PDA

Visualizza la versione completa : Manduria e Saronno due realtà diverse sul trattamento dei tunisini


scarmar80
07-04-2011, 12:30
Ieri ho visto "le iene" c'era Giulio Golia a Manduria che fingeva di essere un tunisino scappato dal campo... si vede come viene aiutato dalle persone, davvero di una bontà unica, sapevo che le persone al sud erano più calorose, ma non credevo fino a questo punto, davvero altruiste, dovremmo esser tutti così nei confronti di chi scappa dal proprio paese per cercare un futuro migliore, alla fine però uno ha aperto il fuoco con il fucile contro di lui e il cameraman... roba da pazzi!

A Saronno invece c'è un Tunisino regolare che viene servaggiamente picchiato per non aver commesso nulla, questo per ben due volte, il filmato delle telecamere a circuito chiuso guarda caso non si trova, nonostante sia stata sporta denuncia subito dall'ospedale che dopo l'aggressione dei vigili al tunisino abbia refertato le violenze.

Larsen O
07-04-2011, 12:58
e quindi la morale e': che vogliate venire in padania, o in terronia, statevene a casa vostra che vi conviene :D

Nuvolari2
07-04-2011, 14:43
Originariamente inviato da scarmar80
Ieri ho visto "le iene" c'era Giulio Golia a Manduria che fingeva di essere un tunisino scappato dal campo... si vede come viene aiutato dalle persone, davvero di una bontà unica, sapevo che le persone al sud erano più calorose, ma non credevo fino a questo punto, davvero altruiste, dovremmo esser tutti così nei confronti di chi scappa dal proprio paese per cercare un futuro migliore, alla fine però uno ha aperto il fuoco con il fucile contro di lui e il cameraman... roba da pazzi!

A Saronno invece c'è un Tunisino regolare che viene servaggiamente picchiato per non aver commesso nulla, questo per ben due volte, il filmato delle telecamere a circuito chiuso guarda caso non si trova, nonostante sia stata sporta denuncia subito dall'ospedale che dopo l'aggressione dei vigili al tunisino abbia refertato le violenze.

a parte che non ho capito il nesso fra il profugo a Manduria che viene preso a fucilate (alla faccia della brava gente ospitale e accogliente :D ) e il tunisino regolare che viene picchiato a Saronno....

Ma non ho capito per quale motivo se a Manduria in 20 ti tirattano bene e 1 ti prende a fucilate, e a Saronno 20 ti trattano bene* e 1 ti prende a calci e pugni, un luogo dovrebbe essere preferibile al secondo... :confused:
Anzi, a ben vedere se si è un nero si rischia di più a Manduria che non a Saronno...

* mi pare infatti evidente che a Saronno non è che tutti picchiano le persone di colore, visto che ce ne sono a centinaia e non si registrano certo risse quotidiane...

debug
07-04-2011, 14:47
Originariamente inviato da Larsen O
e quindi la morale e': che vogliate venire in padania, o in terronia, statevene a casa vostra che vi conviene :D
Ma che ridere! :yuppi: :yuppi:


ciao!

wallrider
07-04-2011, 14:57
Originariamente inviato da Larsen O
e quindi la morale e': che vogliate venire in padania, o in terronia, statevene a casa vostra che vi conviene :D e vi si manda qualche destroide come spuntino :D

andropoff
07-04-2011, 18:05
Originariamente inviato da Nuvolari2
a parte che non ho capito il nesso fra il profugo a Manduria che viene preso a fucilate (alla faccia della brava gente ospitale e accogliente :D ) e il tunisino regolare che viene picchiato a Saronno....

Ma non ho capito per quale motivo se a Manduria in 20 ti tirattano bene e 1 ti prende a fucilate, e a Saronno 20 ti trattano bene* e 1 ti prende a calci e pugni, un luogo dovrebbe essere preferibile al secondo... :confused:
Anzi, a ben vedere se si è un nero si rischia di più a Manduria che non a Saronno...

