PDA

Visualizza la versione completa : Storie di ordinaria crisi e straordinaria generosità


lnessuno
10-04-2013, 11:48
Ho appena letto di questa vicenda, in cui un tizio viene sorpreso a rubare del rame da un cantiere dal padrone, c'è una lieve colluttazione, ed infine il ladro viene arrestato.

Il padrone ci pensa, quella sera, si fa due conti e capisce che il bottino del ladro ammontava a... 60 euro, vendendo il rame a 2 euro al chilo. Pur avendo procurato danni per 6-7 mila euro. Ci pensa, poi prende carta e penna e scrive:


"Caro ladro, nell'increscioso episodio che ci ha visti attori, con ruoli diversi. .. ho fatto una riflessione che ti pongo come proposta. Valutando che hai scardinato ben 32 cassette di derivazione asportando ben 18 chili di rame che, venduto sul mercato a 3 euro ti avrebbe fruttato un bottino, al netto delle tasse, di 60 euro facendo comunque un danno di 6-7mila... ti chiedo: ne valeva la pena?

Ora, dopo qualche ora di detenzione e magari qualche giorno agli arresti domiciliari, ti invito a passare dal cantiere. Porta con te un tagliaerba e io ti prometto che ti farò tagliare il prato per 8 euro l'ora e se hai una compagna porta anche lei, ci sono 50 appartamenti da pulire. Penso sia il modo più consono per guadagnarti il denaro sufficiente a un'esistenza quantomeno dignitosa. Ti offrirò un bicchiere di vino e cercherò di persuaderti a scegliere vie meno complicate per esistere. Ti aspetto, l'indirizzo tanto lo sai".

....

La risposta del ladro non si è fatta attendere: M.M. (ho nascosto volutamente il nome, ndlnessuno), 54 anni, di Pistoia, ieri si è presentato al processo per direttissima (rinviato a metà aprile dopo che il giudice ha deciso di scarcerarlo imponendogli soltanto l'obbligo di firma dai carabinieri). Quando ha saputo dell'offerta di un lavoro era incredulo e felice: "Siete sicuri? L'accetto a braccia aperte" ha detto. "Rubavo rame per lavorarlo e creare portaoggetti e candelabri da vendere porta a porta" ha aggiunto raccontando forse soltanto un pezzo di verità. Poi una storia di crisi e di disoccupazione, simile a tante.

Dal 2011 Mucci, ha perso il lavoro e adesso vive con 250 euro al mese, la pensione d'invalidità della moglie: "Lavoravo come giardiniere e guadagnavo piuttosto bene. Sono stato licenziato in tronco perché dopo un infortunio sul lavoro non ero più in grado di fare lavori pesanti". Naturalmente con 250 euro non arriva a fine mese: "Abbiamo venduto l'oro che avevamo in casa, adesso abbiamo messo in vendita i mobili su Internet. Sono quelli del salotto, di castagno, è un buon legno... qualche cosa ci daranno no?".

Profonda stima per quest'uomo, ed altrettanta pena per il "ladro per caso", costretto a rubare spiccioli per sopravvivere ma pronto a ravvedersi in cambio di una possibilità. Auguro ad entrambi il meglio per il futuro, ma spero che il padrone si sia fatto bene i conti e sia in grado senza troppi sforzi di sostenere il costo di uno o due nuovi dipendenti, che non si limitano certo agli 8 euro all'ora promessi...


http://firenze.repubblica.it/cronaca/2013/04/10/news/fa_arrestare_il_ladro_poi_gli_offre_un_lavoro_ho_t emuto_che_si_potesse_suicidare-56316801/

Kahm
10-04-2013, 12:01
si, ma seriamente
trovi un ladro che ti rompe 32 cassette di derivazione...
e invece di staccargli la testa gli offri 8 euro/ora?

mah :biifu:
secondo me : BUFALA

wallrider
10-04-2013, 12:40
speriamo sia vero, speriamo che il tipo sia messo in condizione di farlo lavorare senza troppi problemi (il magistrato, ad esempio, ha cambiato la detenzione in obbligo di firma, agevolando di fatto a farlo lavorare) speriamo che non sia una trovata pubblicitaria, speriamo che il residence si riempia presto, così da occupare per molto tempo la coppia

:argo:

Kahm
10-04-2013, 12:57
"Caro ladro, nell'increscioso episodio che ci ha visti attori, con ruoli diversi. .. ho fatto una riflessione che ti pongo come proposta. Valutando che hai scardinato ben 32 cassette di derivazione asportando ben 18 chili di rame che, venduto sul mercato a 3 euro ti avrebbe fruttato un bottino, al netto delle tasse, di 60 euro facendo comunque un danno di 6-7mila ... ti chiedo: ne valeva la pena?

un danno di 7mila euro? io lo ucciderei appena esce

per la frase "ne valeva la pena?"
per un ladro, ne vale sempre la pena!! anche se deve rompere una ferrari per rubare una collanina di plastica al suo interno, il danno è del proprietario, che se ne frega lui!!

Loading