PDA

Visualizza la versione completa : esistono i sistemisti in italia ?


programmer2012
05-11-2012, 14:25
salve a tutti,
dopo aver finito l'itis all'epoca diventai perito informatico.
A scuola mi insegnarono che esistono programmatori e sistemisti e infatti le materie Sistemi e Informatica erano ben distinte e, pur avendo delle connessioni per ovvi motivi, erano distinte..
ora faccio il programmatore da 4 anni e a casa studio per l'esame cisco CCNA per passione e per comunque avere un riscontro cartaceo delle mie conoscenze e anche perchè vorrei muovermi dalla programmazione e diventare un sistemista...

cercando nei vari siti di offerte di lavoro mi sembra totalmente non chiara la distinzione tra sistemisti e programmatori.... vi cito un esempio :

- "Ricerchiamo urgentemente un Sistemista per .......... con esperienza sistemistica su ambiente windows xp / W7 Esperienza di sviluppo su ambiente .NET
Gradite le conoscenza sulle piattaforma Tibco, Android e db Oracle."

- un altro annuncio dice:
".... cerca un sistemista e programmatore C# e Java" (TUTTO IN UNO)

- un ultimo ma ce ne sono un'infinità :
"Sistemista Linux
I candidati ideali hanno maturato almeno 6 anni come sistemista Linux - Ubuntu, Apache, PHP, MySql, SVN, RRDTools, networking (conoscenze base DNS, LDAP, VLAN, VPN, SAN) e familiarità con sistemi di virtualizzazione (XenServer, VirtualBox).
Gradite capacità base di programmazione bash, perl, php. Richiesto diploma oppure Laurea in discipline tecnico/scientifiche nonché una buona conoscenza della lingua inglese. Completano il profilo una buona autonomia organizzativa, buona gestione del tempo e capacità di problem solving.
Inoltre è gradito un minimo di competenze da DBA per la gestione di DBMS Oracle e Mysql."


ora... se io volessi fare il sistemista in Italia, e con sistemista intendo questo (http://it.wikipedia.org/wiki/Sistemista) e
questo (http://it.wikipedia.org/wiki/Amministratore_di_rete ) come devo fare ?

solo nelle "grandi" aziende la figura è un po' più distinta ? le certificazioni CISCO fanno la differenza ?
grazie in anticipo per le risposte

lanciafiamme
05-11-2012, 14:38
Posso dirti cosa succede nell'azienda di mio babbo.
Esistono i sistemisti, interni ed esterni.
I primi sono poco più che lo smanettone tipo.

L'esterno invece è una sorta di guru di sistemi mai sentiti e mai visti, non si trovano neppure su wikipedia :malol: e che costa 2 euro al minuto (più iva)

Normalmente quello che viene ritenuto "sistemista" è chi sa fare "avanti-avanti-avanti" sui wizard di windows.
Poi gli chiedi "scusa, ma ho un problema con idrac che non mi fa connettere il mouse" e ti guardano come avessi chiesto la luna.
Soggiungendo "aspetta, guardo su wikipedia cos'è idrac" :zizi:

Riguardo alla "confusione" tra sistemista e programmatore, sempre per quanto vedo, è abbastanza netta nelle software house perchè fanno tutto di supercorsa (quindi i programmatori non hanno tempo di fare i sistemisti e viceversa).
Inoltre i primi sono tipicamente "viaggiatori" e sparsi un po' ovunque, i secondi stanno rintanati fisicamente nella sede centrale e si spostano rarissimamente.