* mi pare infatti evidente che a Saronno non è che tutti picchiano le persone di colore, visto che ce ne sono a centinaia e non si registrano certo risse quotidiane...

beh che vuol dire: se non ci fosse stato quel servizio non si sarebbe di certo venuto a sapere. anzi. al TG fa molto più scalpore un tunisino che picchia un italiano che viceversa.. di questa vicenda, se non sbaglio, non è ha mai parlato nessuno.

ad ogni modo, a parte i modi veramente mafiosi del vigile in questione (il ragazzo chiedeva spiegazioni e il vigile gli rispondeva "vedi che adesso ti stai comportando male?".. per altro con accento siculo, vabbè..) li c'è stato proprio un lavoro di supporto del comune e di tutti i vigili visto che le riprese delle telecamere sono sparite e nessuno mi sembrava poi così sconvolto dall'accaduto ..

comunque al sud non lo so, ma qui al nord (almeno dove vivo io) nei confronti dello straniero il clima è quello. inutile girarci intorno.

che poi li pestino piuttosto che li sfruttino piuttosto che li deridano piuttosto che li insultino, il concetto di fondo è quello.. :bhò:

ah, i vigili sn proprio delle merde. soprattutto da quando la lega del stacippa li ha elevati a protettori della padania. qui da noi addirittura i vigili molto meridionali osannano il sindaco leghista che gli sta dando pieni poteri per far quello ceh vogliono, spadroneggiando come degli sceriffi. 18000 mila abitanti abbiamo 14 vigili operativi (chissà negli uffici) + ausiliari a dare le multe + ausiliari (pensionati) a gestire le uscite da scuola.

i vigili, come gli ho già detto una volta, dovrebbero tornare a dirigere il traffico fuori dalle scuole usando la bicicletta come facevano 30 anni fa. farebbero risparmiare soldi (gli ausiliari costano, i mezzi costano (qui da noi hanno pure l'aereo!! cioè i vigili con l'aereo, grazie MARONI!) .. che tornassero a dirigere il traffico e lasciassero la sicurezza a chi la vuole.. questi sono solo sfigati che vogliono il potere e hanno troato i cerebrolesi che gli e l'hanno dato.

i vigili di milano (ma non solo) girano ARMATI e non hanno mai sparato in vita loro, non so se rendo...

http://milano.repubblica.it/images/2010/11/28/222911080-1912f200-8d58-4524-9bc5-309c119aff4c.jpg

Nuvolari2
07-04-2011, 18:35
Originariamente inviato da andropoff
beh che vuol dire: se non ci fosse stato quel servizio non si sarebbe di certo venuto a sapere. anzi. al TG fa molto più scalpore un tunisino che picchia un italiano che viceversa.. di questa vicenda, se non sbaglio, non è ha mai parlato nessuno.

ad ogni modo, a parte i modi veramente mafiosi del vigile in questione (il ragazzo chiedeva spiegazioni e il vigile gli rispondeva "vedi che adesso ti stai comportando male?".. per altro con accento siculo, vabbè..) li c'è stato proprio un lavoro di supporto del comune e di tutti i vigili visto che le riprese delle telecamere sono sparite e nessuno mi sembrava poi così sconvolto dall'accaduto ..

comunque al sud non lo so, ma qui al nord (almeno dove vivo io) nei confronti dello straniero il clima è quello. inutile girarci intorno.

che poi li pestino piuttosto che li sfruttino piuttosto che li deridano piuttosto che li insultino, il concetto di fondo è quello.. :bhò:

ah, i vigili sn proprio delle merde. soprattutto da quando la lega del stacippa li ha elevati a protettori della padania. qui da noi addirittura i vigili molto meridionali osannano il sindaco leghista che gli sta dando pieni poteri per far quello ceh vogliono, spadroneggiando come degli sceriffi. 18000 mila abitanti abbiamo 14 vigili operativi (chissà negli uffici) + ausiliari a dare le multe + ausiliari (pensionati) a gestire le uscite da scuola.

