PDA

Visualizza la versione completa : la crisi non c'è....mancano solo i soldi


Kahm
01-10-2012, 17:43
come da titolo

ero a far compagnia ad un mio amico che ha una ditta di ferramenta
stando con lui ,mi sono accorto che molte persone entravano
chiedevano prezzi
erano interessati
volevano un preventivo
insomma...un via vai di persone!!

avete capito bene..via vai di persone ma non di soldi, ho notato hce tutti volevano la merce, ma nessuno spendeva :dottò:
il mio amico mi stava appunt ospiegando che se avesse messo un cartello : "pagate quando volete" avrebbe svuotato tutto il negozio in mezza giornata"
e mi son oreso conto che diceva la verità :fagiano:

non ci sono soldi
ma se si spendesse un pochettino...l'economia girerebbe giusto? :stordita:
spendo io un po..spendi anche tu u npo...il motore riparte :confused:
dalle mie parti è tutto fermo, i mutui, il lavoro, tra un pò anche le prostitute accetteranno assegni o cambiali :bhò:

vonkranz
01-10-2012, 17:49
io lo dico da parecchio tempo che per uscire dalla crisi basterebbe dare alla gente normale (operai, impiegati, lavoratori dipendenti in genere) un paio di centinaia di Euro in piu' al mese e l'economia si riprende nel giro di sei mesi un anno.

ma mi e' stato detto che non e' piu' cosi', che ormai con l'economia globalizzata non funziona piu' questa strategia.

e visto che io non sono un economista e non ne capisco una fava, ho detto "ok". :bhò:

poi pero', quando mi dicono che in Germania l'economia gira e vengo a sapere che gli operai guadagnano quasi il doppio degli operai italiani, mi chiedo: "ma sono io che non capisco un c###o o sono tutti questi presunti economisti del nuovo millennio?"

sicuramente la prima, ma chissa'...

SlimSh@dy
01-10-2012, 17:54
In questo "clima" e con queste scelte del governo anche chi magari potrebbe permettersi qualche sfizio in piu...preferisce non spenderli quei soldi!!Anche io sono del parere che se diminuisse la pressione fiscale e le varie tasse le persone spenderebbero di piu!!

Dubal
01-10-2012, 17:55
Ma và :madai!?:
Tu ad un affamato offri cibo? Devi toglierlo il cibo all'affamato per farlo riprendere ...

http://www.militiacomo.org/joomla/images/stories/mario_monti_ride_645.jpg

Kahm
01-10-2012, 17:57
Originariamente inviato da vonkranz
io lo dico da parecchio tempo che per uscire dalla crisi basterebbe dare alla gente normale (operai, impiegati, lavoratori dipendenti in genere) un paio di centinaia di Euro in piu' al mese e l'economia si riprende nel giro di sei mesi un anno.

ma mi e' stato detto che non e' piu' cosi', che ormai con l'economia globalizzata non funziona piu' questa strategia.

e visto che io non sono un economista e non ne capisco una fava, ho detto "ok". :bhò:

poi pero', quando mi dicono che in Germania l'economia gira e vengo a sapere che gli operai guadagnano quasi il doppio degli operai italiani, mi chiedo: "ma sono io che non capisco un c###o o sono tutti questi presunti economisti del nuovo millennio?"

sicuramente la prima, ma chissa'...
è un casino di tasse :(

SlimSh@dy
01-10-2012, 17:59
Adesso ci mancava anche il redditometro che non farà altro che fermare ancora di piu i consumi!!E i veri evasori continueranno ad evadere!!!

vonkranz
01-10-2012, 17:59
Originariamente inviato da Kahm
è un casino di tasse :(

basta ridurre la pressione fiscale sui lavoratori dipendenti, facendo in modo che questa riduzione finisca in busta paga.

ripeto, secondo me, facendo cosi' l'economia si riprende nel giro di 6 mesi un anno. forse anche meno.

Ranma2
01-10-2012, 18:01
basterebbe diminuire le tasse sugli stipendi, solo che gli italiani molto probabilemente metterebbero da parte tali soldi per periodi ancora piiù cupi.

Mi diceva un broker assicurativo, che nelle banche gli italiani hanno tutti i propri risparmi, e siamo tra i primi in europa. I soldi ci sono ma abbiamo paura di spenderli perché se la crisi non ci ha colpito o ci ha colpito di traverso, abbiamo paura che ci colpisca in faccia.

lnessuno
01-10-2012, 18:07
Io penso che sia necessario redistribuire la ricchezza.

Una persona dell'ipotetico ceto medio non spenderà mai troppi soldi, e menchemeno uno del ceto basso... tantovale portarli via da loro e darli ai più ricchi, che sono anche di meno.

Così si ottiene che pochi soldi in mano a troppe persone diventano tanti soldi in mano a pochissime persone. E l'economia gira perfettamente, in effetti l'unico settore che non è in crisi è quello del lusso...

E questo mi pare che i nostri amici economisti & governanti l'abbiano capito e lo stiano già decisamente mettendo in pratica...

vonkranz
01-10-2012, 18:08
Originariamente inviato da Ranma2
basterebbe diminuire le tasse sugli stipendi, solo che gli italiani molto probabilemente metterebbero da parte tali soldi per periodi ancora piiù cupi.

Mi diceva un broker assicurativo, che nelle banche gli italiani hanno tutti i propri risparmi, e siamo tra i primi in europa. I soldi ci sono ma abbiamo paura di spenderli perché se la crisi non ci ha colpito o ci ha colpito di traverso, abbiamo paura che ci colpisca in faccia.

metterli da parte? per avere cosa? non e' piu' come negli anni 60/70 che a fronte di sacrifici riuscivi a costruirti qualche cosa, magari con i risparmi di una vita.

Oggi, ammesso che riesci a risparmiare 100€ al mese in 10 anni se ti va bene metti via 12.000 Euro e cosa ci fai? continuando a fare la vita "meschina" che sono costretti a fare in moltissimi per di piu'.

io sono piu' che convinto che con 100/200 euro in piu' al mese, la gente comincerebbe a spenderli proprio perche' allo stato attuale, il risparmio non ha piu' grande senso: risparmi e risparmi per poi alla fine vedertelo logorato o dall'inflazione o da chissa' quale tassa sui depositi si saranno inventati.

il broker ti ha anche detto qual e' la media dei depositi di risparmio della gente? no perche', secondo me, avere in banca 3000€ sul conto non e' risparmio, ma un fondo per le emergenze :bhò:

Loading