PDA

Visualizza la versione completa : ridaranno il mondiale ad Alonso??? mah!!!


Emulman
28-11-2012, 23:29
Ciao a tutti..avete letto la faccenda che sta scatenando un terremoto in F1? secondo il video seguente http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=AcOlhhabWsw al quarto giro Vettel in piena rimonta dopo il casino combinato ad Interlagos al primo giro si vede che fa la prima curva, la esse Senna in regime di bandiere gialle come si vede dalla luce gialla lampeggiante a sinistra. Segue poi un lungo rettilineo e sulla destra appare un altro segnalatore luminoso giallo, mentre sul cruscotto della Redbull sono accese l luci gialle laterali che indcano appunto la presenza delle luci gialle E QUINDI DEL DIVIETO DI SORPASSARE. nonostante ciò Vettel passa la Toro Rosso di Vergne PRIMA DELLA FINE DEL REGIME DI BANDIERE GIALLE segnalato da una luce verde alla fine del rettilineo. Giunto in quel punto infatti le luci laterali si spengono e non vige più il regime. Sta di fatto quindi che Vettel ha fatto un sorpasos in regime di bandiere gialle, cosa che da regolamento comporta una sanzione di 20 secondi che lo avrebbe precipitato in ottava posizione finale dando il titolo ad Alonso ed alla Ferrari per un punto! Ma in attesa di ulteriori chiarimenti alcuni fanno notare che sulla sinistra all'inizio del rettilineo un commisario sventolava una bandiera verde per cui si dice che il sorpasso di Vettel su Vergne è regolare, ma a questo punto bisogna chiarire la faccenda: SONO PIU' IMPORTANTI LE BANDIERE DEI COMMISSARI O I PANNELLI LUMINOSI AZIONATI DA UOMINI DELLA FIA STESSA come Herbie Blash o Charlie Whiting?

sparwari
28-11-2012, 23:36
voglio soltanto dire che secondo me si dovrebbero vietare di riempire la pista di fidanzate e mogli che appena c'è un incidente si mettono le mai davanti la bocca o altri gesti da attricette egocentrice.

comitato civico
FUORI LE FEMMINE DALLA FORMULA UNO

deleted_x
28-11-2012, 23:39
Originariamente inviato da Emulman
Ciao a tutti..avete letto la faccenda che sta scatenando un terremoto in F1? secondo il video seguente http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=AcOlhhabWsw al quarto giro Vettel in piena rimonta dopo il casino combinato ad Interlagos al primo giro si vede che fa la prima curva, la esse Senna in regime di bandiere gialle come si vede dalla luce gialla lampeggiante a sinistra. Segue poi un lungo rettilineo e sulla destra appare un altro segnalatore luminoso giallo, mentre sul cruscotto della Redbull sono accese l luci gialle laterali che indcano appunto la presenza delle luci gialle E QUINDI DEL DIVIETO DI SORPASSARE. nonostante ciò Vettel passa la Toro Rosso di Vergne PRIMA DELLA FINE DEL REGIME DI BANDIERE GIALLE segnalato da una luce verde alla fine del rettilineo. Giunto in quel punto infatti le luci laterali si spengono e non vige più il regime. Sta di fatto quindi che Vettel ha fatto un sorpasos in regime di bandiere gialle, cosa che da regolamento comporta una sanzione di 20 secondi che lo avrebbe precipitato in ottava posizione finale dando il titolo ad Alonso ed alla Ferrari per un punto! Ma in attesa di ulteriori chiarimenti alcuni fanno notare che sulla sinistra all'inizio del rettilineo un commisario sventolava una bandiera verde per cui si dice che il sorpasso di Vettel su Vergne è regolare, ma a questo punto bisogna chiarire la faccenda: SONO PIU' IMPORTANTI LE BANDIERE DEI COMMISSARI O I PANNELLI LUMINOSI AZIONATI DA UOMINI DELLA FIA STESSA come Herbie Blash o Charlie Whiting?

Non è che lo ridaranno, ma dal video mi sembra che si possa tranquillamente assegnare una penalità a Vettel secondo me.

deleted_x
28-11-2012, 23:39
Originariamente inviato da sparwari
voglio soltanto dire che secondo me si dovrebbero vietare di riempire la pista di fidanzate e mogli che appena c'è un incidente si mettono le mai davanti la bocca o altri gesti da attricette egocentrice.

comitato civico
FUORI LE FEMMINE DALLA FORMULA UNO

Te sei impazzito, vale solo se le parcheggi a casa mia :)

