PDA

Visualizza la versione completa : La datazione col carbonio 14 è sicura ?


FerroFuso
25-06-2011, 20:11
Premetto che sono ignorante in materia, quindi mi sono messo a cercare un pò su internet per vedere che informazioni ci sono, ho trovato questo sito http://scienzamarcia.blogspot.com/2008/01/i-problemi-della-datazione.html in cui si fanno degli esempi di datazioni completamente sballate con questo sistema, sorprendente quella del vulcano St. Helen...voi cosa ne pensate ?

Ranma2
25-06-2011, 21:11
la scienza marcia e la menzogna globale Le menzogne della scienza ortodossa, della medicina ufficiale, della storia. La verità sulle Scie Chimiche, sul signoraggio e sull'incombente dittatura globale del "Nuovo Ordine Mondiale".


:facepalm:

lnessuno
25-06-2011, 21:30
Partendo dal presupposto che le ricerche in ambito antropologico sono difficili non solo per quanto riguarda la datazione, ma anche per un'enormità di altri motivi (fra cui la difficoltà di trovare fossili in uno stato ancora decente, visto che la "creazione" stessa di fossili è un evento che richiede talmente tante condizioni favorevoli da essere quasi impossibile, tanto che se di colpo la nostra specie si estinguesse nel 2012, probabilmente fra 300 mila anni non rimarrebbe alcuna traccia della nostra esistenza)...

Detto questo, quel tipo di misurazioni è relativamente affidabile in un range temporale relativamente (di nuovo) ristretto, tipo da 100 a 50mila anni...
Sul discorso di far quadrare i conti ahime è verissimo, prendi ad esempio Lucy... il fossile di australopitecina più famoso (credo) al mondo... non sappiamo sostanzialmente un belino di lei, quello che abbiamo è il 28% di un emischeletro (cioè del totale delle ossa escludendo le "doppie", come i femori, ed il 20% dello scheletro intero... conta che non ci sono mani e piedi, cioè una parte abbastanza importante visto che la caratteristica di Lucy doveva essere proprio quella di saper usare mani e piedi in modo diverso dai suoi antenati... e figurati che non c'è nemmeno la certezza che fosse una femmina, lo si presume per le sue dimensioni ridotte...!


Ti riporto una frase del libro di cui sotto:

Nel libro Gli anelli mancanti, un certo John Reader osserva che "è sorprendente come spesso la prima interpretazione di una nuova prova abbia confermato i preconcetti del suo scopritore".

E, aggiungo io, è ancora più strabiliante scoprire che scoperte ed intuizioni scientifiche di rilevanza mostruosa sono state clamorosamente bocciate e denigrate per anni, spesso decenni prima di diventare parte di ciò che ormai si considera scienza...

mi fermo qua perchè andrei avanti ad oltranza, però se accetti un consiglio, se vuoi leggere qualcosa di interessante che ti faccia capire perchè certe cose sono difficili da comprendere, perchè certe misurazioni siano esageratamente difficili da fare, o perchè non ci siano davvero grosse certezze sulla nostra storia antropologica (oltre a tantissimi altri argomenti scientifici), ti consiglio questo libro:
http://it.wikipedia.org/wiki/Breve_storia_di_%28quasi%29_tutto

E' molto più preciso e meno scandalistico di quel blog, e direi anche tremendamente più interessante... tanto che mi sta facendo crescere una curiosità smisurata per l'argomento, e ora che sto finendo il suo libro sto già cercando fonti (divulgative, non sono uno scenziato) da cui continuare ad abbeverarmi... :D

Federico82
25-06-2011, 23:48
Bisognerebbe chiedere a Rebelia

teo1964
26-06-2011, 09:03
Originariamente inviato da Federico82
Bisognerebbe chiedere a Rebelia

:biifu: :biifu: :biifu: :biifu: :biifu:

hfish
26-06-2011, 10:04
Originariamente inviato da Ranma2
la scienza marcia e la menzogna globale Le menzogne della scienza ortodossa, della medicina ufficiale, della storia. La verità sulle Scie Chimiche, sul signoraggio e sull'incombente dittatura globale del "Nuovo Ordine Mondiale".


:facepalm:

ho aperto la pagina per leggere l'articolo. dopo il titolo il sito ha perso anche la più minimerrima traccia di serietà che mai avrebbe potuto avere

fred84
26-06-2011, 10:37
Originariamente inviato da hfish
ho aperto la pagina per leggere l'articolo. dopo il titolo il sito ha perso anche la più minimerrima traccia di serietà che mai avrebbe potuto avere ho dato una guardata all'articolo, come c'era da aspettarsi è scritto con i piedi e senza la benchè minima conoscenza del metodo scientifico :D

ma sotto sotto potrebbe esserci del vero (ma è roba totalmente diversa da quel che scrivono lì) :stordita:
http://blogs.forbes.com/alexknapp/2011/05/03/radioactive-decay-rates-may-not-be-constant-after-all/
http://news.stanford.edu/news/2010/august/sun-082310.html

panta1978
26-06-2011, 10:56
Originariamente inviato da hfish
ho aperto la pagina per leggere l'articolo. dopo il titolo il sito ha perso anche la più minimerrima traccia di serietà che mai avrebbe potuto avere
Eheh, scienzamarcia è ai primi posti nella classifica dei siti che mi regalano perle di idiozia! :)
[Ah, consiglio la lettura del blog strakerenermy, dove vengono catalogate, preservate e derise a futura memoria le perle dei complottisti]

andrea.paiola
26-06-2011, 11:03
Originariamente inviato da fred84
ma sotto sotto potrebbe esserci del vero (ma è roba totalmente diversa da quel che scrivono lì) :stordita:
http://blogs.forbes.com/alexknapp/2011/05/03/radioactive-decay-rates-may-not-be-constant-after-all/
http://news.stanford.edu/news/2010/august/sun-082310.html
ah che figata

comunque di norma si fanno anche altre analisi (il carbonio è solo uno delle tante analisi che si possono fare sulle % di isotopi)

chessò per esempio una comune analisi stratigrafica del sito

fmortara
26-06-2011, 11:10
:mem:
http://scienzamarcia.blogspot.com/2010/05/mistero-i-video-scie-chimiche-vulcani-e.html

:biifu:

Loading