PDA

Visualizza la versione completa : ho voglia di imparare, lavorare, pensare al mio futuro


silvioskyy
19-11-2012, 10:14
Ciao,
lavoro in un'azienda attualmente in cassa integrazione parziale. Svolgo mansioni di grafico/web designer per meno della metÓ del tempo e per il restante altri compiti. Sento la necessitÓ di tenermi attivo migliorando le mie conoscenze in ottica futura. Se l'azienda dovesse chiudere, se avessi voglia di tentare altre strade, se...
Ho fatto diversi anni di gavetta, so com'Ŕ fare il freelance e vedo che il mercato del lavoro offre meno di quando ero partito. Annunci di lavoro con richieste assurde e contratti insulsi di giorni o settimane con agenzie del lavoro. Leggendo i siti di annunci sono la stragrande maggioranza.
Adesso che ho un po' di tempo vorrei impiegarlo per studiare, ma che cosa? Continuare sulla strada della grafica/web design o approciarmi a un settore tutto nuovo? Migliorare il mio book da grafico o cabiare rotta? In questo caso sarei un novellino a 27 anni. E poi che settore? Non voglio diventare ricco ma potermi permettere un'esistenza indipendente e decorosa. Ho vissuto all'estero in precedenza, non ho molta voglia di lasciare tutto quello che ho costruito qui, ma forse restando so giÓ quello che mi spetta.
Ho riletto ci˛ che ho scritto, chiedo scusa per lo sfogo!

rebelia
19-11-2012, 15:52
Originariamente inviato da silvioskyy
Ciao,
lavoro in un'azienda attualmente in cassa integrazione parziale. Svolgo mansioni di grafico/web designer per meno della metÓ del tempo e per il restante altri compiti. Sento la necessitÓ di tenermi attivo migliorando le mie conoscenze in ottica futura. Se l'azienda dovesse chiudere, se avessi voglia di tentare altre strade, se...
Ho fatto diversi anni di gavetta, so com'Ŕ fare il freelance e vedo che il mercato del lavoro offre meno di quando ero partito. Annunci di lavoro con richieste assurde e contratti insulsi di giorni o settimane con agenzie del lavoro. Leggendo i siti di annunci sono la stragrande maggioranza.
Adesso che ho un po' di tempo vorrei impiegarlo per studiare, ma che cosa? Continuare sulla strada della grafica/web design o approciarmi a un settore tutto nuovo? Migliorare il mio book da grafico o cabiare rotta? In questo caso sarei un novellino a 27 anni. E poi che settore? Non voglio diventare ricco ma potermi permettere un'esistenza indipendente e decorosa. Ho vissuto all'estero in precedenza, non ho molta voglia di lasciare tutto quello che ho costruito qui, ma forse restando so giÓ quello che mi spetta.
Ho riletto ci˛ che ho scritto, chiedo scusa per lo sfogo!

ciao :)

la voglia di migliorarti ti fa onore; sul cosa dipende un po' da te, un po' da eventuali richieste che ti sono state fatte o cose del genere, in ogni caso e' sempre una buona idea

se ti puo' interessare, qui http://forum.html.it/forum/showthread.php?s=&postid=13026715#post13026715 puoi trovare qualche link utile sulla libera professione, magari se ne hai voglia prova a dare un'occhiata

ti segnalo anche questo blog http://freelanceswitch.com/ lo seguo da un po' ed e' un piccolo concentrato di buonsenso dove trovi tanti spunti

in bocca al lupo!

silvioskyy
19-11-2012, 19:47
Originariamente inviato da rebelia
ciao :)

la voglia di migliorarti ti fa onore; sul cosa dipende un po' da te, un po' da eventuali richieste che ti sono state fatte o cose del genere, in ogni caso e' sempre una buona idea

se ti puo' interessare, qui http://forum.html.it/forum/showthread.php?s=&postid=13026715#post13026715 puoi trovare qualche link utile sulla libera professione, magari se ne hai voglia prova a dare un'occhiata

ti segnalo anche questo blog http://freelanceswitch.com/ lo seguo da un po' ed e' un piccolo concentrato di buonsenso dove trovi tanti spunti

in bocca al lupo!

grazie! in particolare per il secondo link, forse trovo qualche spunto

rebelia
19-11-2012, 20:43
Originariamente inviato da silvioskyy
grazie! in particolare per il secondo link, forse trovo qualche spunto

scaricati anche l'iva funesta che trovi al primo, contiene un sacco di suggerimenti utili :)

Loading