PDA

Visualizza la versione completa : Ciclisti urbani


straycat3
02-07-2012, 14:57
Avete presente quei ciclisti convinti che girano con la tuta ultra adaerente, caschetto ed occhialini? Se ne vedono sempre più spesso in giro per le città.
Non avrei nulla contro di loro, se non fosse perchè corrono sempre FUORI dalla pista ciclabile, in mezzo alla carreggiata.
Ma caxxo, quando mi capita di andare in bici e c'è la pista ciclabile, io corro nello spazio apposito; perchè dovrei andarea a rischiare correndo in mezzo alla strada?
Una volta ho anche abbassato il finestrino e gliel'ho detto ad uno.



Ora la domanda: perchè le ciclabili fanno tanto schifo ai ciclisti?

lnessuno
02-07-2012, 15:05
Perchè con una bici da corsa girare in pista ciclabile fra passeggini, nonne a spasso e straycat in bici a 3kmh è pressochè impossibile.

Andare in bici a passeggio o farlo per sport sono due cose più diverse di quanto si possa pensare. Un po' come andare in macchina a fare la spesa ed andarci in pista.

straycat3
02-07-2012, 15:08
Originariamente inviato da lnessuno
Perchè con una bici da corsa girare in pista ciclabile fra passeggini, nonne a spasso e straycat in bici a 3kmh è pressochè impossibile.

Andare in bici a passeggio o farlo per sport sono due cose più diverse di quanto si possa pensare. Un po' come andare in macchina a fare la spesa ed andarci in pista.

Se vuoi correre da professionista, vai in pista, appunto.
Continuo a rimanere perplesso...

vonkranz
02-07-2012, 15:12
Originariamente inviato da lnessuno
Perchè con una bici da corsa girare in pista ciclabile fra passeggini, nonne a spasso e straycat in bici a 3kmh è pressochè impossibile.

Andare in bici a passeggio o farlo per sport sono due cose più diverse di quanto si possa pensare. Un po' come andare in macchina a fare la spesa ed andarci in pista.

condivido, pero' un allenamento ciclistico (specie se agonistico) dubito che sia fattibile in città

io di ciclisti bardati come dice straycat3 ne ho visti girare in centro città o vie limitrofe.

sarebbe piu' sensato se caricassero le bici sull'auto, andassero fuori citta' e in fila indiana pedalassero sulle provinciali piuttosto che in citta'.

eddie felson
02-07-2012, 15:15
ciclisti e motoclisti dovrebbero fare una bella revisione del concetto di proprietà delle strade che percorrono.
entrambi sono insopportabili.

Lars
02-07-2012, 15:18
sulle strade pubbliche non e' ammessa l'attivita' sportiva, se non autorizzata.
perche' se il gruppone con le bici da corsa puo' bloccare strade e statali, allora io posso mettere in strada una gruppo B e fare traversi ad ogni tornate!

lnessuno
02-07-2012, 15:31
Originariamente inviato da vonkranz
condivido, pero' un allenamento ciclistico (specie se agonistico) dubito che sia fattibile in città
Rompicoglioni (ciclisti e non) a parte, di solito chi va in bici in città lo fa solo per uscirne il più in fretta possibile.

La strada non è dei ciclisti come non è degli automobilisti né dei motociclisti, ma con un po' (ma ne basta veramente poco) di reciproco rispetto non ci sono problemi e vivono tutti più felici.

eddie felson
02-07-2012, 15:33
Originariamente inviato da lnessuno
La strada non è dei ciclisti come non è degli automobilisti né dei motociclisti, ma con un po' (ma ne basta veramente poco) di reciproco rispetto non ci sono problemi e vivono tutti più felici.
esatto, ma quel poco ai motociclisti non appartiene di certo.

lnessuno
02-07-2012, 15:34
Originariamente inviato da Lars
sulle strade pubbliche non e' ammessa l'attivita' sportiva, se non autorizzata.
http://www.fashionmotors.it/veicoli%20elettrici/bici/codice%20della%20strada.htm

straycat3
02-07-2012, 15:34
Originariamente inviato da eddie felson
esatto, ma quel poco ai motociclisti non appartiene di certo.

Potresti provare a porci degli esempi del perchè?

Loading