PDA

Visualizza la versione completa : L'amore dura tre anni


kayoshin
14-05-2013, 12:23
Sono della convinzione che ogni essere umano debba ricercare la propria felicità.
In ambito affettivo è sicuramente l'amore per una persona e da una persona a dare enorme felicità. Credo anche che l'amore non sia eterno o almeno lo sia in rari casi.
La fase dell'innamoramento va pian piano scemando fino a trasformarsi in un qualcosa di diverso.
Dopo tanti anni insieme ad una patner mi chiedo, se devo ricercare la felicità per me stesso
(ma anche per lei) è giusto che il nostro rapporto duri per sempre?
Guardo avanti e mi pongo determinate domande.
Alcuni spunti interessanti li ho trovati nel filmetto "l'amore dura tre anni"
nella sua banalità però mette sul piatto un problema che affligge chiuque
e cioè....quando finisce la fase dell'innamoramento e della passione cosa resta?
Quel che resta è abbastanza per rendere felice una persona?
Intendo realmente felice...o pian piano diventa routine e rispetto verso l'altro
in una specie di amicizia?
La cosa è sicuramente soggettiva ma prima o poi tutti devono scontrarsi con questi temi
il mito dell'amore infinito non esiste....e se esite penso siano cosa sporadici e nn la norma... quindi sia da capo.
Non dico che l'amore dura solo tre anni, ma neanche all'infinito, la verità come sempre sta nel mezzo.
Alla luce di questo però mi chiedo : nella creazione di una famiglia (intendo con figli) e consci di questa probabile durata, come si dovrebbero affrontare il domani sapendo che ci sarà, come spessissimo succede, una separazione?
Cosa che poi si riflette sui figli che vedono il distacco dei genitori come un trauma.

Tengo a precisare che non sono in crisi con la mia patner ma il filmetto che ho citato mi ha fatto riflettere su queste tematiche.

rebelia
14-05-2013, 12:32
Originariamente inviato da kayoshin
quando finisce la fase dell'innamoramento e della passione cosa resta?
Quel che resta è abbastanza per rendere felice una persona?
Intendo realmente felice...o pian piano diventa routine e rispetto verso l'altro

beh, non tutte le relazioni si evolvono allo stesso modo, per fortuna, pero' di certo sono rarissime quelle che rimangono nella fase dell'innamoramento per sempre; pero' da quanto ho quotato sembrerebbe che le cose semplicemente succedono, ma non e' cosi': al di la' dei progetti comuni, di una certa sintonia etc, una relazione va coltivata con una certa costanza, perche' viva e prosperi

poi ovvio che ci sono i momenti di "siccita'" e altri in cui la relazione e' piu' florida, ma non e' una cosa che capita cosi': uno generalmente si ritrova con la relazione che si costruisce

Scara95
14-05-2013, 21:35
Se la verità sta nel mezzo: (infinito + 3)/2
Credo si possa stare tranquilli...

kalamar2.0
15-05-2013, 01:20
quando finisce l'amore si firmano assegni di mantenimento

Merrill Stubing
15-05-2013, 12:03
Originariamente inviato da rebelia
al di la' dei progetti comuni, di una certa sintonia etc, una relazione va coltivata con una certa costanza, perche' viva e prosperi

http://tnation.t-nation.com/forum_images/b/e/be2fb-b320a_chuck_norris_approved.gif

Sbiddy
15-05-2013, 12:19
L'amore dura fintanto che gli interessi e i vantaggi presenti nel momento in cui l'amore è "sbocciato" vengono mantenuti.

The End.

fcaldera
15-05-2013, 12:34
Originariamente inviato da rebelia
beh, non tutte le relazioni si evolvono allo stesso modo, per fortuna, pero' di certo sono rarissime quelle che rimangono nella fase dell'innamoramento per sempre; pero' da quanto ho quotato sembrerebbe che le cose semplicemente succedono, ma non e' cosi': al di la' dei progetti comuni, di una certa sintonia etc, una relazione va coltivata con una certa costanza, perche' viva e prosperi

poi ovvio che ci sono i momenti di "siccita'" e altri in cui la relazione e' piu' florida, ma non e' una cosa che capita cosi': uno generalmente si ritrova con la relazione che si costruisce

http://i.imgur.com/wD7lRWR.gif

kayoshin
15-05-2013, 16:31
Originariamente inviato da Marie
L'Amore è un patto costante che va conquistato ogni giorno come dice Aldo Busi

l'innamoramento dura 2 anni e mezzo e poi si trasforma in Amore - ma non in tutti i casi, poi diventa Amore e dopo anni e anni Amore di Compiacimento.....dove non c'è più la passione che c'era nei primi due anni....ma si arricchisce l'affetto.....

le coppie che superano il famoso settimo anno.....

noto che hai tutto quantificato in tappe temporali come se fosse sistematica la cosa...curioso!

penso però, in generale non è rivolto a te, che spesso quando si è insieme da tantissimi anni si dicano parecchie bugie a se stessi
complice il fatto che si è costruito una famiglia e un insieme di beni di rilievo (casa, seconda casa, macchine, ecc ecc)
distruggere tutto questo solo perchè non si sente + niente è praticamente impossibile
e non mi venite a dire che è amore....è solo routine
e il volersi bene come amici/fratelli
quanti che ne vedo in questo stato.....la cosa la percepisco e mi chiedo
prima o poi capiterà anche a me?

poi c'è chi trova un altra(o un altro) e allora ha uno stimolo in +....la scintilla che guarda caso gli fa balzare agli occhi tutto quello che magari si nascondeva da tempo

ergo....si fa presto a dire che l'amore va curato e coltiva
alla lunga (10 anni...o magari anche 20 perchè no) tutto finirà inevitabilmente e noi ce lo nasconderemo

e poi...sicuri che volete provare la fase dell'innamoramneto solo una volta nella vita?
a sto punto forse è + questione di cultura
visto che in america latina la pensano diversamente e il cambio partner e l'innamoramento è trattato in maniera + "leggera"....ma non è forse meglio così?

kalamar2.0
15-05-2013, 22:26
e il matrimonio è un contratto economico?

kayoshin
16-05-2013, 10:16
Originariamente inviato da Marie
"L'amore è una forma di pregiudizio. Si ama quello di cui si ha bisogno, quello che ci fa star bene, quello che ci fa comodo. Come fai a dire che ami una persona, quando al mondo ci sono migliaia di persone che potresti amare di più, se solo le incontrassi? Il fatto è che non le incontri."
CHARLES BUKOWSKY

io penso che l'amore vero anche dopo ventanni sia raro oggi....vedo più coppie che stanno assieme "ANCHE" per ventanni e non c'è più amore, ma solo affetto e .....

Condivido il tuo pensiero ma ti chiedo : consci di questo fatto, come imposti il tuo rapporto con l'altro? un conto è avere un innamoramento e un fidanzato per un periodo, poi l'amore finisce e chi si è visto s'è visto...un conto è creare una famiglia con figli ad esempio.

Quindi tu a priori sai che la cosa non durerà in eterno....forse nella società moderna bisognerebbe essere capaci di distaccarsi da questi canoni assodati quali i matrimonio e la famiglia inseparabile...bisognerebbe già mettere in cantiere la possibilità di separazione come evento naturale e comportarsi di conseguenza.
Ecco perchè citavo i paesi latino americani nel mio post precedente.

Loading