PDA

Visualizza la versione completa : info laurea magistrale Informatica


gino25
04-07-2012, 21:37
Ciao, avrei bisogno di qualche consiglio sulla laurea magistrale (o specialistica secondo il D.M. 509) in Informatica. Vi spiego un po' la mia situazione.
Mi sono laureato in Informatica nella seduta di laurea di marzo, ora vorrei continuare gli studi ma possibilmente allontanandomi dalla programmazione in senso stretto per quanto riguarda i futuri sbocchi lavorativi, mi spiego meglio.
Più di una persona mi ha detto che grosso modo con la laurea triennale in Informatica più che fare il programmatore non si riesce a fare. Quello che io allora vorrei capire è se con la laurea magistrale alla fine mi ritroverò con lo stesso "problema" e cioè con la possibilità di fare più o meno solo il programmatore, perchè in quel caso potrei anche scegliere altre vie piuttosto che continuare appunto con Informatica.

Se qualcuno mi risponde e mi chiarisce le idee mi fa un enorme favore. Grazie.



p.s. ho inserito lo stesso post anche in altri forum proprio per avere più pareri possibili, quindi non vi allarmate se vedete la stessa cosa anche altrove.

geppo80
04-07-2012, 23:28
Tu perchè hai scelto di fare informatica?

gino25
05-07-2012, 12:00
beh perchè senza ombra di dubbio era la facoltà che maggiormente mi interessava, io però credo che la specializzazione sia un qualcosa di più specifico. quello che intendo è che ad esempio io potrei anche optare per altri corsi di studio però appunto vorrei capire se continuando con Informatica il percorso sia praticamente lo stesso e di conseguenza anche gli sbocchi lavorativi perchè in quel caso potrei anche scegliere altro.
sia chiaro, quando dico che voglio allontanarmi dalla programmazione in senso stretto e quindi di non fare il programmatore "puro" non intendo dire che voglio fare il medico o il commercialista :D ma sempre nel mondo dell'informatica.
insomma in poche parole vorrei capire la magistrale in Informatica cosa mi permetterebbe di fare un domani e secondo me voi potete chiarirmi le idee perchè di sicuro ne sapete più di me.

Goo21
05-07-2012, 12:28
premesso che la riforma dell'uni per me è stata un emerita cazzata
ma non fai prima a vedere a quali specialistiche puoi iscriverti con la triennale in informatica?

URANIO
05-07-2012, 12:39
Originariamente inviato da gino25
beh perchè senza ombra di dubbio era la facoltà che maggiormente mi interessava, io però credo che la specializzazione sia un qualcosa di più specifico. quello che intendo è che ad esempio io potrei anche optare per altri corsi di studio però appunto vorrei capire se continuando con Informatica il percorso sia praticamente lo stesso e di conseguenza anche gli sbocchi lavorativi perchè in quel caso potrei anche scegliere altro.
sia chiaro, quando dico che voglio allontanarmi dalla programmazione in senso stretto e quindi di non fare il programmatore "puro" non intendo dire che voglio fare il medico o il commercialista :D ma sempre nel mondo dell'informatica.
insomma in poche parole vorrei capire la magistrale in Informatica cosa mi permetterebbe di fare un domani e secondo me voi potete chiarirmi le idee perchè di sicuro ne sapete più di me.
Quello che cercano di chiederti è: quale altro sbocco professionale per informatica intendi?

gino25
05-07-2012, 13:02
Originariamente inviato da Goo21
ma non fai prima a vedere a quali specialistiche puoi iscriverti con la triennale in informatica?

a livello di corsi di studio penso i vari indirizzi di ingegneria (es. ingegneria informatica) ma bisogna vedere se avrei un reale vantaggio a livello di sbocchi lavorativi perchè altrimenti me ne rimango a informatica visto che conosco già l'ambiente.


Originariamente inviato da URANIO
Quello che cercano di chiederti è: quale altro sbocco professionale per informatica intendi?

beh per altri sbocchi professionali intendo proprio tutto quello che non riguarda il lavoro del programmatore. era proprio quello che cercavo di capire appunto se esiste questa possibilità.