i vigili, come gli ho già detto una volta, dovrebbero tornare a dirigere il traffico fuori dalle scuole usando la bicicletta come facevano 30 anni fa. farebbero risparmiare soldi (gli ausiliari costano, i mezzi costano (qui da noi hanno pure l'aereo!! cioè i vigili con l'aereo, grazie MARONI!) .. che tornassero a dirigere il traffico e lasciassero la sicurezza a chi la vuole.. questi sono solo sfigati che vogliono il potere e hanno troato i cerebrolesi che gli e l'hanno dato.

i vigili di milano (ma non solo) girano ARMATI e non hanno mai sparato in vita loro, non so se rendo...

http://milano.repubblica.it/images/2010/11/28/222911080-1912f200-8d58-4524-9bc5-309c119aff4c.jpg

io non critico il servizio, che manco ho visto. Ho solo commentato... il commento di scarmar che pare ritenere i meridionali più caritatevoli, salvo poi precisare che alla fine gli hanno sparato fucilate addosso... :dottò:

Detto questo, che in Italia si respiri un clima sempre più razzista è palese. Ma non riguarda certo solo quei cattivoni del nord...
Poi, va detto, in mezzo a diverse notizie (sempre più numerose) di atti di intolleranza ci sono anche molti casi di integrazione (soprattutto al nord, per ovvie maggiori opportunità) di cui nessuno parla, semplicemente perchè non fa notizia.

Certo è che quando il flusso migratorio supera la capacità di accoglienza del territorio, è inevitabile che la situazione degeneri. Non è una scusa: è una triste spiegazione.

Delle fesserie leghiste non parlo manco, perchè siamo perfettamente d'accordo ;)

chimera
07-04-2011, 18:43
Originariamente inviato da Nuvolari2
io non critico il servizio, che manco ho visto. Ho solo commentato... il commento di scarmar che pare ritenere i meridionali più caritatevoli, salvo poi precisare che alla fine gli hanno sparato fucilate addosso... :dottò:

Detto questo, che in Italia si respiri un clima sempre più razzista è palese. Ma non riguarda certo solo quei cattivoni del nord...
Poi, va detto, in mezzo a diverse notizie (sempre più numerose) di atti di intolleranza ci sono anche molti casi di integrazione (soprattutto al nord, per ovvie maggiori opportunità) di cui nessuno parla, semplicemente perchè non fa notizia.

Certo è che quando il flusso migratorio supera la capacità di accoglienza del territorio, è inevitabile che la situazione degeneri. Non è una scusa: è una triste spiegazione.

Delle fesserie leghiste non parlo manco, perchè siamo perfettamente d'accordo ;)

Al sud un pirla su venti ,al nord uno su uno

il succo della questione è questo :ciauz:

agiaco
07-04-2011, 21:47
Io posso dire una cosa: venerdi scorso c'era sciopero dei mezzi pubblici e sono andato al lavoro al centro di Bari a piedi.

Intorno alla stazione era pieno di tunisini fuggiti da Manduria che tentavano di orientarsi tra treni e bus e c'era una folla di baresi appiedati che si affannava a dargli indicazioni, aiuto, roba da mangiare, incoraggiamento.

Sono rimasto sorpreso pure io.

astro
07-04-2011, 21:57
La stragrande maggioranza li aiuta, poi mi pare chiaro che a forza di far vedere in tv che tirano pietre, o peggio che attaccano la polizia che pure subisce...
è chiaro che i più "ras-maschiacci" non perdano l'occasione di far vedere che loro non sono dei sottomessi-sottomettibili

andropoff d'accordissimo sul discorso, ma che i vigili armati di pistola non abbiano mai sparato... :spy:

Loading