PDA

Visualizza la versione completa : Quale priorità per il nuovo governo


vin diesel
16-11-2011, 22:19
Mi chiedevo.. secondo me al punto numero uno del programma del nuovo governo cosa avrei messo. :confused:
Mi sono risposto... la lotta all'evasione fiscale. :mem:

Il 18% del PIL.

E voi?

sparwari
16-11-2011, 22:32
evasione, corruzione, privilegi.

poi può venire il resto.

vin diesel
16-11-2011, 22:34
Originariamente inviato da sparwari
evasione, corruzione, privilegi.

poi può venire il resto.

Quindi in prima posizione.. lotta all'evasione.

sparwari
16-11-2011, 22:37
Originariamente inviato da vin diesel
Quindi in prima posizione.. lotta all'evasione.

non in prima posizione.

tutti e 3 assieme contemporaneamente va benissimo.

vin diesel
16-11-2011, 22:40
Originariamente inviato da sparwari
non in prima posizione.

tutti e 3 assieme contemporaneamente va benissimo.

Apperò.. a te piace avere la botte piena e la moglie ubriaca...(scherzo..buongustaio!! :) )

kaioh
16-11-2011, 23:28
in ordine :
1- riorganizzazione del mercato del lavoro ,oggi piutosto di assumere una persona si perdono ordini . E' una cosa assurda.

2- riorganizzazione del welfare , ci sono troppe iniquità.

3- riorganizzazione della PA , razionalizzazione ed adeguamento agli standard di lavoro del settore privato , alias 45 ore settimanali , niente 14^a ,ferie , etc etc

4- Federalismo fiscale , ovvero ogni regione tiene il 90% delle entrate mentre il restante 10% è a disposizione del governo centrale .

5- riorganizzare il sistema scolastico

6-combattere l'evasione

vin diesel
16-11-2011, 23:49
Originariamente inviato da kaioh
in ordine :
1- riorganizzazione del mercato del lavoro ,oggi piutosto di assumere una persona si perdono ordini . E' una cosa assurda.

2- riorganizzazione del welfare , ci sono troppe iniquità.

3- riorganizzazione della PA , razionalizzazione ed adeguamento agli standard di lavoro del settore privato , alias 45 ore settimanali , niente 14^a ,ferie , etc etc

4- Federalismo fiscale , ovvero ogni regione tiene il 90% delle entrate mentre il restante 10% è a disposizione del governo centrale .

5- riorganizzare il sistema scolastico

6-combattere l'evasione

Il punto uno è difficile da capire... per alcuni.. o forse non lo si vuol capire.

Nuvolari2
17-11-2011, 02:00
Serve liquidità per far fronte ai debiti. Serve denaro alle casse dello Stato.

Fossi in un PdC i soldi li andrei a prelevare, per il fabbisogno del breve periodo, nell'ordine:

- Alle Banche
- Ai grandi gruppi finanziari
- Al clero (Ici sugli immobili ecclesiastici, etc.)
- Alle grandi imprese (una tantum sulle giacenze, per esempio)
- Ai redditi da investimento finanziario
- Ai privati cittadini con tenore di vita più agiato (diciamo dai 50.000 euro di reddito annuo in su)

Contemporaneamente attiverei una feroce lotta all'evasione fiscale per portare altro denaro alle casse dello Stato negli anni successivi e soprattutto contemporaneamente lavorerei sui tagli drastici agli sprechi.
Per poter lavorare agli sprechi sarebbe necessario, sempre contemporaneamente attivare una ferocissima lotta alle mafie e alle corruzioni degli apparati istituzionali. Poteri speciali e fornitura di mezzi, risorse e uomini per inasprire i controlli e le indagini su fatti di mafia. La logica dovrebbe essere quella di ridurre di almeno un terzo il giro di affari della criminalità organizzanta entro i primi 2-3 anni di attività.
Sempre in un ottica di contenimento degli sprechi, lavorerei sui tagli drastici ai costi della politica: annullamento o quasi delle auto blu, degli autisti e del personale inutile, riduzione istantanea degli stipendi, eliminazione degli stipendi per cariche multiple, riduzione e in certi casi annullamento di certe pensioni ai parlamentari e ai consiglieri regionali. Abolizione istantanea delle province con accorpamento delle funzioni da parte del personale pubblico comunale. Taglio della spesa pubblica per i dipendenti pubblici con blocco per nuove assunzioni nel pubblico fino a ridimensionamento del personale a livelli della media europea.

Poi, se proprio i soldi non bastano ancora - e ne dubito fortemente - allora solo POI chiederei ancora qualche soldo ulteriore a Banche e grossi gruppi finanziari :D e solo DOPO inizierei a chiedere qualche euro a cittadini comuni con reddito medio o basso.

Vedremo se questa piramide delle priorità sarà in realtà rovesciata... Chissà! :madai!?:

Grambo
17-11-2011, 10:46
metterei giu una lista e andrei in ordine alfabetico ...decrescente :zizi:
oppure ad occhi chiusi ne indico uno e faccio quello
tanto c'è così tanta roba da fare XD

scherzi a parte..
quoto sparawi con evasione, corruzione, privilegi..in primis

SuperMariano81
17-11-2011, 11:06
Originariamente inviato da kaioh
3- riorganizzazione della PA , razionalizzazione ed adeguamento agli standard di lavoro del settore privato , alias 45 ore settimanali , niente 14^a ,ferie , etc etc

Nella PA non c'è la 14^, vuoi togliere TUTTE le ferie al pubblico?

Loading