PDA

Visualizza la versione completa : Parere su questioni di stage


D4rkAng3l
05-07-2011, 19:47
Ciao,
vi prego di darmi un parere (possibilmente di evitare di dare pareri troppo netti sia in un senso che nell'altro se non è minimamente il vostro campo, spero di avere più che altro riscontri da parte di programmatori)

Stò facendo uno stage non pagato in una grossa multinazionale che produce software, stage totalmente non pagato per 6 mesi...

Ora che stò arrivando alla fine mi stò trovando un bel po' in difficoltà perchè seppure sento di aver appreso molte conoscenze mi sento molto confuso e molto poco indipendente nel lavoro

In parte mi prendo anche la mia parte di responsabilità (perchè nel mentre stò dando esami) ma sotto altri aspetti ci sono varie cose che mi hanno irritato non poco e che reputo essere causa di questa mia condizione, queste motivazioni sono:

1) Sono stato messo su un progeto affiancato ad un collega ancora abbastanza junior che fino a quel momento non conosceva nessuna delle 3 tecnologie usate e doveva impararle anche lui (il progetto era formato solo da me, lui ed il project manager)

2) Il project manager che era la persona che di fatto avrebbe dovuto formarmi (come scritto sul contratto di stage da me firmato) non si è visto quasi mai, l'ho conosciuto dopo circa 3 settimane che ero già là, mi ha spiegato come si facevano un paio di cose...tutto il resto l'ho imparato da solo o in compagnia del mio collega...e già questa cosa non sò quanto sia normale

3) Di fatto seppur non pagato è come se lavorassi: non c'è stato un vero e proprio periodo di apprendistato dove vedevo come lavorava un'altra persona a cui ero affiancato ma mi hanno dato subito dei compiti specifici

4) Credo che il problema principale sia stato di tipo organizzativo, il project manager veniva, guardava a grandi linee quello che avevamo fatto senza entrare nel dettaglio (più che altro guardando le interfacce) e sopratutto nell'architettura....poi è successo che ci hanno affiancato un terzo collega più esperto che sostanzialmente ha riscontrato che l'architettura software fatta faceva cagare (nessuno ce l'ha mai guardata ed io che ne posso sapere), ha tirato giù un'architettura più performante ma anche molto più complessa e da questo momento io HO PERSO QUASI COMPLETAMENTE IL CONTROLLO DI CIÒ CHE FACEVO, avevo imparato a fare le cose in un modo e mi sono trovato tutto stravolto e fiondato in una cosa molto più complessa, ho iniziato a non ritrovarmici più e ad avere tutto mischiato insieme...ora stò avendo grosse difficoltà a capire come si fanno le cose...

5) Questo nuovo collega è stato molto gentile ed inizialmente si è reso disponibile a spiegarmi le cose che aveva fatto e la nuova architettura, dopo pochi giorni lo hanno spostato su altro progetto e mi sono ritrovato in una situazione peggiore di prima perchè ora sono nuovamente solo con il collega più junior, con un'architettura complessa ed il collega che ovviamente non può starmi sempre dietro perchè anche lui ha da fare o comunque tante volte si impiccia e non ha la prontezza di risolvermi i miei problemi al volo

6) E' cambiato project manager ed anche il nuovo project manager viene e guarda solo il risultato finale ma non è di affiancamento e formazione

7) Motivazioni di tipo psicologico: mi è stato offerto un secondo contratto di stage, questa volta con rimborso spese (che saranno booo 300-400 € al mese) che dopo 6 mesi di lavoro GRATIS trovo ridicolo, specialmente perchè il WE lavoro anche altrove (altro settore) dove guadagno molto di più e potrei lavorare più fisso altrove pagato e nel frattempo laurearmi con serenità

Ora...sono stupido io (ne ho il terrore, quantomeno di essere inadatto) o c'è stato effettivamente qualcosa che non è andato da parte loro (organizzazione del lavoro, gestione di uno stagista che non ha mai lavorato e non sà quasi nulla di questo campo)?

Tnx a chi mi darà una risposta

kuarl
05-07-2011, 20:09
mi iscrivo al thread perché interessa anche a me. Io però lo stage lo sto cercando adesso, della durata di 6 mesi.

:popcorn:

electric_g
05-07-2011, 21:43
Non ho capito esattamente la domanda :stordita:
Non è raro trovare aziende o team disorganizzati, non è raro trovare lavori o "stage" poco se non nulla pagati.
Direi che oltre a imparare linguaggi/tecnologie/architetture, questo stage dovrebbe/doveva servirti anche a capire come è il mondo del lavoro al di fuori dell'università (anche se fai già altri lavori).
Ti senti per caso in colpa di non esserti applicato abbastanza? :confused:
Ma poi, hai intenzione di accettare il secondo contratto di stage? :D

aleritty
05-07-2011, 23:01
A parer mio hai visto come lavora quell'azienda (o almeno quel reparto di quell'azienda) quindi o il secondo stage è da un' altra parte oppure non prenderlo! In particolare visto che puoi fare altri lavori pagati meglio...

