PDA

Visualizza la versione completa : Siti network con penguin


zetaweb
17-10-2012, 17:50
Ciao ragazzi,
leggevo che adesso con penguin la creazione di siti network che possano spingere un nostro sito specifico non è più ben vista, in quanto i link che potrebbero provenire dai siti del network non sarebbero "spontanei".

Supponiamo adesso che io devo far salire nelle serp un sito il cui tema sono le macchine, motori e simili.

Vado a creare un blog che parla appunto di questo.
Faccio crescere il blog in maniera del tutto indipendente dal sito che voglio far crescere, inserisco 1-2 articoli a settimana, creo la pagina Fb, lo tengo insomma vivo.

Se dopo qualche mese che il blog è nato, è quindi ormai un pò cresciuto e vedo che gli è anche stato affidato un PR, vado ad inserire un link all'interno di un articolo che parla del mio sito da far salire con l'anchor text che mi interessa, credete sia ancora una pratica errata?

E se invece del link vado a mettere un banner sul lato destro come link amici o cose simili?

Spero di essermi spiegato bene.
Voi cosa ne dite?

ivandesign
21-10-2012, 16:32
è semplice:
link nell'articolo -> bene
link in footer/sidebar -> penalizzazione

il resto conta poco

DesertStorm
25-10-2012, 09:07
Se crei siti completamente indipendenti allora si, funziona ancora

Se fai un network dove A linka B e B linka A allora sei a rischio

zetaweb
25-10-2012, 09:46
No no link reciproci mai, l'unica cosa è che saltuariamente dal blog creato ad hoc inseriamo link all'interno di qualche articolo che punta ai nostri siti, ma poi i blog crescono e proseguono in maniera indipendente con una loro pagina facebook ed altro

ivandesign
25-10-2012, 10:32
Originariamente inviato da DesertStorm
Se crei siti completamente indipendenti allora si, funziona ancora

Se fai un network dove A linka B e B linka A allora sei a rischio

in realtà si può anche creare una catena, basta non sia A linka B e B linka A ma
A linka B, B linka C, C linka D, D linka E, E linka A e così via

facedifference
25-10-2012, 15:57
Originariamente inviato da zetaweb
No no link reciproci mai, l'unica cosa è che saltuariamente dal blog creato ad hoc inseriamo link all'interno di qualche articolo che punta ai nostri siti, ma poi i blog crescono e proseguono in maniera indipendente con una loro pagina facebook ed altro

Così direi che non è penalizzante, prima però devi fare salire un po' la Domain Authority del blog.
Varia le keyword, usa varianti e sinonimi.

Quello che è penalizzante è la valanga di link nei footer o nel blogroll (magari pure con keyword esatta) da blog con DA o PR 0.

:ciauz:

zetaweb
25-10-2012, 16:24
eh infatti proprio oggi ho fatto in modo che i link presenti nel blogroll (parliamo comunque solo di 5 link) compaiano SOLO in homepage, così da farli sparire in tutte le altre pagine.

Il blog non è male, ha un PR 2, è ormai in piedi da un annetto ma fa comunque poche visite, parliamo di circa 300 unici al mese, però cammina in maniera indipendente, sempre senza ricevere link da altri siti del network.

Per quanto riguarda l'Authority, ritenete che ci sia un livello minimo entro il quale si può parlare di un buon valore?

Grazie

CiccioCode
30-10-2012, 01:55
Ciao a tutti,

mi unisco alla discussione poichè ci sono alcune cose su cui credo di non condividere alcune opinioni qui inserite.

Se uno crea il sito ufficiale (diciamo di un libero professionista) poi crea la relativa pagina di FB, il profilo LinkedIn, GOOGLE+, Twitter, BlogSpot ..... e chi più ne ha più ne metta, è chiaro che ogni singola risorsa punti al sito principale quindi perchè quest'ultimo verrebbe penalizzato da tutti questi link reciproci ?
E' lo stesso GOOGLE che invita (un po violentemente) a collegare le risorse che fanno riferimento ad una persona o ditta quindi è ovvio che ci siano link reciproci.
Concordo nel caso in cui si vadano a replicare i testi del sito ufficiale su tutti gli altri ma se così non è non vedo i rischi (forse sono ancora troppo miope) chiedo delucidazioni a voi esperti.
CiccioCode.

zetaweb
30-10-2012, 09:55
Ciao CiccioCode,
io facevo un altro esempio, quello che tu dici tu non ha nulla di male se non la normale crescita di un sito.

Io mi riferivo alla creazione di siti satellite creati apposta per poter poi, successivamente, mandare link da un sito più o meno valido.
E questo google, cioè la creazione di network nati appositamente per passare valore, non lo vede di buon occhio.

CiccioCode
30-10-2012, 12:31
Ciao zetaweb

si si avevo capito il tuo post ed a tale proposito volevo aggiungere che, poichè sto tenendo d'occhio il posizionamento di alcuni siti concorrenti che hanno guadagnato le primissime posizioni con "trucchi" palesemente sporchi, sto cencando di capire se questi perderanno detto posizionamento a seguito di pengiun e/o EMD .
Fino a questo momento posso dire che sono:
- Siti con scarsi contenuti;
- Siti con dominio in contrasto con GOOGLE EMD;
- Siti con link da moltissimi directory gratuite con pr 0 o, al massimo 1;
- Siti che hanno creato network al fine di spinta;
- Siti con keyword density a dire poco imbarazzante;
- Siti con link provenienti anche da directory solo a pagamento;

Risultato ? Sono sempre li in cima alle SERP

CiccioCode

Loading