Goo21
05-07-2012, 13:17
Originariamente inviato da gino25
a livello di corsi di studio penso i vari indirizzi di ingegneria (es. ingegneria informatica) ma bisogna vedere se avrei un reale vantaggio a livello di sbocchi lavorativi perchè altrimenti me ne rimango a informatica visto che conosco già l'ambiente.

appunto...credo che l'ambito di scelta sia ristretto: ing eletronica, delle telecomunicazioni, informatica e poco altro

in altri corsi o puoi iscriverti dovendo superare materie del triennio o forse, ma non ne sono sicuro, non puoi proprio iscrivertici
e cmq la laurea non ti impone mica necessariamente una sola strada...ad esempio sono decine e decine i dirigenti di azienda laureati in ingegneria

LeleFT
05-07-2012, 13:36
Io ho terminato gli studi dopo la laurea triennale in Informatica e ho trovato lavoro praticamente il mese dopo essermi laureato (fortunato, sì).

Molti dei miei compagni di studio all'università hanno continuato con la specialistica con il risultato che, dopo averla conseguita, hanno girovagato di azienda in azienda, con contratti di stage e/o a progetto... facendo sempre e comunque poco più che i programmatori. Tra parentesi, anch'io faccio il programmatore... ma sono anche analista, sistemista, "webcoso" (unica cosa che odio profondamente), ecc. Il ruolo in azienda non dipende dal titolo di studio... al giorno d'oggi, in Italia, una laurea vale quanto la carta straccia.

PS: per fare il programmatore non è necessaria una laurea triennale in informatica... è sufficiente il diploma di Programmatore.


Ciao. :ciauz:

gino25
05-07-2012, 13:54
Originariamente inviato da Goo21
appunto...credo che l'ambito di scelta sia ristretto: ing eletronica, delle telecomunicazioni, informatica e poco altro

in altri corsi o puoi iscriverti dovendo superare materie del triennio o forse, ma non ne sono sicuro, non puoi proprio iscrivertici


ecco, quello che vorrei evitare è proprio dover sostenere esami della triennale e in un certo senso tornare indietro. questa cosa che dici purtroppo è verissima, devi fare una sorta di esami integrativi per poter in qualche modo convertire la laurea triennale in informatica in una laurea che ti permette di fare la specialistica a ingegneria.


Originariamente inviato da Goo21
e cmq la laurea non ti impone mica necessariamente una sola strada...ad esempio sono decine e decine i dirigenti di azienda laureati in ingegneria

questa era proprio la frase che volevo sentirmi dire. era una cosa che già sapevo ma volevo appunto la vostra conferma, anche perchè alla fine non parliamo di passare da fare il programmatore, analista, ecc. a fare il medico.


Originariamente inviato da LeleFT
Io ho terminato gli studi dopo la laurea triennale in Informatica e ho trovato lavoro praticamente il mese dopo essermi laureato (fortunato, sì).

Molti dei miei compagni di studio all'università hanno continuato con la specialistica con il risultato che, dopo averla conseguita, hanno girovagato di azienda in azienda, con contratti di stage e/o a progetto... facendo sempre e comunque poco più che i programmatori.


e questo purtroppo è quello che in molti mi hanno detto quando mi hanno sconsigliato di continuare gli studi, alla fine si ottiene la stessa cosa però con il vantaggio che se si è fortunati e si trova il lavoro subito si ha un vantaggio di 2 anni rispetto a chi fa la specialistica ad esempio.


Originariamente inviato da LeleFT
PS: per fare il programmatore non è necessaria una laurea triennale in informatica... è sufficiente il diploma di Programmatore.

appunto, quindi non vedo perchè con la laurea triennale in Informatica si possa fare solo il programmatore.
tutte cose giustissime quelle che hai detto.

Neptune
05-07-2012, 14:43
Credo che la cosa principale sia aver voglia ed interesse di farla e non farla solo perché da un sondaggio è emerso che potrebbe servire. Non per altro ma ci vuole comunque un grosso impegno e farlo controvoglia secondo me non è molto indicato.

Detto questo io ho deciso di volermi iscrivere alla magistrale principalmente perché voglio terminare il ciclo di studi per un interesse mio. Non prevedo lo sblocco di chissà quale carica, sebbene spero che qualche punticino in più la magistrale me lo dia rispetto ad una triennale.

Secondo me se ti stai domandando "se proprio conviene farla" e quindi non sei motivato ti conviene piuttosto guardare in giro e vedere che situazioni lavorative escono fuori.

Loading