PDA

Visualizza la versione completa : Wake On LAN


^EvAmPiReS^
29-11-2011, 20:51
Dunque ho configurato il mio box Ubuntu per essere "svegliato" tramite il Wake On LAN.
Se mi trovo nella rete locale LAN, tutto funziona a meraviglia, mentre dall'esterno non riesco ad accendere il sistema.
Secondo voi da cosa può dipendere?

Ho aperto sul router la porta 9 verso il box e siccome ho un ip dinamico,
uso un servizio di binding DNS con intervallo di refresh pari a 5 minuti.

In realtà il mio dubbio è questo:

Il servizio lato client che si occupa del refresh risiede proprio sul box,
quindi se è spento non può inviare informazioni,
tuttavia io mi limito a spegnere Ubuntu, non a riavviare il router,
quindi l'ip dovrebbe essere ancora consistente, anche dopo l'arresto del sistema.
Mi sono spiegato male, lo so, ma spero che qualcuno di voi sappia come risolvere.
Grazie! Ciauz.

MItaly
29-11-2011, 22:04
Al di là del fatto che l'IP può cambiare lo stesso alla scadenza del lease DHCP, in ogni caso il problema probabilmente sta nel port forwarding.
I pacchetti di Wake on LAN non sono inviati ad un IP specifico, ma sono inviati in broadcast sulla rete locale - questo perché ovviamente il PC spento non ha assegnato alcun IP -, per cui il pacchetto deve poter raggiungere ogni scheda di rete nella LAN che confronterà il proprio MAC address con quello contenuto nel pacchetto. Questo si ottiene normalmente con un pacchetto UDP in broadcast (tecnicamente tra l'altro basta un datagramma ethernet raw in broadcast), mentre il tuo port forwarding cerca di inviare il pacchetto ad un IP specifico, a cui non corrisponde alcun computer (perché è spento). Morale della favola: cambia il port forwarding facendolo puntare all'indirizzo di broadcast della rete locale (IP del PC con l'ultimo ottetto sostituito con 255); occhio che non tutti i router supportano questa opzione.

^EvAmPiReS^
29-11-2011, 23:40
Il problema del DHCP l'ho risolto con l'assegnamento di un IP statico.
Purtroppo come pensavi, il router non supporta il xxx.xxx.x.255 nel forwarding :( .
Grazie 1000 lo stesso...comunque mi chiedo, allora perchè in locale funfa? Perchè non passa per il NAT?

MItaly
29-11-2011, 23:44
Originariamente inviato da ^EvAmPiReS^
Il problema del DHCP l'ho risolto con l'assegnamento di un IP statico.
Non c'entra l'IP locale, parlo dell'IP assegnato dal provider... dopo un po' il lease scade, e non ci puoi fare niente.


Purtroppo come pensavi, il router non supporta il xxx.xxx.x.255 nel forwarding :( .
Grazie 1000 lo stesso...comunque mi chiedo, allora perchè in locale funfa? Perchè non passa per il NAT?
Perché in locale invii un pacchetto broadcast, cosa che non riesci a fare tramite port forwarding.

Loading