Quello che hai visto in quella azienda lo hai espresso bene, non è stata una esperienza formativa, quindi non vedo perchè tu debba continuarla "sottopagato".

Fosse stata una esperienza in cui imparavi realmente qualcosa beh allora il discorso sarebbe stato diverso, ma visto che hai comunque dovuto camminare con le tue gambe... Beh puoi farlo pagato meglio hai detto no? E allora nessun dubbio, vai avanti e lascia perdere la multinazionale!

(sempre che tu non voglia entrare li ed allora boh, magari il secondo stage ti aiuta, ma chi può dirlo?)

zioAttila
06-07-2011, 08:35
Bè non è un eccezione, tante volte gli stagisti si trovano in situazioni del genere. Il tutor che dovrebbe affiancare lo stagista è spesso un tutor di nome ma che di fatto lo segue poco o nulla. Prendila come un'esperienza che ti ha avvicinato al mondo del lavoro, anche se poteva essere realmente più "formativa".

miki.
06-07-2011, 10:12
Secondo me hai avuto una buona esperienza. Il fatto di aver iniziato il lavoro da solo ti ha dato la possibilità di applicare la teoria alla pratica, poi il programmatore esperto ti ha fatto capire che quello che avete fatto è sbagliato e ti ha dato un modello da seguire. Lo stage mica è un corso dove ti insegnano come programmare. Lo stage serve ad applicare le conoscenze teoriche ad una realtà lavorativa. Quindi impari i ritmi di lavoro, le esigenze aziendali e quale sono le cose importanti a livello di business. Lo stage serve per provare e sbagliare perché stai imparando.

Il project manager controlla l'andamento del progetto, cioè a che punto è il progetto, se ci sono degli stop dovuti a problemi incontrati dai programmatori che possono ritardare la fine del progetto. Il project manager non controlla come è stata fatta l'applicazione ma se l'applicazione funziona

Aires
06-07-2011, 10:26
Non è per nulla colpa tua, è stata utile credo perchè cosi ti impari anche a cavartela da solo, però ti consiglio di cercare qualcos'altro nel frattempo

D4rkAng3l
06-07-2011, 10:43
Originariamente inviato da electric_g
Non ho capito esattamente la domanda :stordita:
Non è raro trovare aziende o team disorganizzati, non è raro trovare lavori o "stage" poco se non nulla pagati.
Direi che oltre a imparare linguaggi/tecnologie/architetture, questo stage dovrebbe/doveva servirti anche a capire come è il mondo del lavoro al di fuori dell'università (anche se fai già altri lavori).
Ti senti per caso in colpa di non esserti applicato abbastanza? :confused:
Ma poi, hai intenzione di accettare il secondo contratto di stage? :D

Più che altro vivo come un mezzo fallimento il non essere riuscito a diventare pienamente autonomo e il non essere riuscito ad imparare le cose bene come avrei voluto (anche se nel contempo portavo avanti un altro lavoro e lo studio dell'esame più difficile della facoltà...forse già è troppo che sono ancora mentalmente quasi stabile visto che di fatto sono 6 mesi che lavoro spesso 7 giorni su 7 + studio serale)

In colpa assolutamente no...anzi sono molto seccato per determinati loro comportamenti (tipo: il PM fà un errore non accertandosi di come funzionano le cose dal cliente e mi dà da fare una cosa che poi portata dal cliente non funziona? poi mi scarica la colpa addosso...si ok...se tu mi dici fai X, me lo ricontrolli e dici che va bene, poi quando dal cliente si scopre che dovevo fare Y io che ci posso fare?!?!)

No non accetterò, continuerò con l'altro lavoro che è un lavoro di presidio informatico dove posso studiare tranquillamente per l'uni sull'orario di lavoro se non succedono casini ed è pagato decisamente molto bene...poi dopo che mi sono laureato vedrò di cercare qualcosa di più interessante

JackBabylon
06-07-2011, 11:20
Originariamente inviato da D4rkAng3l
Ciao,

1) Sono stato messo su un progeto affiancato ad un collega ancora abbastanza junior che fino a quel momento non conosceva nessuna delle 3 tecnologie usate e doveva impararle anche lui (il progetto era formato solo da me, lui ed il project manager)



A volte può capitare, prendila come uno spunto per imparare da solo arragiandoti, se impari come fare ti può tornare utile per dopo.


Originariamente inviato da D4rkAng3l

2) Il project manager che era la persona che di fatto avrebbe dovuto formarmi (come scritto sul contratto di stage da me firmato) non si è visto quasi mai, l'ho conosciuto dopo circa 3 settimane che ero già là, mi ha spiegato come si facevano un paio di cose...tutto il resto l'ho imparato da solo o in compagnia del mio collega...e già questa cosa non sò quanto sia normale


Succede cosi nella quasi totalià dei casi, voglio vedere dove siete arrivati e come, soprattutto vedere come ve la cavate.