Emulman
28-11-2012, 23:47
si ma se gli danno 20 secondi di penalità il titolo è di Alonso :mame: vabbè che negli ultimi GP quelli della Redbull hanno fatto fin troppo barato...come ad inizio anno quando si vedevano i meccanici infilare le mani nel muso della RB8 , cosa vietata dal regolamento, e guardando più da vicino semrba che avevano un raccordo tubolare che sembrava un correttore d'assetto subito vietato...dopo Monza 4 GP consecutivi vinti da Vettel ma ad abu dhabi c'era una prova sconcertante: togliendo al pitstopdi Vettel gli sostituiscono il musetto ma quest'ultimo si piegava come se fosse di gomma, cosa altrettanto vietata ma che la FIA ha fatto finta di non vedere..per non parlare dei sfacciati favoritismi: ad Austin Webber si dimentica di portare la sua RB8 alle verifiche di peso alla fine del Q2 ma se la cava con una reprimenda...ad Interlagos Maldonado con la Williams non va alle verifiche di peso del Q1 e gli danno 10 posizioni indietro di penalità..DUE PESI E DUE MISURE....gli antiferraristi si lamentano che Massa ad Austin si è sacrificato facendogli sostituire il cambio cedendo la sua posizione al via ad Alonso mentre non commentano il fatto che ad Interlagos Webber verso fine gara si è fatto diligentemente da parte per far passare Vettel alla faccia del boss Christian Horner che dice che i due piloti redbull sono in tutto e per tutto uguali (ma tanto tutti i guai e i ritiri redbull se li è beccati solo Webber...)

Nuvolari2
29-11-2012, 11:55
Io spero che la Ferrari non faccia ricorso - e sono un ferrarista appassionato da sempre -, perché quel sorpasso con bandera gialla non ha spostato di nulla l'esito della gara.

Poi, o lo si faceva subito durante la corsa.... E avrebbe avuto senso... Ma fare un ricorso per una roba del genere una settimana dopo sa tanto di "alla fine un cavillo lo abbiamo trovato!".

Sono sicuro che altri questo ricorso lo avrebbero fatto, ma la Ferrari ha un suo stile che spero riesca a mantenere.

fred84
29-11-2012, 12:03
ma je s'è rotto 'r tasto "invio" a quello?

Nuvolari2
29-11-2012, 12:13
Originariamente inviato da fred84
ma je s'è rotto 'r tasto "invio" a quello?

:malol: :biifu:

Alhazred
29-11-2012, 12:49
Originariamente inviato da Nuvolari2
Io spero che la Ferrari non faccia ricorso - e sono un ferrarista appassionato da sempre -, perché quel sorpasso con bandera gialla non ha spostato di nulla l'esito della gara.

Poi, o lo si faceva subito durante la corsa.... E avrebbe avuto senso... Ma fare un ricorso per una roba del genere una settimana dopo sa tanto di "alla fine un cavillo lo abbiamo trovato!".

Sono sicuro che altri questo ricorso lo avrebbero fatto, ma la Ferrari ha un suo stile che spero riesca a mantenere.
In realtà la cosa è stata subito chiara già durante la gara, non dopo una settimana, tant'è che i commentatori più volte si sono chiesti per quale motivo non fosse stato neanche esposto il messaggio che si stava investigando sul fatto.

Nuvolari2
29-11-2012, 13:02
Originariamente inviato da Alhazred
In realtà la cosa è stata subito chiara già durante la gara, non dopo una settimana, tant'è che i commentatori più volte si sono chiesti per quale motivo non fosse stato neanche esposto il messaggio che si stava investigando sul fatto.

Sì, ma o facevi reclamo ufficiale nel corso della gara (e poi per coerenza potevi anche fare ricorso)... oppure farlo dopo una settimana sa tanto di cavillo a cui tentare di aggrapparsi.
(quel sorpasso in effetti non ha influito minimamente sul risultato della gara, ma DURANTE la gara stessa, quando ancora nulla era sicuro, a quel punto aveva senso sì fare reclamo).

Semmai sarebbe da approfondire qualche aspetto tecnico della redbull, per capire se è vero che utilizzavano correttori di assetto vietati o robe del genere. Se fosse DIMOSTRATO, allora sì che su quello uno potrebbe fare ricorso: se hanno corso con una macchina più performante perchè illegale, sarebbe sì da squalificare.

Se no lasciamo stare e ammettiamo che Vettel e la Red Bull sono stati nell'arco della stagione la squadra migliore.

Peccato solo per quel paio di incidendi ad Alonso 6 o 7 gare fa... con quei punti persi non per colpa sua o della Ferrari, oggi Alonso sarebbe sì campione del mondo. Senza ricorrere a tribunali di sorta.
Ma la Formula 1 è fatta anche di incidenti, quindi c'è poco da recriminare. Uno deve avere un'auto, per vincere il mondiale, che gli permetta di fare abbastanza punti considerate tutte le sfighe medie che possono capitare nell'arco di una stagione.

Quindi alla fine peccato, ma va bene così.

Speriamo che l'hanno prossimo la Ferrari debutti con una macchina migliore sin dalle prime gare.

Loading