PDA

Visualizza la versione completa : Cavolata fatta con Facebook


sapessi10
30-07-2012, 20:02
Buonasera a tutti , mi scuso nel caso non fosse la sezione giusta ma non sapevo dove postare spero possiate aiutarmi ,premetto lo so gia' sono un co....ne :)

Vi spiego la storia , causa motivazione idiota "ragazza", sono entrato nell'account facebook di mio cugino , sapevo la password dell'indirizzo email associato ,pertanto ho modifica la password di facebook

All'interno del suo account non ho fatto niente , ci saro stato massimo 2 minuti il tempo di vedere il profilo di una sua amica , non ho letto neanche i messaggi

Adesso vien il bello , ovviamente sapevo che se ne sarebbe accorto, ma non pensavo mai che avrebbe avuto l'intenzione di fare una denuncia alla polizia postale ( forse)
Comunque mio cugino e' riuscito tranquillamente a recuperare il suo account cambiando la password , pertanto ora la situazione e' "nella norma "

So che potrei nel caso fermare tutto parlandogli , ma mi chiedevo se nel caso facesse eventuale denuncia , come potrebbe dimostrare di aver subito una violazione della privacy se e' in possesso del suo account ?

Inoltre non potrei avere qualche scappatella dal mio router wifi , per mettere il dubbio a chi di dovere che non sia stato il mio pc a far tutto cio' ? Magari qualche altro utente appoggiato al mio router con lo stesso ip ?

Oppure spacco il pc in mille pezzi :ecco: ?

Grazie mille

Merrill Stubing
30-07-2012, 20:10
http://benisawesome.files.wordpress.com/2011/12/facepalmzzzp11.gif

http://api.ning.com/files/q*GmZS10GrV7r1a2Q5j798gfjvg6xSY1ZJ7MsAdl0BoH3CV1A* wvpSlVm1e3bAAyGjWRCY-IJq93a2lgzV*jHT50JlGOsKf1/Tom_Cruise_crazy_laugh.gif

Linkato
30-07-2012, 20:21
Originariamente inviato da sapessi10
Adesso vien il bello , ovviamente sapevo che se ne sarebbe accorto, ma non pensavo mai che avrebbe avuto l'intenzione di fare una denuncia alla polizia postale ( forse)


Lasciagli fare la denuncia alla polizia postale (se vuole perdere tempo) e dormi tranquillo...
:madai!?:

Fonte: (Diciamo che lavoro nel campo...)
:madai!?:

Domenix
30-07-2012, 20:22
Hai compiuto un reato informatico. Ora non so esattamente in Italia cosa dice la legislazione vigente. Ad ogni modo la polizia postale di concerto con quelli di Facebook possono risalire, tramite i log del sito, da quale IP stato fatto l'accesso. Avuto l'IP risalgono al provider e quindi all'utenza telefonica che in quel momento aveva quell'IP.
Complimenti per il gesto.
Auguri.

rebelia
30-07-2012, 20:27
Originariamente inviato da sapessi10
Buonasera a tutti...

non sono un avvocato e mi limito a un parere "logico":

1) parla con tuo cugino e scusati con lui, cospargendoti il capo di cenere: hai sbagliato al 100% e lui ha tutte le ragioni per essere adirato (anche se diciamolo, avrebbe dovuto avere piu' cura delle sue pw!)
2) segnatelo grande cosi' ed evita accuratamente in futuro
3) evita di arrampicarti sugli specchi tentando di mascherare un pasticcio (l'intrusione) con uno piu' grosso (bugia)
4) :facepalm:

p.s. la polizia postale secondo me ha di meglio da fare, scommetto maggiormente su un prossimo pranzo di natale di famiglia con fuochi d'artificio :D

si0seal
30-07-2012, 20:29
Originariamente inviato da Linkato
Lasciagli fare la denuncia alla polizia postale (se vuole perdere tempo) e dormi tranquillo...
:madai!?:

Fonte: (Diciamo che lavoro nel campo...)
:madai!?:

PostPol? :mame:

sapessi10
30-07-2012, 20:31
Merril alla prima gif sono caduto dalla sedia ....


Domenix so di aver fatto qualcosa che non dovevo fare , grazie comunque per il roseo futuro prospettatomi

rebelia
30-07-2012, 20:34
Originariamente inviato da sapessi10
Merril alla prima gif sono caduto dalla sedia ....


Domenix so di aver fatto qualcosa che non dovevo fare , grazie comunque per il roseo futuro prospettatomi

tranquillo, al massimo facciamo una colletta per le arance :stordita:

sapessi10
30-07-2012, 20:35
Rebelia , vedo come si evolve la questione in caso mi "sputtano "anche se non siamo in buoni rapporti

mi taglierei le mani....

8amigdala
30-07-2012, 20:36
Originariamente inviato da rebelia
non sono un avvocato e mi limito a un parere "logico":

1) parla con tuo cugino e scusati con lui, cospargendoti il capo di cenere: hai sbagliato al 100% e lui ha tutte le ragioni per essere adirato (anche se diciamolo, avrebbe dovuto avere piu' cura delle sue pw!)
2) segnatelo grande cosi' ed evita accuratamente in futuro
3) evita di arrampicarti sugli specchi tentando di mascherare un pasticcio (l'intrusione) con uno piu' grosso (bugia)
4) :facepalm:

p.s. la polizia postale secondo me ha di meglio da fare, scommetto maggiormente su un prossimo pranzo di natale di famiglia con fuochi d'artificio :D

Concordo in pieno :mem:

Loading