3) Di fatto seppur non pagato è come se lavorassi: non c'è stato un vero e proprio periodo di apprendistato dove vedevo come lavorava un'altra persona a cui ero affiancato ma mi hanno dato subito dei compiti specifici


A parte la questione economica, perchè dovrebbe essere un problema l'aver da subito compiti specifici?




4) Credo che il problema principale sia stato di tipo organizzativo, il project manager veniva, guardava a grandi linee quello che avevamo fatto senza entrare nel dettaglio (più che altro guardando le interfacce) e sopratutto nell'architettura....poi è successo che ci hanno affiancato un terzo collega più esperto che sostanzialmente ha riscontrato che l'architettura software fatta faceva cagare (nessuno ce l'ha mai guardata ed io che ne posso sapere), ha tirato giù un'architettura più performante ma anche molto più complessa e da questo momento io HO PERSO QUASI COMPLETAMENTE IL CONTROLLO DI CIÒ CHE FACEVO, avevo imparato a fare le cose in un modo e mi sono trovato tutto stravolto e fiondato in una cosa molto più complessa, ho iniziato a non ritrovarmici più e ad avere tutto mischiato insieme...ora stò avendo grosse difficoltà a capire come si fanno le cose...


Non cominciare a prendere queste cose sul personale, se lui ha fatto meglio rubagli il lavoro (impara come ha fatto, studia magari facendo anche cose tue in piccolo e usando gli stessi sistemi per prenderci dimestichezza) e non scoraggiarti. Se non hai mai lavorato con quei programmi e tipologie di applicazioni ci sta che tu faccia delle cazzate.



5) Questo nuovo collega è stato molto gentile ed inizialmente si è reso disponibile a spiegarmi le cose che aveva fatto e la nuova architettura, dopo pochi giorni lo hanno spostato su altro progetto e mi sono ritrovato in una situazione peggiore di prima perchè ora sono nuovamente solo con il collega più junior, con un'architettura complessa ed il collega che ovviamente non può starmi sempre dietro perchè anche lui ha da fare o comunque tante volte si impiccia e non ha la prontezza di risolvermi i miei problemi al volo


I tuoi problemi devi imparare a risolverli da solo anche a costo di passarci nottate insonni, non c'è miglior modo per imparare.



6) E' cambiato project manager ed anche il nuovo project manager viene e guarda solo il risultato finale ma non è di affiancamento e formazione


I pm sono cosi, è già tanto che tu non debba litigarci (quello è il loro secondo lavoro :D) perchè non hai fatto qualcosa che non ti avevano detto di fare :D



7) Motivazioni di tipo psicologico: mi è stato offerto un secondo contratto di stage, questa volta con rimborso spese (che saranno booo 300-400 € al mese) che dopo 6 mesi di lavoro GRATIS trovo ridicolo, specialmente perchè il WE lavoro anche altrove (altro settore) dove guadagno molto di più e potrei lavorare più fisso altrove pagato e nel frattempo laurearmi con serenità


Queste sono considerazioni che devi fare tu, capire cosa davvero ti interessa e lavorare per quello.



Ora...sono stupido io (ne ho il terrore, quantomeno di essere inadatto) o c'è stato effettivamente qualcosa che non è andato da parte loro (organizzazione del lavoro, gestione di uno stagista che non ha mai lavorato e non sà quasi nulla di questo campo)?


Ci può anche stare che a conti fatti scopri di non avere la forma mentis per programmare, ma non vuol dire essere stupidi o meno, semplicemente puoi non esserci portato, ed in quel caso finirai per fare il project manager :D

D4rkAng3l
06-07-2011, 11:26
Originariamente inviato da JackBabylon
A volte può capitare, prendila come uno spunto per imparare da solo arragiandoti, se impari come fare ti può tornare utile per dopo.



Succede cosi nella quasi totalià dei casi, voglio vedere dove siete arrivati e come, soprattutto vedere come ve la cavate.



A parte la questione economica, perchè dovrebbe essere un problema l'aver da subito compiti specifici?




Non cominciare a prendere queste cose sul personale, se lui ha fatto meglio rubagli il lavoro (impara come ha fatto, studia magari facendo anche cose tue in piccolo e usando gli stessi sistemi per prenderci dimestichezza) e non scoraggiarti. Se non hai mai lavorato con quei programmi e tipologie di applicazioni ci sta che tu faccia delle cazzate.



I tuoi problemi devi imparare a risolverli da solo anche a costo di passarci nottate insonni, non c'è miglior modo per imparare.



I pm sono cosi, è già tanto che tu non debba litigarci (quello è il loro secondo lavoro :D) perchè non hai fatto qualcosa che non ti avevano detto di fare :D



Queste sono considerazioni che devi fare tu, capire cosa davvero ti interessa e lavorare per quello.



Ci può anche stare che a conti fatti scopri di non avere la forma mentis per programmare, ma non vuol dire essere stupidi o meno, semplicemente puoi non esserci portato, ed in quel caso finirai per fare il project manager :D

E nell'eventualità si acquisisce o andrò a zappare la terra? :-(

Loading