PDA

Visualizza la versione completa : Suggerimenti per una distribuzione "solo" per navigare


Gas75
07-08-2011, 19:30
Salve,
avendo disdettato l'adsl flat Alice di Telecom causa "nomadismo" lavorativo :mame: , sono passato all'utilizzo di una chiavetta della 3.
La navigazione è discreta, gli scaricamenti lasciano un po' a desiderare (massimo 50kb/s anche se ho 4-5 tacche garantite di segnale 3), per cui, visto che buona parte della banda viene sfruttata dagli aggiornamenti degli antivirus, pensavo di tenermi XP per le attività offline (Office, giochi...) e utilizzare Linux per navigare (la chiavetta è compatibile).
Problema, temo, è che Linux è piuttosto fitto di aggiornamenti "silenziosi", per cui se da un lato risparmio tempo non dovendo aggiornare gli antivirus, dall'altra lo spendo per gli aggiornamenti del sistema, con conseguente rallentamento della navigazione.
Pertanto mi servirebbe un consiglio su una distribuzione di Linux che mi permettesse essenzialmente di usare Internet (browser, client di posta che importi messaggi e rubrica da Outlook Express installato sull'altra partizione, eventuale messenger compatibile con MSN), e che generalmente non fosse troppo pesante con gli aggiornamenti.
Magari poi gli aggiornamenti, essendo frequenti, sono sempre pacchetti di pochi MB, e in tal caso andrebbe benissimo, l'importante è poter ottimizzare il tempo disponibile per navigare (60 ore al mese) sfruttandolo il più possibile per visitare/aggiornare siti, gestire la posta dal client, scaricare eventuali file di mio interesse (non via p2p).

Grazie.

psykopear
07-08-2011, 20:27
In qualunque distribuzione linux puoi decidere te se, come e quando fare gli aggiornamenti, quindi mettine una di quelle più blasonate (ubuntu, mandriva, fedora, debian) e vai tranquillo.

untamed
07-08-2011, 20:30
Non mi risulta, ma potrei sbagliarmi, che ci sia qualche distribuzione che aggiorna senza prima chiedere conferma all'utente.
Quelle che ti sono state dette vanno tutte benissimo, dipende anche dal tuo livello di esperienza con linux.

Gas75
08-08-2011, 09:33
La mia esperienza con Linux è minima... Ogni volta che ho avuto occasione di installare qualcosa o provare un Live-CD, c'è sempre stato qualcosa che non funzionasse rispetto alle corrispondenti funzioni di Windows (tipo il riconoscimento di un modem usb, o l'incompatibilità tra la risoluzione nativa del mio monitor lcd e l'interfaccia grafica...).
Cmq Mandriva è tra quelli già testati e preferirei non ricaderci; Ubuntu l'ho visto usare e l'ho trovato accattivante e pratico: quanto spazio gli serve per installarsi a dovere? La partizione libera che ho è di 16 GB, ma ripeto mi servirà essenzialmente soltanto per Internet.

Poi, cosa per me importante, posso importare la posta elettronica da Outlook Express residente sulla partizione C? :confused:

psykopear
08-08-2011, 12:10
Originariamente inviato da Gas75
La mia esperienza con Linux è minima... Ogni volta che ho avuto occasione di installare qualcosa o provare un Live-CD, c'è sempre stato qualcosa che non funzionasse rispetto alle corrispondenti funzioni di Windows (tipo il riconoscimento di un modem usb, o l'incompatibilità tra la risoluzione nativa del mio monitor lcd e l'interfaccia grafica...).
Cmq Mandriva è tra quelli già testati e preferirei non ricaderci; Ubuntu l'ho visto usare e l'ho trovato accattivante e pratico: quanto spazio gli serve per installarsi a dovere? La partizione libera che ho è di 16 GB, ma ripeto mi servirà essenzialmente soltanto per Internet.

Poi, cosa per me importante, posso importare la posta elettronica da Outlook Express residente sulla partizione C? :confused:

16Gb bastano e avanzano per tutto. Per la posta, penso si possa importare senza problemi, con thunderbird o evolution

Gas75
08-08-2011, 13:41
Ok...
Ora il problema è scaricarmi l'immagine iso da Windows, con 'sta chiavetta che va lenta sebbene ci sia il massimo del segnale HSUPA! :dhò:

Loading