PDA

Visualizza la versione completa : uso strategico di google analitics


luisa227
09-03-2012, 13:54
[inesperta] ormai è diversi mesi che uso analitycs come monitoraggio e quindi vorrei capire come sfruttare meglio i dati raccolti.

Ora come ora, oltre a vedere il numero di visitatori unici e le pagine visitate e oltre a vedere che (finalmente) gooogle si è accorto minimamente che esisto :zizi: . .. ,non so fare altro.

Cosa indicano la frequenza di rimbalzo e l'uscita???

Qual'è il fattore che dovrei monitorare e tenere d'occhio piu spesso? Tipo ho notato proprio oggi l' Analisi dati In-Page... a che serve nello specifico?
Mi potete fare una scaletta a partire dal fattore piu importante che dovrei monitorare tenendo presente che per ora non ho cose tipo adsense?

Mi interesserebbe capire come gestire meglio i contenuti per fare in modo che i visitatori, oltre l'articolo che pubblicizzo sui social, vadano maggiormente anche a vedersi le altre pagine... come posso fare? grazie

http://tempodiagire.altervista.org

luisa227
09-03-2012, 15:44
a propositi di in-page ...quando guardo la prewiev di un mio articolo sul mio blog ora appare sempre l'iframe di google analitc in alto...come lo levo??? grazie

mante77
19-03-2012, 14:55
La frequenza di rimbalzo è la percentuale di utenti che arrivano su una pagina, e la lasciano subito (che quindi rimbalzano su quella pagina).

% uscita è la percentuale di utenti che lascia il sito dopo aver visitato quella pagina.

Per mantenere gli utenti sul sito potresti utilizzare un paio di accorgimenti che puoi trovare anche sui quotidiani online:
- mettere a fine articolo un link ad un articolo simile o un box con articoli correlati
- mettere nella pagina un box con gli articoli più letti

Vedi ad esempio http://www.ilsole24ore.com/art/tecnologie/2012-03-16/solo-numero-voip-194454.shtml?uuid=Abu15M9E (scorri fino a fine articolo).

Visto che il tuo obbiettivo è quello di mantenere gli utenti sul sito, inizia a tenere d'occhio le metriche fondamentali di analytics:
- Pagine/Visita (almeno 2/3 pagine)
- Tempo medio sul sito (almeno 1 minuto)
- Frequenza di rimbalzo (sotto il 50%)

mondiali_2010
20-03-2012, 13:01
Originariamente inviato da luisa227 a propositi di in-page ...quando guardo la prewiev di un mio articolo sul mio blog ora appare sempre l'iframe di google analitc in alto...come lo levo??? grazie
Di quale preview parli?

Mi potete fare una scaletta a partire dal fattore piu importante che dovrei monitorare
Dipende quello che vuoi ottenere con il tuo sito. Puoi analizzare il traffico ad esempio, al sua provenienza ed il suo comportamento.

luisa227
21-03-2012, 23:00
Originariamente inviato da mante77
La frequenza di rimbalzo è la percentuale di utenti che arrivano su una pagina, e la lasciano subito (che quindi rimbalzano su quella pagina).

% uscita è la percentuale di utenti che lascia il sito dopo aver visitato quella pagina.

Per mantenere gli utenti sul sito potresti utilizzare un paio di accorgimenti che puoi trovare anche sui quotidiani online:
- mettere a fine articolo un link ad un articolo simile o un box con articoli correlati
- mettere nella pagina un box con gli articoli più letti

Vedi ad esempio http://www.ilsole24ore.com/art/tecnologie/2012-03-16/solo-numero-voip-194454.shtml?uuid=Abu15M9E (scorri fino a fine articolo).

Visto che il tuo obbiettivo è quello di mantenere gli utenti sul sito, inizia a tenere d'occhio le metriche fondamentali di analytics:
- Pagine/Visita (almeno 2/3 pagine)
- Tempo medio sul sito (almeno 1 minuto)
- Frequenza di rimbalzo (sotto il 50%)

ma quindi... fammi capire... tipo oggi ho avuto
51,43% Frequenza di rimbalzo
51,43% % nuove visite

Significa che quelli che sono venuti se ne sono subito andati???? :dottò:
Ot: mi sapete consigliare un buon plugin wordpress per "articoli correlati" e "articoli piu letti"?
ps.. quel box che mi hai mostrato tu che compare in fondo a destra l'ho già notato, ma è di una società che adesso non lo mette piu a disposizione (ho provato a contattarli ma nulla), me ne sai consigliare un altro simile? grazie

poi sempre di oggi ho:
3,94 Pagine/Visita
00:07:52 Tempo medio sul sito
Dite che può andare bene?

mante77
22-03-2012, 10:16
poi sempre di oggi ho:
3,94 Pagine/Visita
00:07:52 Tempo medio sul sito
Dite che può andare bene?

Questi dati mi sembrano molto buoni.
Puoi lavorare sulla frequenza di rimbalzo: 51% vuol dire che la metà dei visitatori lascia subito il sito.
Dovresti andare nel report delle sorgenti traffico e vedere quali sorgenti rimbalzano di più.

Per le richieste wordpress ti conviene aprire un thread apposito nella sezione CMS

:ciauz:

luisa227
22-03-2012, 14:17
Originariamente inviato da mante77
Questi dati mi sembrano molto buoni.
Puoi lavorare sulla frequenza di rimbalzo: 51% vuol dire che la metà dei visitatori lascia subito il sito.
Dovresti andare nel report delle sorgenti traffico e vedere quali sorgenti rimbalzano di più.

Per le richieste wordpress ti conviene aprire un thread apposito nella sezione CMS

:ciauz:
Ok... fammi capire allora... questi sono alcuni dei dati estrapolati da una settimana

1. facebook.com / referral 61,72%
2. google / organic 72,55%
3. m.facebook.com / referral 83,67%

m.facebook.com cos'è?
come faccio a lavorare sulla frequenza di rimbalzo?
cosa mi consigliate? grazie di cuore per l'aiuto

mondiali_2010
22-03-2012, 23:12
Originariamente inviato da luisa227
m.facebook.com cos'è?

Visite da persone che stanno su facebook col cellulare o tablet.


come faccio a lavorare sulla frequenza di rimbalzo?

Devi fare in modo che chi entra nel tuo sito visiti almeno un paio di pagine.

(I dati che hai portato, per avere un senso, devono avere un certo traffico: non hanno senso se li valuti in base a 10 visitatori al giorno, per esempio).

mante77
23-03-2012, 10:39
Originariamente inviato da luisa227

1. facebook.com / referral 61,72%
2. google / organic 72,55%
3. m.facebook.com / referral 83,67%



I sottodomini 'm' per convenzione sono i siti versione mobile, infatti sono detti m-sites.

Visto che usi wordpress, se non ricordo male, si può attivare abbastanza facilmente la versione mobile del sito (chiedi meglio nella sezione CMS). Se un utente arriva dalla versione mobile di facebook, starà visitando il sito con uno smartphone, e se il tuo sito è anche mobile, migliori l'esperienza dell'utente e magari cala un po' la frequenza di rimbalzo.

Su google organic, vai nel dettaglio delle parole chiave e vedi quali e perché rimbalzano di più.

In generale non c'è un metodo standard per diminuire la percentuale di rimbalzo.

:ciauz: :ciauz:

Loading