PDA

Visualizza la versione completa : [VB] Ridimensionamento dei controlli


maolor
25-07-2002, 20:14
Ciao.
Ma quando voi fate dei software da dover installare su un PC dove non sapete quale sarà la risoluzione video come fate a disporre i vari controlli nel form ?

Io personalmente sposto i controlli e li ridimensiono in base a quanti pixel mi mette a disposizione la scheda grafica. Questo è un metodo che non crea problemi se il numero di controlli è piccolo.
Ma se sul video ci sono piu di una decina di oggetti diventa difficile e soprattutto un lavoro non indifferente.

Allora mi domando .... ma i programmatori professionisti come fanno ?

C'è forse un metodo più semplice e soprattutto da non dover impazzire per giorni a postare i controlli ?

Vi ringrazio per tutti i suggerimenti che potete darmi.
Ciao
Mao

maolor
27-07-2002, 15:47
Nessun suggerimento ?

vonkranz
27-07-2002, 17:26
Il progetto lo realizzi ad una risoluzione standard (800 x 600).
Imposti i controlli come ti pare in fase di progettazione.

Se non sei sicuro su quale risoluzione vai ad installare, le strade sono 2:
-Tutti i form che il tuo prg. apre, avranno la dimensione fisso e non potranno essere ridimensionati;

-Adatti la risoluzione a quella che hai usato in fase di progettazione, ripristinando quella che hai trovato quando viene chiuso il tuo prg.

Il primo metodo non ha controindicazioni ma, se passi ad una risoluzione troppo elevata (1480 x 1240 per esempio) rispetto a quella che hai utilizzato in fase di progettazione rischi di non vedere un tubo.

La seconda e' OK, con il problema che se per caso l'utente fa girare in multitask la tua applicazione e un'altra, e quest'ultima "risentira'" della modifica della risoluzione.

E' possibile prevedere il ridimensionamento/riposizionamento di tutti i controlli presenti ma, come hai giustamente detto tu, se i controlli sono tanti, la cosa e' noiosa e piuttosto lunga da fare e. soprattutto bisogna vedere se effettivamente ne vale la pena.

Io personalmente utilizzo il 1° metodo che ti ho descritto e se il cliente ha esigenze particolari modifico di conseguenza.
Spero di essere stato esplicativo. ;)
Ciao.

Janx
27-07-2002, 19:15
io spesso ho usato la 2a soluzione.
Però a dire il vero non mi è mai piaciuta.
Poi in giro ho trovato svariati ocx, anche free, che fanno tutto loro.

maolor
29-07-2002, 08:40
Grazie per i vostri interventi.

Per vonkranz :
Inizialmente avevo pensato anche io al cambio di risoluzione però mi sembra una scelta un po' troppo aggressiva , nel senso che altri programmi potrebbero non gradire questa mia necessità di cambiare la risoluzione. Inoltre se il cliente è un professionista del settore si accorgerebbe del truschino e penserebbe che non ho trovato altre strade percorribili.

Per janx:
Anche io ho trovato degli ocx ma sono tutti a pagamento (trenne uno che però è decisamente poco affidabile). Se hai delle soluzioni free potresti comunicarmele ? Grazie


Ma scusate una cosa .... I programmatori delle grandi software house come fanno per risolvere questo problema ??????!

Ciao
Mao

vonkranz
29-07-2002, 14:21
Originariamente inviato da maolor
......
Ma scusate una cosa .... I programmatori delle grandi software house come fanno per risolvere questo problema ??????!

Ciao
Mao

...fondamentalmente se ne sbattono le OO e se c'e' qualche cosa che non ti quadra la pigli cosi' o ti arrangi.... vedi programmatori Micro$oft.....:gren:

maolor
29-07-2002, 16:42
Probabilmente molti se ne fregano ma non penso di essere il primo a preoccuparmi di questo problema e di tentare di risolvero in modo semplice e affidabile .... o sbaglio ?

Possibile che anche le software house più esperte se ne freghino ?

Boh !

Ciao
Mao

vonkranz
29-07-2002, 18:36
Originariamente inviato da maolor
Probabilmente molti se ne fregano ma non penso di essere il primo a preoccuparmi di questo problema e di tentare di risolvero in modo semplice e affidabile .... o sbaglio ?

Possibile che anche le software house più esperte se ne freghino ?

Boh !

Ciao
Mao

...riformulo il mio post, rileggendolo ho notato che poteva essere mal interpretato:
la mia frase:
"....e se c'e' qualche cosa che non ti quadra la pigli cosi' o ti arrangi...", non era rivolta a te (sia ben chiaro), era un'affermazione in senso lato, un po' come dire:
"e se il programma che hai acquistato non fa quello che vorresti, non puoi farci niente".

Spero che tu non mi abbia frainteso e, in tal caso, spero che questa mia rettifica abbia chiarito il senso che volevo dare al mio post precedente.

Il probl. del riposizionamento dei controlli, come abbiamo detto, ha ben poche soluzioni percorribili.

Con VB.Net, hanno tentato di metterci una pezza, inserendo alcune prop. particolari su alcuni controlli che ti permettono di ancorarli in un punto preciso del form.
Ciao ;)

maolor
30-07-2002, 14:42
Ciao.
No, non ti ho frainteso ... anzi sei stato chiaro nel tuo precedente post.
Da poco esperto del settore deduco allora che non esistano soluzioni ad un problema che coinvolge probabilmente migliaia di sviluppatori.

E' possibile che Microsoft (come al solito) si sia impegnata a risolvere problemi ben più inutili e di poco conto e non abbia pensato al problema del cambio di risoluzione ?

Boh !

Continuerò ad usare le tecniche che ho usato fino ad ora, le quali anche se sono poco veloci mi garantiscono una certa adattabiltà alle condizioni d'uso del mio cliente.

Grazie per i tuoi interventi
Mao

Loading