, la sua ultima grande passione. A portare gli investigatori sulle tracce del cugino Christian sono state le sorelle della convivente di Andreas, un' altra cugina di primo grado. Christian dopo un lungo interrogatorio è crollato e ha confessato. «Eravamo alla caccia disperata di soldi - ha ammesso davanti agli inquirenti allibiti e alla sua avvocatessa Daniela Libelli -. Andreas si era assicurato presso un paio di compagnie per circa un miliardo di lire di copertura per infortuni che comportassero l' invalidità permanente. Poi avevamo acquistato una motosega a catena. Martedì sera dovevo segargli la gamba e poi andarmene sulla sua Rover e buttare lo strumento nell' Adige. Andrea doveva fingere d' essere stato vittima di una aggressione, magari colpito da qualcuno a cui aveva pestato i piedi facendo l' investigatore privato dilettante. Oltretutto era certo che, dopo il taglio della gamba, la sua esperienza come volontario della Croce Bianca gli sarebbe stata sufficiente a bloccare una eventuale emorragia e a chiedere, se il caso, aiuto con il cellulare». Non è andata proprio così: Kleon, tra le 20,30 e le 21, ha segato la gamba al cugino e se n' è andato a casa tranquillo dopo aver portato via l' auto di Andreas (l' automezzo è stata infatti ritrovato a Lana) e aver gettato la motosega nel fiume. Ma Andreas intanto agonizzava: sotto i meli, disteso sull' erba, le forze lo abbandonavano secondo dopo secondo. Stava morendo dissanguato e nessuno poteva aiutarlo. Inutile infatti è stato il suo tentativo di chiedere soccorso al 113, martedì, verso le 21. L' operatore aveva sentito solo un lungo, drammatico rantolo. Toni Visentini

straycat3
04-04-2011, 12:32
Originariamente inviato da Nuvolari2
:afraid: :afraid: :afraid:

§Non preoccuparti, ho semplicemente un certo gusto del macabro, come questa cosa qui (http://www.youtube.com/watch?v=P_IU86I_L9k) che ogni tanto mi guardo o faccio vedere ad altri.

rebelia
04-04-2011, 12:42
Originariamente inviato da straycat3
Qualcuno si ricorda di un fatto di cronaca di sette o otto anni fa in cui un ragazzo per ottenere l'invalidità si era fatto amputare una gamba di un suo amico con una motosega? So che uno è morto ma l'altro? Che fine ha fatto? È in prigione,gli han dato l'infermità... Semplice curiosità,è da settimane che ci penso. Grazie fin d'ora per l'aiuto.

solo per dire che merano e' in provincia di bolzano (trentino alto adige) e che con belluno (veneto) non ha nulla a che fare

abbiamo gia' abbondanza di premi volpe locali, quelli degli altri glieli lasciamo volentieri :D

straycat3
04-04-2011, 12:50
[QUOTE]Originariamente inviato da rebelia

abbiamo gia' abbondanza di premi volpe locali, quelli degli altri glieli lasciamo volentieri :D

[QUOTE]

Cosa volevi dire? Non ho capito l'antifona.

Nkosi
04-04-2011, 13:22
Originariamente inviato da straycat3
[QUOTE]Originariamente inviato da rebelia

abbiamo gia' abbondanza di premi volpe locali, quelli degli altri glieli lasciamo volentieri :D

[QUOTE]

Cosa volevi dire? Non ho capito l'antifona.


che a Belluno i mona abbondano e non c'è bisogno di importarne dall'estero
:mame:

todoroki
04-04-2011, 20:02
non so perchè,ma sta discussione mi ha ricordato stefano spilotros.quel tipo che voleva autodistruggersi :confused:

Nkosi
04-04-2011, 21:17
Originariamente inviato da todoroki
non so perchè,ma sta discussione mi ha ricordato stefano spilotros.quel tipo che voleva autodistruggersi :confused:

spilotros non è mica quello che si autoaccusò di essere l'assassino di Foligno? Che minchia centra?

Loading