PDA

Visualizza la versione completa : Nuovo Ecopass a Milano - Passo falso di Pisapia ?


Darksky
06-11-2011, 11:42
Per chi non è al corrente: http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/11_novembre_4/ecopass-ticket-area-congestione-1902049444751.shtml

In pratica per entrare nella cerchia dei bastioni dal lun al ven TUTTI, ad eccezione di chi entra su autoelettriche, dovranno pagare un ticket variabile dai 3 ai 5 euro.

Va bene, è qualcosa che esiste anche in altre città tipo Londra ma me ne impippo. L'ultima cosa che mi sarei aspettato dalla giunta Pisapia è un provvedimento così classista.
Il risultato, ma anche il messaggio che passerà, è che chi ha i soldi può fare quel caspio che gli pare a Milano. A chi non peseranno i 5 euro al giorno si presenterà un centro città ancora meno trafficato, ancora più posti liberi.
Lo sfigato per cui 5 euro al giorno sono soldini invece dovrà prendere i mezzi pubblici milanesi, ovvero qualcosa di vomitevole per puzza, sporcizia, sovraffollamento e ritardi per quelli di superficie (li ho presi per anni sino a qualche mese fa).

Non sono per l'abolizione dell'ecopass ma un provvedimento davvero giusto socialmente sarebbe stato quello di vietare completamente l'ingresso a tutti esclusi i veicoli commerciali e residenti e potenziare realmente il servizio pubblico introducendo un "park & ride" come quello introdotto a Bari da alcuni anni dal sindaco Emiliano. In pratica si lascia l'auto in aree parcheggio ai limiti della cerchia e con lo stesso ticket con cui si paga il parcheggio (costo di un biglietto A/R per mezzo pubblico) si ha diritto a prendere un bus navetta che ti porta all'interno della cerchia, con una frequenza molto alta (tipo uno ogni 15 minuti).
Certamente per Milano la difficoltà sta nella grandezza dell'area centrale da servire, ma tutto si può fare.

Mi spiace Pisapia, ti ho votato ma questo provvedimento è una gran cagata degna del migliore bauscione PDLino.

PS: e non sono parte interessata, mi reco al lavoro al di fuori della cerchia.

Nuvolari2
06-11-2011, 12:14
Concordo. Anche se c'è da dire che se la sono voluti i milanesi con quel bel fiore del referendum che hanno votato durante le stesse elezioni comunali. Certo il referendum aveva le domande poste in modo ridicolo e ovviamente accomodante proprio per ottenere un certo tipo di risultato (sì all'ecopass), però sta di fatto che la gente si è espressa a favore dell'ecopass.

Io trovo tremendamente ingiusta e speculatoria la modalità con cui è stato attuato.

A parte che trovo assolutamente antidemocratico imporre pedaggi a chichessia per transitare in città... ma ad ogni modo si sarebbe dovuto prevedere una zona off-limits per tutti i veicoli salvo elettrici e a gas dalle ore tot alle ore tot. Deroghe solo a determinate categorie (furgoni per consegne ai negozi, per esempio, interventi d'urgenza e al più per interventi di carattere artigianale come idraulici, muratori, etc.). Stop a qualsiasi altro veicolo: auto blu incluse, salvo urgenze e persino taxi inclusi, salvo quelli ibridi o a gas.).
Costruzione di parcheggi sotterranei di interscambio al costo calmierato di un biglietto del tram (si timbra il biglietto e si ha diritto a parcheggiare l'auto per tot ore, per le eventuali ore successive un piccolo costo aggiuntivo), introduzione di servizi pubblici specifici per portare le persone cha lasciano la macchina nei suddetti parcheggi fino in centro.

Ma certo, nella mia ipotesi l'ecopass non servirebbe a fare cassa (senza risolvere alcun problema di congestione o di inquinamento, che al massimo si sposta di 50 metri più all'esterno della cerchia dei bastioni), ma rappresenterebbe un costo/investimento (per la qualità della vita del cittadino) ammortizzabile solo in parecchi anni. Ma la mia sarebbe anche una reale soluzione alla congestione del traffico e ad una parte dell'inquinamento cittadino.

Un ecopass che di fatto impedisce solo ai meno abbienti di entrare in centro in macchina, trasformando di fatto il centro di Milano in una grande area VIP mi sembra una grave ingiustizia.

olly2
06-11-2011, 12:39
io, a fronte di un miglioramento del trasporto pubblico, avrei anche esteso l'area interessata alla congestion charge. A Londra dal 2003 si pagano 11,50 euro.

Poi i mezzi pubblici per arrivare in centro ci sono,eccome...

Io non avrei aumentato il prezzo del biglietto di metro e tram però.

Poi bisognerebbe, come sta avvenendo sulla linea 90 e 91, creare delle corsie preferenziali per i mezzi pubblici.

Per combattere il traffico e l'aria pestilenziale di Milano qualche abitudine la dobbiamo cambiare anche noi....

