PDA

Visualizza la versione completa : [DELPHI] Compatibilità applicazioni con Mac


vicky
01-06-2012, 16:51
Ciao! Mi dicono adesso che l'applicazione prodotta con Delphi non è compatibile con il Mac. Incredibile, ma è proprio così? Io non ce l'ho il Mac ma davo per scontato che un eseguibile non avrebbe avuto problemi di visualizzazione...mi date conferma di questa cosa? Grazie :(

alka
01-06-2012, 17:17
Originariamente inviato da vicky
Ciao! Mi dicono adesso che l'applicazione prodotta con Delphi non è compatibile con il Mac. Incredibile, ma è proprio così? Io non ce l'ho il Mac ma davo per scontato che un eseguibile non avrebbe avuto problemi di visualizzazione...mi date conferma di questa cosa? Grazie :(

Un eseguibile Windows può essere eseguito solo ed esclusivamente su Windows.

La libreria VCL utilizzata in Delphi sfrutta le funzioni dell'API di Windows, pertanto non posso girare sul Mac, a meno di non installare una macchina virtuale su quest'ultimo in cui far girare un sistema operativo Windows e lanciarvi il programma all'interno.

Ma per gli sviluppatori Delphi - già da qualche mese - ci sono buone notizie: a partire da Delphi XE2, con la libreria FireMonkey (http://www.embarcadero.com/products/firemonkey), è possibile sviluppare applicazioni che compilano sia su Windows (a 32 e a 64 bit) sia su Mac OSX e - con alcuni accorgimenti, tramite XCode - anche su iOS (iPad, iPhone).

vicky
01-06-2012, 22:40
che polla! :fighet:

alka
02-06-2012, 16:10
Originariamente inviato da vicky
che polla! :fighet:

Ad ogni modo, come ti dicevo sopra, ci sono soluzioni per Delphi che già si affacciano, quindi non hai intrapreso una strada chiusa. Certo, bisogna sempre valutare cosa hai impiegato nel tuo applicativo e quanto può essere "portabile".

Se ne parlerà in modo approfondito questa settimana al Delphi Day (http://www.delphiday.it/). :)

Ciao! :ciauz:

Caiodark
02-06-2012, 20:26
In effetti la vedo dura portare una interfaccia utente tra vari sistemi. Penso che l'ipotesi più estrema sia cercare di portare un programma windows in IPad, le interfacce touch hanno schermi più piccoli ma hanno bisogno di controlli più grandi per via dell'uso delle dita.
Nulla di impossibile per carità, in fondo è lo stesso tipo di problema che incontrano gli sviluppatori web.
Però con Apple non si sa mai come andrà a finire, perché si parla di un blocco facoltativo all'installazione di app al di fuori del app store anche su OS X a partire dalla prossima versione.
D'altronde anche MS segnala con un warning se il software di installazione non è stato firmato da loro (e si fanno pagare).

Loading