PDA

Visualizza la versione completa : [agiaco dove sei] problema vendita onlain


hfish
23-10-2012, 13:52
long story short

sono riuscito a vendere il mio vecchio telefono al di fuori di ogni canale ufficiale. ci accordimao via mail pre 125€ ss incluse e appena ricevuto il pagamento spedisco con pacco celere 3. era due lunedì fa.

il tracciamento non va, ovvero l'ultimo stato che compare è "Uscito dall'ufficio xyz di Milano" la stessa sera in cui ho affidato il pacco alle poste.

il pacco non è arrivato, le poste non hanno idea di dove sia, sda non ha idea di dove sia, ho fatto reclamo scritto alle poste e quasi ridendo mi hanno detto "se ne parla forse tra 6/7 mesi"

il destinatario del pacco vuole giustamente i soldi indietro perchè non ha ricevuto il pacco
io non voglio giustamente perdere i soldi dell'oggetto, in quanto ho fatto ciò che mi spettava, spedire l'oggetto

andrò quanto prima a fare denuncia di furto ai carbainieri fornendo l'IMEI del telefono e chiedendo il suo blocco (ma mi pare sta cosa si possa aggirare)

detto questo... il tizio minaccia di denunciarmi. dubito lo farà visto la somma relativamente esigua, ed in ogni caso penso di essere nel giusto non volendo ridargli i soldi

Vi sono mai capitate esperienze di questo tipo?
come vi siete regolati, come vi regolereste?

prego astenersi neptuni :D

Vincent.Zeno
23-10-2012, 14:24
Originariamente inviato da hfish
ed in ogni caso penso di essere nel giusto non volendo ridargli i soldi
:dottò:
se si comportassero così con te che ne penseresti? :d56:

hfish
23-10-2012, 14:30
è ovvio che qualcuno, io o lui, debba piangersi questi soldi per colpa delle poste, ovvero per colpa di nessuno dei due in gioco

non è giusto che li perda lui perchè non ha ricevuto l'oggetto.
non è giusto che li perda io perchè ho correttamente spedito l'oggetto.

potrei rigirarti la frittata... immagina di comprare qualcosa online e di decidere per pagare in contrassegno. il venditore ti mostra prova di aver spedito ma tu non ricevi nulla.
cosa fai? gli paghi l'oggetto cmq? gliene paghi la metà? o ti rallegri per lo scampato pericolo?

sparwari
23-10-2012, 14:34
io una volta ho spedito un'ottica fotografica,
pacco aperto, arrivato senza paraluce e altro accessorio.

ho rimborsato il valore dei prodotti "spariti" al compratore.

ho poi fatto richiesta di rimborso alle poste e dopo qualche tempo ho avuto un misero rimborso.

---

cmq poichè sei un privato (immagino), devi far ricferimento semplciemente al codice civile.
vedi il cc 1510
"Salvo patto o uso contrario, se la cosa venduta deve essere trasportata da un luogo all’altro, il venditore si libera dall’obbligo della consegna rimettendo la cosa al vettore (1678 e seguenti) o allo spedizioniere (1737 e seguenti); le spese del trasporto sono a carico del compratore (1475)."
http://www.testolegge.com/codice-civile/articolo-1510

quindi per il venditore privato cessa la respoonsabilità nel momento in cui il pacco è dato in cosnegna al vettore di trasporto.
in altre parole, tu venditore privato sei tutelato dalla legge.

volendo puoi non dare nulla indietro.
ma se po ti chiama in giudizio, cmq dovrai fare il processo eprchè solo la sentenza del giudice accerterà la verità.

ps. la presenza di neputne nella tua stessa città si sta facendo sentire :D

sparwari
23-10-2012, 14:35
io cercherei cmq di trovare un accordo per fare metà e metà....

hfish
23-10-2012, 14:39
avevo trovato anche io lo stesso articolo facendo un po' di ricerche, grazie per la conferma :)

il tizio potrebbe anche essere d'accordo ad accordarsi sulla metà, ma il punto è che io non credo proprio di dovergli nulla, non penso di essere io nel torto, e l'articolo citato sembrerebbe darmi ragione.

in ogni caso per ora i toni sono pacati e civili, questo è già un bel passo avanti.

dubito fortemente mi farà effettivamente causa vista l'esigua cifra in ballo (ne spenderebbe molti di più in avvocato, e non è detto che ottenga anche il rimborso delle spese legali) ma mi fa comunque piacere sapere se sono effettivamente dalla parte della ragione come penso di essere

hfish
23-10-2012, 14:42
Originariamente inviato da sparwari
ps. la presenza di neputne nella tua stessa città si sta facendo sentire :D

:nonlodire :nonlodire :nonlodire :nonlodire

deleted_x
23-10-2012, 15:03
Originariamente inviato da hfish
long story short

sono riuscito a vendere il mio vecchio telefono al di fuori di ogni canale ufficiale. ci accordimao via mail pre 125€ ss incluse e appena ricevuto il pagamento spedisco con pacco celere 3. era due lunedì fa.

il tracciamento non va, ovvero l'ultimo stato che compare è "Uscito dall'ufficio xyz di Milano" la stessa sera in cui ho affidato il pacco alle poste.

il pacco non è arrivato, le poste non hanno idea di dove sia, sda non ha idea di dove sia, ho fatto reclamo scritto alle poste e quasi ridendo mi hanno detto "se ne parla forse tra 6/7 mesi"

il destinatario del pacco vuole giustamente i soldi indietro perchè non ha ricevuto il pacco
io non voglio giustamente perdere i soldi dell'oggetto, in quanto ho fatto ciò che mi spettava, spedire l'oggetto

andrò quanto prima a fare denuncia di furto ai carbainieri fornendo l'IMEI del telefono e chiedendo il suo blocco (ma mi pare sta cosa si possa aggirare)

detto questo... il tizio minaccia di denunciarmi. dubito lo farà visto la somma relativamente esigua, ed in ogni caso penso di essere nel giusto non volendo ridargli i soldi

Vi sono mai capitate esperienze di questo tipo?
come vi siete regolati, come vi regolereste?

prego astenersi neptuni :D

Lasciando perdere il fatto che delle Poste non c'è assolutamente da fidarsi, purtroppo la merce viaggiava a tuo rischio in quanto sei tu che hai pagato il trasporto, diversamente era se la merce viaggiava in porto assegnato, a quel punto era lui che doveva rispondere dello smarrimento, devi rendergli i soldi e rivalerti sulle Poste, ovviamente, forse, sarai risarcito a peso in ragione di 5/10 Euro al Kg.

Che in Italia ci siano ancora queste cose nelle Poste è una vergogna immane.

hfish
23-10-2012, 15:08
Originariamente inviato da Sanctis 410
Lasciando perdere il fatto che delle Poste non c'è assolutamente da fidarsi, purtroppo la merce viaggiava a tuo rischio in quanto sei tu che hai pagato il trasporto, diversamente era se la merce viaggiava in porto assegnato, a quel punto era lui che doveva rispondere dello smarrimento, devi rendergli i soldi e rivalerti sulle Poste, ovviamente, forse, sarai risarcito a peso in ragione di 5/10 Euro al Kg.

Che in Italia ci siano ancora queste cose nelle Poste è una vergogna immane.

il pacco era circa 300 grammi, un telefonino...
da quello che ho letto online il rimborso è un forfait di 32 euro e spicci tra N mesi con N che tende all'infinito

BORSE84 R-OH
23-10-2012, 15:14
Guarda il lato positivo....c'è un postino che sta facendo il figo in giro col telefono nuovo "acquistato in super occasione" :mame:

Loading