PDA

Visualizza la versione completa : "Cosa ci devo scrivere? "


Who am I
16-06-2012, 14:59
Io ho notato un clima di decadenza, un tempo la sezione di programmazione era seria, ora vedo per lo più novellini che vogliono imparare il C o il C++ da un giorno all' altro, che postano problemi per i quali ci vorrebbe un mago per capire cosa non va (perché omettono spezzoni di codice fondamentali per capire il contesto), e quando gli si chiedono chiarimenti rispondono a monosillabi.
Un pò come a dire "vedete voi", "arrangiatevi", senza neanche esporre il problema.
E il più delle volte il tutto si riduce a un "ditemi cosa devo scrivere" o "cosa ci devo mettere?" (in pratica si chiede la pappa pronta).
E' una cosa sempre più frequente, mentre una volta il forum era diverso.
Come mai? Sarà che l' ignoranza è in aumento ?

geppo80
16-06-2012, 15:02
sarà che se non si mantiene una linea seria (vedi stackoverflow) alla fine si arriva a quel punto o vicino al punto in cui:"devo fare un ciclo che mi stampa 10 volte hello world, me la scrivete?"

rebelia
16-06-2012, 15:04
secondo me dipende anche un po' dal fatto che ci siamo dimenticati di quando gli ignoranti eravamo noi e c'era gente competente e paziente che si dava la pena di darci una mano; se penso ai miei primi thread in giro per i forum di informatica (no, non qui :D ), mi vergogno come un ladro, perche' alcune domande erano davvero, ma davvero davvero davvero niubbissime! :facepalm:

poi col tempo ho imparato non solo le cose tecniche, ma anche a interagire con i forum, a porre le questioni in modo corretto... praticamente ormai tutte le scuole hanno l'ora di informatica: ecco, credo che interagire in rete dovrebbe essere una delle cose che insegnano indipendentemente dall'indirizzo del ciclo di studi

fcaldera
16-06-2012, 15:08
Originariamente inviato da geppo80
sarà che se non si mantiene una linea seria (vedi stackoverflow) alla fine si arriva a quel punto o vicino al punto in cui:"devo fare un ciclo che mi stampa 10 volte hello world, me la scrivete?"

è per questo che sono passato di là :)

Vincent.Zeno
16-06-2012, 15:09
Originariamente inviato da rebelia
secondo me dipende anche un po' dal fatto che ci siamo dimenticati di quando gli ignoranti eravamo noi e c'era gente competente e paziente che si dava la pena di darci una mano; se penso ai miei primi thread in giro per i forum di informatica (no, non qui :D ), mi vergogno come un ladro, perche' alcune domande erano davvero, ma davvero davvero davvero niubbissime! :facepalm:

poi col tempo ho imparato non solo le cose tecniche, ma anche a interagire con i forum, a porre le questioni in modo corretto... praticamente ormai tutte le scuole hanno l'ora di informatica: ecco, credo che interagire in rete dovrebbe essere una delle cose che insegnano indipendentemente dall'indirizzo del ciclo di studi

:)

geppo80
16-06-2012, 15:12
Originariamente inviato da fcaldera
è per questo che sono passato di là :)

beh ormai ogni volta che ho un problema cerco risposte su so :)

fcaldera
16-06-2012, 15:15
però reb, parere del tutto personale e soggettivo, secondo me saper porre una domanda e conoscere l'argomento sono due cose in buona parte diverse:

è perfettamente lecito che quando si ha inesperienza la domanda sia posta con termini non appropriati o generici (e che la domanda in sé possa prevedere una risposta anche banale), ma spesso gli utenti non sanno proprio porre correttamente la domanda, non spiegano quale sia il problema e a volte dimenticano anche di spiegare quale sia il comportamento desiderato. Il tutto - diverse volte - senza avere un contesto o un esempio.

rebelia
16-06-2012, 15:52
Originariamente inviato da fcaldera
però reb, parere del tutto personale e soggettivo, secondo me saper porre una domanda e conoscere l'argomento sono due cose in buona parte diverse:

è perfettamente lecito che quando si ha inesperienza la domanda sia posta con termini non appropriati o generici (e che la domanda in sé possa prevedere una risposta anche banale), ma spesso gli utenti non sanno proprio porre correttamente la domanda, non spiegano quale sia il problema e a volte dimenticano anche di spiegare quale sia il comportamento desiderato. Il tutto - diverse volte - senza avere un contesto o un esempio.

eh, ma e' meno evidente di quanto sembri pensare: l'unica cosa corretta di cui sono sicura, nei miei lontani trascorsi e' stata l'educazione, ma per il resto in quanto a domande confuse e a meta', credo di aver fatto la mia parte... poi col tempo sono venute anche le altre cose, ma i primi tempi e' stato un bel casino, te l'assicuro

poi oh, anche le considerazioni di geppo sono corrette, eh? pero' credo sia piu' un mix che una causa sola... o forse piu' una serie di cause bidirezionali, anziche' solo cause monodirezionali (niubbo -> bravo)

MARIO@MONE
16-06-2012, 16:10
Originariamente inviato da Who am I
Io ho notato un clima di decadenza, un tempo la sezione di programmazione era seria, ora vedo per lo più novellini che vogliono imparare il C o il C++ da un giorno all' altro, che postano problemi per i quali ci vorrebbe un mago per capire cosa non va (perché omettono spezzoni di codice fondamentali per capire il contesto), e quando gli si chiedono chiarimenti rispondono a monosillabi.
Un pò come a dire "vedete voi", "arrangiatevi", senza neanche esporre il problema.
E il più delle volte il tutto si riduce a un "ditemi cosa devo scrivere" o "cosa ci devo mettere?" (in pratica si chiede la pappa pronta).
E' una cosa sempre più frequente, mentre una volta il forum era diverso.

Anche io non sono un maestro, ma che centra!!, cosa ti aspettavi, con chi vorresti dialogare in questo forum?
é naturale secondo me che i veri professionisti o i geni, nemmeno perdono tempo nei vari forum ect..(non sto screditando il network html.it)


Come mai? Sarà che l' ignoranza è in aumento ?
Questa è offensiva IMHO, al limite della netiquette.

galz
16-06-2012, 16:13
Originariamente inviato da MARIO@MONE
i veri professionisti o i geni, nemmeno perdono tempo nei vari forum ect..
Palle.. :D Nei forum tecnici qui sono passati fior di professionisti e di grandi tecnici :D
E anche in Ot, nel cazzeggio-time, sono passati dei gran testoni, informatici e non... :sadico:

Loading