Ecco quindi che farei due categorie: chi si sposta (i sistemisti) e chi è stanziale (i programmatori).

mecojoni come sono profondo! :D

Kahm
05-11-2012, 14:52
in italia il sistemista è il classico ragazzino
il piu delle volte non laureato che si diletta con windows e reti

1)impossibilità di fare carriera
2)sgobbare tutto il giorno tra porta-vivande che non tiene il bicchiere e problemi di "not boot disk"
3)pagati poco
4)contratti a progetto
5)orario >8 ore

lo dico in quanto ho diversi amici sistemisti e tutti mi hanno espressamente comunicato i punti sopra!

all'estero? ..altra storia

programmer2012
05-11-2012, 14:59
Originariamente inviato da lanciafiamme
L'esterno invece è una sorta di guru di sistemi mai sentiti e mai visti, non si trovano neppure su wikipedia :malol: e che costa 2 euro al minuto (più iva)

si ma questa gente come lo è diventata cosi brava ? :)



Originariamente inviato da Kahm
in italia il sistemista è il classico ragazzino
il piu delle volte non laureato che si diletta con windows e reti

1)impossibilità di fare carriera
2)sgobbare tutto il giorno tra porta-vivande che non tiene il bicchiere e problemi di "not boot disk"
3)pagati poco
4)contratti a progetto
5)orario >8 ore

lo dico in quanto ho diversi amici sistemisti e tutti mi hanno espressamente comunicato i punti sopra!

all'estero? ..altra storia

io ho visto un mio amico che ha lavorato 4 anni qua per una ditta e poi si è trasferito al confine con la Svizzera e, essendo la sede della sua attuale ditta in Svizzera, guadagna bei soldini.. solo che bisogna aver fortuna a trovare qualcuno che ti prenda dal nulla... poi trovare qualcuno che ti prenda e ti faccia anche fare dei corsi tipo cisco in italia mi sembra impossibile

kalosjo
05-11-2012, 16:13
Noi, seppur piccola azienda, abbiamo due aree: area sistemi e area software.

L'area sistemi si occupa di hardware, sistemi operativi, reti e server, configurazione e db tuning e altre piccole cose legate anche all'assistenza.

L'area software ovviamente si occupa di sviluppo software e progettazione.

Il nostro sistemista, che è uno dei soci, è uno di quelli che chiami guru...

Come vedi la separazione è netta, anche se un sistemista è bene che abbia basi di programmazione per completezza ed un programmatore abbia basi di sistemi.

Ranma2
05-11-2012, 16:29
Originariamente inviato da lanciafiamme

Normalmente quello che viene ritenuto "sistemista" è chi sa fare "avanti-avanti-avanti" sui wizard di windows.
Poi gli chiedi "scusa, ma ho un problema con idrac che non mi fa connettere il mouse" e ti guardano come avessi chiesto la luna.
Soggiungendo "aspetta, guardo su wikipedia cos'è idrac" :zizi:


Mi sa che confondi il sistemista con il responsabile IT, che il più delle volte è un ex qualcosa riciclato.

Alex80b
05-11-2012, 17:11
mancano le risposte "Si esistono" e "Sono un essere inutile, non ho un opinione"

darkkik
05-11-2012, 17:13
Originariamente inviato da Ranma2
Mi sa che confondi il sistemista con il responsabile IT, che il più delle volte è un ex qualcosa riciclato.
E che non capisce un acca di informatica.

lanciafiamme
05-11-2012, 19:56
Originariamente inviato da programmer2012
si ma questa gente come lo è diventata cosi brava ? :)Non ti so dire di preciso, avrà un 40-45 anni.
Se lo "becco" in un momento di buona... provo a "intervistarlo"
:mem:

EDIT: di sicuro posso dire che è laureato (vecchio ordinamento ovviamente) in scienze dell'informazione, e che gli altri "sistemisti" (intendo dipendenti interni) gli baciano l'anello con inchino quando si avvicina :malol:

E gli piacciono i gatti, il che è un plus non da poco :D

lanciafiamme
05-11-2012, 19:59
Originariamente inviato da Ranma2
Mi sa che confondi il sistemista con il responsabile IT, che il più delle volte è un ex qualcosa riciclato. ?? Non direi proprio che li confondo, sono due persone fisicamente distinte, anche perchè il secondo è un dipendente, mentre il primo no (da noi, intendo).
Di "sistemisti" interni (dipendenti) ne avremo forse 4.

Loading