PDA

Visualizza la versione completa : [Linux nelle aziende]: Quale licenza commerciale?


NOFXER
22-02-2013, 11:50
Salve, come da titolo mi piacerebbe incentivare l'ultilizzo di linux nelle aziende, in particolar modo nella mia.
Mi sapete dire che differenza c'è tra la licenza commerciale di windows e quella di linux?
E quanto costano rispettivamente??



Grazie per l'attenzione, un saluto

NOFXER

denis76
22-02-2013, 14:02
Una distro di Linux vale praticamente l'altra.
Prima di tutto è necessario che tu faccia l'elenco dei programmi che devi - sei costruetto ad usare di modo da sincerarti che possano funzionare anche su Linux (cosa che accade raramente). Fatto ciò potrai decidere.

Ciao ciao.

MItaly
22-02-2013, 15:31
Linux di per sé è gratuito anche per uso commerciale; la maggior parte delle distribuzioni è gratuita per qualunque uso, diverse offrono piani di supporto e/o software aggiuntivi a pagamento (ad esempio Ubuntu), mentre altre (come Red Hat) sono a pagamento anche per l'uso, con costi aggiuntivi per il supporto (nota comunque che, dato che il 99% del software contenuto in Red Hat è rilasciato sotto licenza GPL, i sorgenti sono disponibili, quindi la community open source rilascia CentOS, una distribuzione gratuita sostanzialmente identica a Red Hat).


Originariamente inviato da denis76
Una distro di Linux vale praticamente l'altra.

A livello di licenza magari sì, di supporto/software disponibile/stabilità mica tanto... :stordita:

sacarde
22-02-2013, 17:14
http://www.01net.it/itechstudio/articoli/0,1254,4s5009_ART_57715,00.html

NOFXER
22-02-2013, 18:34
Grazie a tutti per le risposte. Valutero' con accuratezza!

franzauker2.0
22-02-2013, 19:51
In due parole le differenze essenziali sono

1) supporto. ovvero paghi e se hai un problema chiedi aiuto a tecnici "ufficiali"
2) certificazione dell'hardware. soprattutto in ambito server certe distro (commerciali) sono supportate ufficialmente, questo significa che puoi acquistare la macchina col sistema operativo già installato, che i driver per tutte le periferiche ci sono, e che funzionano (cosa non così scontata quando si tratta di periferiche ramo server).
3) legate al punto 2 ci sono le sotto-versioni specifiche per l'hardware, soprattutto per server di virtualizzazione
4) possono costare tanto, tantissimo, anche più di Windows, e di un bel po'.

Loading