Poi sarebbe anche il caso di rivedere la mobilità a 360 gradi, coinvolgendo anche tutti i comuni dell'hinterland milanese.

bootzenn
06-11-2011, 12:44
Originariamente inviato da Darksky

In pratica per entrare nella cerchia dei bastioni dal lun al ven TUTTI, ad eccezione di chi entra su autoelettriche, dovranno pagare un ticket variabile dai 3 ai 5 euro.


ma anche le bifuel benzina-gpl???


Originariamente inviato da Darksky

A chi non peseranno i 5 euro al giorno


sti gran ca@@i son 100 euri /mese


Originariamente inviato da Darksky

prendere i mezzi pubblici milanesi, ovvero qualcosa di vomitevole per puzza, sporcizia, sovraffollamento e ritardi per quelli di superficie (li ho presi per anni sino a qualche mese fa)

da qui sei esagerato..


Originariamente inviato da Darksky

PS: e non sono parte interessata, mi reco al lavoro al di fuori della cerchia.

che culo

Darksky
06-11-2011, 12:45
Originariamente inviato da olly2
io, a fronte di un miglioramento del trasporto pubblico, avrei anche esteso l'area interessata alla congestion charge. A Londra dal 2003 si pagano 11,50 euro.

Poi i mezzi pubblici per arrivare in centro ci sono,eccome...

Io non avrei aumentato il prezzo del biglietto di metro e tram però.

Poi bisognerebbe, come sta avvenendo sulla linea 90 e 91, creare delle corsie preferenziali per i mezzi pubblici.

Per combattere il traffico e l'aria pestilenziale di Milano qualche abitudine la dobbiamo cambiare anche noi....

Poi sarebbe anche il caso di rivedere la mobilità a 360 gradi, coinvolgendo anche tutti i comuni dell'hinterland milanese.

A parte che la 90 e 91 sono su corsia preferenziale da una vita, qui non si contesta la decisione di limitare l'accesso al centro di Milano, ma il fatto che la discriminante di tale provvedimento sia alla fine il danaro.

Darksky
06-11-2011, 12:48
Originariamente inviato da bootzenn
da qui sei esagerato..


Ti sei mai fatto la 90/91 mattina e sera in orario di punta ? Ma anche altri mezzi di superficie.
E la metro sempre in orario di punta ? Tipo carri bestiame asfissianti e puzzolenti.
E la rossa dopo le 19.00 se sei su uno dei 2 tronconi ? Esci da lavoro dopo le 19.00 e stai in fermata dai 15 ai 25 minuti ad aspettare un treno.

Oh poi può darsi che tu abbia livelli di sopportazione di puzze, sudore, e scarsa igiene più alti dei miei, beato te :fagiano:

bootzenn
06-11-2011, 13:05
Originariamente inviato da Darksky
Ti sei mai fatto la 90/91 mattina e sera in orario di punta ? Ma anche altri mezzi di superficie.
E la metro sempre in orario di punta ? Tipo carri bestiame asfissianti e puzzolenti.
E la rossa dopo le 19.00 se sei su uno dei 2 tronconi ? Esci da lavoro dopo le 19.00 e stai in fermata dai 15 ai 25 minuti ad aspettare un treno.

Oh poi può darsi che tu abbia livelli di sopportazione di puzze, sudore, e scarsa igiene più alti dei miei, beato te :fagiano:

in orario di punta qualsiasi cosa è congestionata:
autobus, tram, filobus, metro, circonvallazione, tangenziale....quindi o auto o mezzi pubblici mettici una pietra sopra siamo in ITALIA

per la puzza sarà mica colpa del sig. ATM se la gente non si lava.... :mame:

fra7576
06-11-2011, 13:24
la state facendo lunga... è un progetto a scadenza per vedere come va. secondo me la differenza sarà minima, perchè chi va in centro occasionalmente SA che è più comodo andarci coi mezzi, chi ci va constantemente probabilmente già li usa (a meno che è in grado di sostenere costi di parcheggi e multe e quindi anche i 5 euro), chi ci va per lavoro applicherà tariffe maggiorate etc etc. l'unico colpito sarà il pigro che tira su la macchina per fare pochi kilometri e dovrà decidere se ne vale la pena.

deleted_29
06-11-2011, 14:05
forza pisapippa, farai rimpiangere la moratti! (il che è tutto dire)

bootzenn
06-11-2011, 14:26
Originariamente inviato da fra7576
la state facendo lunga... è un progetto a scadenza per vedere come va.
18 mesi.... :confused:


Originariamente inviato da fra7576
secondo me la differenza sarà minima, perchè chi va in centro occasionalmente SA che è più comodo andarci coi mezzi, chi ci va constantemente probabilmente già li usa (a meno che è in grado di sostenere costi di parcheggi e multe e quindi anche i 5 euro), chi ci va per lavoro applicherà tariffe maggiorate etc etc. l'unico colpito sarà il pigro che tira su la macchina per fare pochi kilometri e dovrà decidere se ne vale la pena.

ho appena cambiato auto per avere un euro 5, per girare dappertutto senza problemi perchè continuavano a fare incentivi per inquinare meno per avere libera circolazione in zone come ecopass....e moh devo pagare 5 euro sempre come un euro 0....non scrivo altro se no mi arriva il ban :dottò:

Loading