PDA

Visualizza la versione completa : Le città dove ho vissuto...


astro
17-06-2011, 12:20
Prendo spunto da questo (http://forum.html.it/forum/showthread.php?s=&postid=13356777#post13356777) messaggio di Weatherman che ha vissuto a Vancouver (e che parla pure della gnocca indigena :sbav: )

Mi chiedevo se potevamo raccogliere la nostra esperienza nelle varie città, anche un semplice pregi e difetti...

Io oltre che a Roma ho vissuto a Venezia, Livorno e poi Parma. Non ve le descrivo perchè magari sono più interessanti quelle estere.

Per alcuni mesi sono stato poi a Lima. Sono passati diversi anni e i cambiamenti lì sono abbastanza veloci, comunque è strabiliante quante ricette col pollo facciano e la sera nel quartiere storico ci sono i venditori di anticuchos :sbav: (spiedini)
Non vi descrivo altro perchè secondo me di Lima non frega molto a nisciuno :spy:

Però su altre città il discorso può essere interessante :fagiano:

wallrider
17-06-2011, 12:31
Originariamente inviato da astro
...
Non vi descrivo altro perchè secondo me di Lima non frega molto a nisciuno :spy:
...sbagli :)

ogni città può rivelarsi "interessante" solo perchè qualcuno che ci ha abitato ti descrive quell'angolino o evento che non è scritto su nessuna guida turistica

astro
17-06-2011, 12:58
Beh... Lima a dispetto di quel che può sembrare è una città piuttosto nuvolosa, con poco sole...
Con gli amici ci si ritrova anche nei locali ma di norma li si va a trovare a casa... si sentono e c'è sempre l'invito: passa di qua. Così vai e ti fai naturalmente un "traguito", spesso rum e cola..
e si beve dal mattino, e poi magari si esce dopo mezz'ora per andare assieme a casa di qualcun altro
e via altra mezz'ora e altro traguito :D

La cosa che spesso non ci si aspetta, è che ogni tanto vicino alle caserme senti tirare qualche raffica... :spy:
e quando i benestanti rientrano nelle loro case, spesso ad aprire il cancello (momento particolarmente a rischio per rapine e sequestri) ci sono 3/4 guardie armate come rambo :eek:

Poi c'è un monte che divide la città e sul quale si doveva stare attenti perchè mettevano le pietre in mezzo alla strada per poterti assaltare :stordita:
In realtà vivendoci ci si abitua "solo" a stare attenti :mem:

quaestio
17-06-2011, 13:09
io ho abitato a nigoline nel 1979 :unz:

todoroki
17-06-2011, 13:41
io ho sempre abitato a genova,città di vecchi. e gente troppo chiusa

quaestio
17-06-2011, 13:43
Originariamente inviato da quaestio
io ho abitato a nigoline nel 1979 :unz:

albes nel 1971 o 72

SuperMariano81
17-06-2011, 13:44
io ho sempre vissuto in un paesino da 500 abitanti ove i vicini più vicini stanno ad 80 metri da casa mia, è un posto tranquillissimo (anche troppo).

astro
17-06-2011, 13:53
'mmazza che sederoni! :eek: :D

Siupermarian... tu vivi in un semiparadiso :mem:

Speriamo che nel pomeriggio arrivino i globe-nerd-trotters :unz:

todoroki
17-06-2011, 13:59
me lo dicono pure i miei amici che dovrei girare un po il mondo.l'unico posto all'estero che sono stato è marsiglia,me per motivi particolari :(

Nkosi
17-06-2011, 14:01
Originariamente inviato da todoroki
me lo dicono pure i miei amici che dovrei girare un po il mondo.l'unico posto all'estero che sono stato è marsiglia,me per motivi particolari :(

ti han detto che li comprava il cioccolato buono e poi invece t'han fregato. Tipico

Loading