PDA

Visualizza la versione completa : vent'anni dalla fuga degli albanesi


rebelia
31-10-2012, 11:14
voi ve le ricordate le scene di quelle navi stracolme di persone, che arrivavano al porto di bari vent'anni fa? erano navi grandi, non le imbarcazioni con cui arrivano dal nordafrica in questi ultimi anni

io me le ricordo bene, era una novita' assoluta per l'italia, non c'era mai stato prima nella storia recente un tale afflusso di persone, soprattutto in fuga (lo sbarco degli americani durante la guerra non c'entra)

ora ne hanno fatto un film e qui http://www.huffingtonpost.it/2012/10/29/la-nave-dolce-lo-sbarco-degli-albanesi_n_2039032.html?utm_hp_ref=italy se ne parla, riportano la testimonianza di tre di quei fuggitivi: articolo molto interessante, tre percorsi differenti tra loro e chissa' quanti altri ancor piu' vari... e la cosa strana e' che sembra che sia successo ieri, invece sono passati vent'anni! una vita

bella lettura, merita

BORSE84 R-OH
31-10-2012, 11:23
Originariamente inviato da rebelia
voi ve le ricordate le scene di quelle navi stracolme di persone, che arrivavano al porto di bari vent'anni fa? erano navi grandi, non le imbarcazioni con cui arrivano dal nordafrica in questi ultimi anni

io me le ricordo bene, era una novita' assoluta per l'italia, non c'era mai stato prima nella storia recente un tale afflusso di persone, soprattutto in fuga (lo sbarco degli americani durante la guerra non c'entra)

ora ne hanno fatto un film e qui http://www.huffingtonpost.it/2012/10/29/la-nave-dolce-lo-sbarco-degli-albanesi_n_2039032.html?utm_hp_ref=italy se ne parla, riportano la testimonianza di tre di quei fuggitivi: articolo molto interessante, tre percorsi differenti tra loro e chissa' quanti altri ancor piu' vari... e la cosa strana e' che sembra che sia successo ieri, invece sono passati vent'anni! una vita

bella lettura, merita

Canale d'Otranto

rebelia
31-10-2012, 11:37
Originariamente inviato da BORSE84 R-OH
Canale d'Otranto

ehm... eh? :stordita:

hfish
31-10-2012, 11:46
nel mio paese ne arrivarano parecchi. il vecchio ospedale fu allestito per contenerne diverse centinaia. una mia zia e diverse conoscenti, crocerossine volontarie, andavano spesso a dare una mano nella gestione e nell'assistenza di questi disperati.

tutte concordavano sul fatto che uomini, donne e bambini arrivati pretendevano e basta, e co arroganza, al punto per esempio di non eseguire neanche le pulizie delle camerate e dei bagni, compito che dovevano sobbarcarsi i volontari.

il mio nonno toscano invece combattè e fu fatto prigioniero in albania, riuscendo per fortuna a tornare a casa, e mi ha sempre parlato bene degli albanesi, descrivendoli come umili, lavoratori instancabili e sostanzialmente gente onesta.


immagino che la diversissima visione sia colpa di qualche generazione nel mezzo...

BORSE84 R-OH
31-10-2012, 11:53
Originariamente inviato da rebelia
ehm... eh? :stordita:

Per ricordare che qualche anno dopo, ad altri non andò altrettanto "bene"

Nuvolari2
31-10-2012, 11:57
Originariamente inviato da hfish
nel mio paese ne arrivarano parecchi. il vecchio ospedale fu allestito per contenerne diverse centinaia. una mia zia e diverse conoscenti, crocerossine volontarie, andavano spesso a dare una mano nella gestione e nell'assistenza di questi disperati.

tutte concordavano sul fatto che uomini, donne e bambini arrivati pretendevano e basta, e co arroganza, al punto per esempio di non eseguire neanche le pulizie delle camerate e dei bagni, compito che dovevano sobbarcarsi i volontari.

il mio nonno toscano invece combattè e fu fatto prigioniero in albania, riuscendo per fortuna a tornare a casa, e mi ha sempre parlato bene degli albanesi, descrivendoli come umili, lavoratori instancabili e sostanzialmente gente onesta.


immagino che la diversissima visione sia colpa di qualche generazione nel mezzo...

Credo che dipenda anche dal fatto che quelli che vedeveno le volontarie erano profughi (ovvero la porzione di popolazione più disperata e deragliata), mentre tuo nonno vide il popolo albanese nel suo insieme, ovvero nella quotidianità della gente normale.

E' un po' come quelli che tagliano giudizi sui romeni scappati in Italia, pensando che siano tutti così, mentre ovviamente, se si va in Romania si vede che sono un Paese civilissimo tanto quanto il nostro.

Brown
31-10-2012, 12:56
è trascorsa una vita. L'economia "girava" nonostante le tangenti, gli attentati, gli stipendi avevano un valore... qualche anno ancora, tra una consultazione elettorale + lo sprrrred alle stelle + e si fa il viaggio di ritorno con cambio passeggeri :afraid:

SlimSh@dy
31-10-2012, 13:00
Originariamente inviato da Brown
è trascorsa una vita. L'economia "girava" nonostante le tangenti, gli attentati, gli stipendi avevano un valore... qualche anno ancora, tra una consultazione elettorale + lo sprrrred alle stelle + e si fa il viaggio di ritorno con cambio passeggeri :afraid:

Girava??Era un falso girare...vedi adesso dove ci ha portato il sistema di questi ultimi 20 anni....

rebelia
31-10-2012, 13:47
Originariamente inviato da SlimSh@dy
Girava??Era un falso girare...vedi adesso dove ci ha portato il sistema di questi ultimi 20 anni....

gia'

BORSE84 R-OH
31-10-2012, 14:24
Originariamente inviato da SlimSh@dy
Girava??Era un falso girare...vedi adesso dove ci ha portato il sistema di questi ultimi 20 anni....

girava per quelli di allora (o almeno erano convinti che girasse bene)

Loading