PDA

Visualizza la versione completa : Fatemi capire, ma voi pensate che la crisi non ve la meritate?


Who am I
16-10-2012, 21:46
Quello che vedo tutti i giorni sono politici che fanno finta di litigare sull' eutanasia e questioni non economiche (quindi per loro irrilevanti se non per ruffianarsi i voti) come i matrimoni gay, e come direbbe gaber, addirittura per decidere dov'è che devono pisciare i cani.
Invece i veri temi caldi non vengono toccati.La verità è che se uno è onesto in politica non ci entra nemmeno.
Allora noi tutti ci lamentiamo della crisi, chi a torto e chi a ragione.Ma poi ci sono certi personaggi che ahimè sono la maggior parte, che hanno comportamenti che sono del tutto identici a quelli che avrebbe un politico italiano, tanto che se gli si desse a loro il potere di fare giustizia sprecherebbero questa occasione clamorosamente.
Piuttosto preferiscono vedere il calcio la domenica e fregarsene di tutto dicendo che i politic sono ladri.Lo stesso calcio che tra l' altro è sporco quanto la politica, dove sono stati trovati calciatori che si dopavano e ridicolosamente hanno fatto finta di niente, tanto che la gente se la prende con chi ha mosso l' accusa.
Allora io mi chiedo, con che faccia pensate che la crisi non ve la meritate? Una mafia è fatta di persone che collaborano e di persone che fanno finta di non vedere quando c'è da vedere, e ci sarebbe pure da puntare il dito.
Invece chi punta il dito viene punito e chi imbroglia veramente fa la bella vita.
Discutiamone, ditemi perché gente che preferisce berlusconi a monti, che gli sono stati fatti cinque processi e l' hanno sempre lasciato impunito in maniera ridicola, direi addirittura offensiva per l' intelligenza di chi ascolta la sentenza, perché voi pensate che non vi meritate la crisi?
Perché anche sul lavoro create una specie di circolo privilegiato, di "amici" che si scambiano favori e poi vi lamentate del sistema politico italiano?
E soprattutto perché quando ci sono personaggi famosi che vengono conti in flagrante, con le mani nel sacco in maniera evidentissima, vedo sempre una schiera di gente pronta a difenderli? Perché secondo voi se si applicasse il vostro criterio (chiedo scusa a chi non appartiene a questa cerchia di persone, che però ammonta a più dell' 80%), le cose andrebbero meglio?

saucer
16-10-2012, 23:00
Vuoi sapere il perche'?

Bene, ti spiego subito.
Se provi a far qualcosa di giusto, il sistema ti taglia le gambe.
Se non riesce a tagliarti le gambe ( metaforicamente ), te le fa tagliare (fisicamente).

Vuoi qualche esempio?

Mattei ( sebbene non si occupava di politica )
Siani
Moro

Per non parlare di quelli che vengono screditati ogni giorno pur di non far saltare le carte
( uno tra questi "potrebbe" essere Grillo ).

Una idea di partito del popolo, dove comandano gente del popolo senza legami con le aziende, banche, caste è un'ottima soluzione per il problema Italia.

Purtroppo pero' un partito del genere deve ogni giorno lottare contro aziende, banche, caste...insomma, zero visibilità a livello nazionale ( giornali, tv, radio non ne parlerebbero mai ), e di conseguenza zero possibilità di poter salire al governo.

Alcuni dicono che un "nuovo governo" potrebbe rovinare l'Italia dato che si potrebbe mettere al potere gente "non capace"... e questa frase mi fa sbellicare, dato che al potere negli ultimi 30 anni c'e' stata solo gente INCAPACE e che ha fatto solo "salotto e teatrino" invece di farci uscire dalla crisi ( c'era all'epoca ancora Craxi in Italia... )

Insomma...te dici che ce lo meritiamo?
Mah...io dico che siamo il popolo di pecoroni che ha sempre oziato su queste terre.
Sin dalla caduta di Roma, siamo stati un popolo di pecoroni che sottostava a qualsiasi signorotto soggiornasse su queste terre.
C'e' stato un Garibaldi che ha avuto l'ardire di unire i vari regni in un unico paese, ma nell'ultimo secolo l'uomo ( specialmente la bestia italiana ) ha avuto la brillante idea di fregarsene del "rispetto" e dell' "onore" e quindi in mancanza di questi due valori "fondamentali" si è tornati indietro di almeno 1000 anni.

iltappo
16-10-2012, 23:03
ah bè, se uno come Fiorito che non aveva un lavoro e si alzava alle tre del pomeriggio poteva contare su 25mila voti... bè sì, quello che ci stà accadendo è pure poco..

