PDA

Visualizza la versione completa : la proposta per le pensioni


Grambo
30-11-2011, 15:11
Sembra che il governo voglia fare in modo che dopo 41 - 43 anni di contributi si possa andare in pensione a qualunque età, ovviamente (così come per molte altre cose di questo governo) si parla solo per supposizione, nessuno ancora sa nulla :bhò:

alcuni si sono scagliati contro questa proposta, ma nessuno ancora sa se verrà fatta e come verrebbe gestita realmente

comunque ipotizzando che ciò che si legge in giro sia vero, e ipotizzando che dovesse rimanere così in modo definitivo ( :madai!?: ) direi che a me andrebbe bene... ovvero con la prima proposta, ovvero quella di andare in pensione dopo i 67 anni io sarei andato in pensione con 46 anni di contributi, ho iniziato a lavorare a 21 anni
ora con la seconda proposta io potrei andare in pensione gia a 62 anni..in pratica recupereri 5 anni, o ho sbagliato a capire? :confused:

dove sta la fregatura che non ho capito per la quale tutti si scagliano contro la proposta? :confused:

fcaldera
30-11-2011, 15:16
5-21-42-46-67 sulla ruota di como

Grambo
30-11-2011, 15:20
Originariamente inviato da fcaldera
5-21-42-46-67 sulla ruota di como

mi perseguiti!!!

fmortara
30-11-2011, 17:28
Che siccome l'età media di ingresso nel mondo del lavoro è circa 30 anni, o comunque grazie alla flessibilità, i 40 anni di contributi non si maturano prima dei 70 anni... tutto qui!

tu sei un eccezione!

Nuvolari2
30-11-2011, 17:32
Originariamente inviato da Grambo
[...]

dove sta la fregatura che non ho capito per la quale tutti si scagliano contro la proposta? :confused:

La fregatura è che ogni 3 anni spostano l'età pensionabile più in là.
Significa che per quando io e te andremo in pensione... in realtà NON andremo in pensione :D

(e in generale tutti quelli della nostra generazione)

todoroki
30-11-2011, 17:33
l'ideale sarebbe guadagnare il lordo pulito,nessun contributo ed ognuno si può gestire il futuro.ammucchiando soldi oppure creandosi una pensione integrativa.(spero di evere scritto giusto dato che mi sono appena svegliato) :stordita:

Grambo
30-11-2011, 17:34
Originariamente inviato da fmortara
tu sei un eccezione!

:confused:

bhè, allora conosco tantissime eccezioni come me :dottò:

Grambo
30-11-2011, 17:35
Originariamente inviato da todoroki
l'ideale sarebbe guadagnare il lordo pulito,nessun contributo ed ognuno si può gestire il futuro.ammucchiando soldi oppure creandosi una pensione integrativa.(spero di evere scritto giusto dato che mi sono appena svegliato) :stordita:

si lo penso anche io, ma i sindacati minacciavano la guerra civile :incupito:

todoroki
30-11-2011, 17:36
Originariamente inviato da Grambo
si lo penso anche io, ma i sindacati minacciavano la guerra civile :incupito:

i sindacati in italia sono di sinistra mentre all'estero sono sindacati e basta :ecco:

Grambo
30-11-2011, 17:36
Originariamente inviato da Nuvolari2
La fregatura è che ogni 3 anni spostano l'età pensionabile più in là.
Significa che per quando io e te andremo in pensione... in realtà NON andremo in pensione :D

(e in generale tutti quelli della nostra generazione)

mm no a dire il vero per quelli che sono entrati nel mondo del lavoro dopo il 1996 non ci sono tutti sti problemi, almeno così mi pare di capire ... è tutto un po' troppo confuso

Loading