PDA

Visualizza la versione completa : Addio carta e penna a scuola , si scrive al pc


zioAttila
09-07-2011, 19:20
http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=155388&sez=HOME_NELMONDO



Premetto che usualmente sono assai critico verso le innovative teorie americane...del resto quando si dice "è un'americanata" il tono è quasi sempre dispregiativo.
Forse l'abbandono di carta e penna dopo due anni è eccessivo, però una "sterzata" in questa direzione forse è inevitabile...

deleted_29
09-07-2011, 19:30
Originariamente inviato da zioAttila
http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=155388&sez=HOME_NELMONDO



Premetto che usualmente sono assai critico verso le innovative teorie americane...del resto quando si dice "è un'americanata" il tono è quasi sempre dispregiativo.
Forse l'abbandono di carta e penna dopo due anni è eccessivo, però una "sterzata" in questa direzione forse è inevitabile...
accade già da tempo: per analogia negli istituti per geometri hanno abbandonato (dopo i primi due anni) matita, righello e china per i disegni, a favore di computer, CAD e cazzi vari.

Senza le solite esagerazioni amerikane è oggi ben più comodo essere un buon dattilografo... piuttosto che avere una calligrafia... veramente calli (bella)

Andrea786
10-07-2011, 10:44
Originariamente inviato da zioAttila
http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=155388&sez=HOME_NELMONDO



Premetto che usualmente sono assai critico verso le innovative teorie americane...del resto quando si dice "è un'americanata" il tono è quasi sempre dispregiativo.
Forse l'abbandono di carta e penna dopo due anni è eccessivo, però una "sterzata" in questa direzione forse è inevitabile...

Be sinceramente se quell idea va a togliere il peso di libri che si portano sulle spalle da quando vanno alle elementari nelle cartelle non posso essere che d accordo ! secondo me con un IPAD tramite la rete wifi della scuola e poi a casa con internet di casa si possono benissimo svolgere i compiti e gli studi che si facevano un tempo con la penna e la carta !! :D

Pensa solo che mia nipote che ha 6anni è gia capace di fare le cose basilari al pc !! :D :D tutto merito dello zio ?? :fighet:

Poi sarebbe altrettanto interessante vedere come è gestito tale sistema in america e che problematiche potrebbe avere qui da noi :ciauz:

Alhazred
10-07-2011, 11:04
Mah, secondo me è abbastanza sbagliato. Non stiamo parlando di eliminare lo studio della "bella grafia" che già non si fa da decenni, ma proprio la scrittura a mano in toto.
2 anni non sono per niente sufficienti, non dico per imparare a scrivere, ma per averne padronanza.
Avete visto come scrive ora un bambino di seconda elementare? Fermando lì la sua esperienza nello scrivere come pensate che scriverebbe dopo anche solo un anno senza averlo più fatto?

Per quanto riguarda i libri, anche se qui è un po' OT, ma visto che sono stati tirati in ballo... penso sia giusto non doverli mettere sulle spalle di un ragazzino, ma che non vadano completamente sostituiti. Si potrebbe benissimo farglieli lasciare a casa: a scuola si studia seguendo l'insegnante con il supporto di altro materiale, un po' come accade nelle università, agli studenti basta un blocco notes o un quadernone dove prendere appunti, poi a casa si studia sui libri.
Stare sempre e solo a leggere per molto tempo da un display o monitor non è una bella cosa.

Andrea786
10-07-2011, 11:32
Originariamente inviato da Alhazred
Mah, secondo me è abbastanza sbagliato. Non stiamo parlando di eliminare lo studio della "bella grafia" che già non si fa da decenni, ma proprio la scrittura a mano in toto.
2 anni non sono per niente sufficienti, non dico per imparare a scrivere, ma per averne padronanza.
Avete visto come scrive ora un bambino di seconda elementare? Fermando lì la sua esperienza nello scrivere come pensate che scriverebbe dopo anche solo un anno senza averlo più fatto?

Per quanto riguarda i libri, anche se qui è un po' OT, ma visto che sono stati tirati in ballo... penso sia giusto non doverli mettere sulle spalle di un ragazzino, ma che non vadano completamente sostituiti. Si potrebbe benissimo farglieli lasciare a casa: a scuola si studia seguendo l'insegnante con il supporto di altro materiale, un po' come accade nelle università, agli studenti basta un blocco notes o un quadernone dove prendere appunti, poi a casa si studia sui libri.
Stare sempre e solo a leggere per molto tempo da un display o monitor non è una bella cosa.

Si be su quello è vero purtroppo , sai che scatole leggere un libro con l ipad che magari al momento piu caldo del libro si scarica ?? :D :D

problema21
10-07-2011, 12:17
P.S. = piano con l'entusiasmo per ipad... insomma, sarebbe molto meglio usare un dispositivo open con software open con un costo irrisorio (sono stati progettati tablet touchscreen a 30$, il problema è che ci vuole una produzione in grande scala)...

Andrea786
10-07-2011, 12:20
Originariamente inviato da problema21
P.S. = piano con l'entusiasmo per ipad... insomma, sarebbe molto meglio usare un dispositivo open con software open con un costo irrisorio (sono stati progettati tablet touchscreen a 30$, il problema è che ci vuole una produzione in grande scala)...

Ho messo il nome IPAD solo per esempio e non per un telemarketing anche a me non piacciono le cose brandizzate e monopolizzate per me ci vorrebbe linux d appertutto :D anche nella tavoletta del cesso :ciauz:

problema21
10-07-2011, 13:13
Originariamente inviato da Andrea786
Ho messo il nome IPAD solo per esempio e non per un telemarketing anche a me non piacciono le cose brandizzate e monopolizzate per me ci vorrebbe linux d appertutto :D anche nella tavoletta del cesso :ciauz:
Quotone! Ahah :D
Comunque in effetti 2 anni son troppo pochi ;)

aleritty
10-07-2011, 15:25
Per i libri, niente dispositivo troppo "touch" (per ora) ma al massimo uno schermo e-ink che almeno non gli iniziamo a distruggere gli occhi da piccoli!

Per quanto riguarda la scrittura, sono totalmente contro l'eliminazione...Già io all'uni scrivo tutto al pc e vi garantisco che la mia velocità di scrittura a mano è calata drasticamente!

zioAttila
10-07-2011, 15:54
Per me un minimo di esercizio alla scrittura tradizionale dovrebbe rimanere sempre....altrimenti avremo bambini che scrivono come i medici. :D
Però sarei d'accordo nell'inserire e valutare nei curricola scolastici fin dalla scuola elementare esercitazioni su tablet e simili.

Loading