Linkato
17-10-2012, 08:53
Originariamente inviato da Who am I
Quello che vedo tutti i giorni sono politici che fanno finta di litigare sull' eutanasia e questioni non economiche (quindi per loro irrilevanti se non per ruffianarsi i voti) come i matrimoni gay, e come direbbe gaber, addirittura per decidere dov'è che devono pisciare i cani.
Invece i veri temi caldi non vengono toccati.La verità è che se uno è onesto in politica non ci entra nemmeno.
Allora noi tutti ci lamentiamo della crisi, chi a torto e chi a ragione.Ma poi ci sono certi personaggi che ahimè sono la maggior parte, che hanno comportamenti che sono del tutto identici a quelli che avrebbe un politico italiano, tanto che se gli si desse a loro il potere di fare giustizia sprecherebbero questa occasione clamorosamente.
Piuttosto preferiscono vedere il calcio la domenica e fregarsene di tutto dicendo che i politic sono ladri.Lo stesso calcio che tra l' altro è sporco quanto la politica, dove sono stati trovati calciatori che si dopavano e ridicolosamente hanno fatto finta di niente, tanto che la gente se la prende con chi ha mosso l' accusa.
Allora io mi chiedo, con che faccia pensate che la crisi non ve la meritate? Una mafia è fatta di persone che collaborano e di persone che fanno finta di non vedere quando c'è da vedere, e ci sarebbe pure da puntare il dito.
Invece chi punta il dito viene punito e chi imbroglia veramente fa la bella vita.
Discutiamone, ditemi perché gente che preferisce berlusconi a monti, che gli sono stati fatti cinque processi e l' hanno sempre lasciato impunito in maniera ridicola, direi addirittura offensiva per l' intelligenza di chi ascolta la sentenza, perché voi pensate che non vi meritate la crisi?
Perché anche sul lavoro create una specie di circolo privilegiato, di "amici" che si scambiano favori e poi vi lamentate del sistema politico italiano?
E soprattutto perché quando ci sono personaggi famosi che vengono conti in flagrante, con le mani nel sacco in maniera evidentissima, vedo sempre una schiera di gente pronta a difenderli? Perché secondo voi se si applicasse il vostro criterio (chiedo scusa a chi non appartiene a questa cerchia di persone, che però ammonta a più dell' 80%), le cose andrebbero meglio?

Impara a dividere per paragrafi prima, altrimenti non ti leggerà nessuno.

E' la prima regola in un forum... non so neanche cosa hai scritto, è impossibile seguire...
:madai!?:

Brown
17-10-2012, 09:11
... :old: la mia giornata nn sarà + la stessa :fagiano:

Al_katraz984
17-10-2012, 09:18
Originariamente inviato da Linkato
Impara a dividere per paragrafi prima, altrimenti non ti leggerà nessuno.

E' la prima regola in un forum... non so neanche cosa hai scritto, è impossibile seguire...
:madai!?:

il succo è che hai ciò che ti meriti.. :madai!?:

Merrill Stubing
17-10-2012, 09:28
Originariamente inviato da Linkato
Impara a dividere per paragrafi prima, altrimenti non ti leggerà nessuno.

E' la prima regola in un forum... non so neanche cosa hai scritto, è impossibile seguire...
:madai!?:
:love: :ciauz:

Kahm
17-10-2012, 09:53
allo stato attuale se non sei corrotto non entri in politica

se vuoi starci devi fare dei favori
tali favori verranno ricompensati con favori di voti e posizionamento tattico

il giro è stato già iniziato anni fa
oramai è una ruota ben salda, difficile fermare il meccanismo
ci sono acnora persone che devono ricevere favori da altri favori già fatti, fermare la ruota significa una guerra tra bande, in quanto rientrerebbe la mafia, camorra per favori da riscuotere che non ha avuto

e nella guerra chi piu ci perde è il popolo

lnessuno
17-10-2012, 09:58
Boh, io ho sempre vissuto onestamente anche se stanno cercando di convincermi che ho sbagliato e che non è proprio il caso di essere onesti per campare bene in questo paese...
Quindi no, io non la merito. Forse la merita l'autore del post, forse la meritano i ladri che siedono in parlamento (che la meritano ma non la subiscono) ma non io.

Kahm
17-10-2012, 10:01
Originariamente inviato da lnessuno
Boh, io ho sempre vissuto onestamente anche se stanno cercando di convincermi che ho sbagliato e che non è proprio il caso di essere onesti per campare bene in questo paese...
Quindi no, io non la merito. Forse la merita l'autore del post, forse la meritano i ladri che siedono in parlamento (che la meritano ma non la subiscono) ma non io.
tu sei un punto di riferimento in questa civiltà oramai alla deriva
devi esserne fiero di aver sempre rispettato le leggi

purtroppo per colpa di tanti..molti come te ne stanno pagando le spese

Loading