PDA

Visualizza la versione completa : [Medico di base] Ma é normale?


Mauz®
15-01-2014, 01:27
Devo andare a farmi vedere per un problemino che mi porto dietro da una settimana e non riesco a risolvere da solo (solo coi consigli del farmacista).

Vado ieri mattina (lunedì) e il dottore non c'è. C'è solo la segretaria che prende gli appuntamenti, ma solo per telefono. Nessuna speranza che ti apra la porta e prenda l'appuntamento di persona. Esco fuori, chiamo, telefono sempre occupato. Alle 11 di mattina scatta una segreteria telefonica.

Torno pomeriggio, in orario di visita. Nessuna speranza di parlare col dottore. Solo chi ha l'appuntamento può entrare. Se vuoi prendere appuntamento peró devi parlare con la segretaria, che non c'è. Ovviamente se si telefona il dottore non risponde.

Arriva oggi (martedì): per prendere l'appuntamento bisogna chiamare tra le 14,30 e le 16,30.
Alle 14,30 spaccate richiamo, OCCUPATO. Al terzo tentativo riesco a prendere la linea, ma staccano la cornetta e la lasciano lì. Chiudo la chiamata, provo a richiamare e... OCCUPATO!!!! A sto punto mi accanisco e inizio a richiamare automaticamente all'infinito. Alla fine, alle 15,30 (quindi un'ora dopo) riesco a parlare con sta cazzo di segretaria. Appuntamento giovedì alle 18,40.

4 giorni totali di attesa per un consulto... E intanto io qui soffro senza manco sapere che cacchio ho. La cosa oltretutto pare aggravarsi progressivamente. E molto probabilnente durante la visita otterrò solo che mi vengano prescritti degli esami da fare prima di iniziare una terapia.

Ma è mai possibile che solo per prendere un appuntamento si debbano perdere 2 giorni e si debba praticamente sferrare un attacco "brute force" al telefono del proprio medico di base? Ora, capisco che ci sarà la fila di vecchietti assatanati di ricette mediche, ma una roba del genere non può essere normale.

Alhazred
15-01-2014, 01:47
Cambia medico, l'ambulatorio del medico di base dovrebbe essere sempre accessibile negli orari in cui è aperto, vai lì e fai la fila, cos'è sta storia dell'appuntamento?

Neptune
15-01-2014, 01:56
Cambia medico, l'ambulatorio del medico di base dovrebbe essere sempre accessibile negli orari in cui è aperto, vai lì e fai la fila, cos'è sta storia dell'appuntamento?

Si infatti hai un medico di base sfigatissimo. Che si voglia dedicare degli orari per le visite su appuntamento è un conto, ma che non abbia orari di visita "liberi" è piuttosto singolare.

Mauz®
15-01-2014, 03:17
Infatti è anche il mio pensiero... Una volta andavi lì, facevi la fila e poi ti visitava. Il problema era che magari aspettavi 2 ore. Va bene cercare di razionalizzare un po', ma così siamo all'eccesso.

Prima lo evitavo se non in caso di estremo bisogno, ma se era necessario mi rassegnavo a fare la fila. Ora invece ne ho bisogno e mi tocca aspettare stupidamente 4 giorni da quando contavo di andare a quando certo effettivamente visitato. E in 4 giorni quello che magari inizialmente era un problemino potrebbe diventare un problemone (non è il mio caso, spero), perché non curato.

Oltretutto gli orari sono veramente assurdi..


A sto punto mi sa proprio che cambierò medico appena possibile!

Kahm
15-01-2014, 09:29
secondo me devi segnalare laccaduto
non è possibile , tu stai pagando per
un disservizio
questo dottore secondo me non sta
facendo il suo dovere

partime
15-01-2014, 09:42
Comunque ce ne sono parecchi di medici di base che ricevono solo su appuntamento: non mi sono informato se la cosa sia legale oppure no, e spero proprio che non lo sia in modo che si possa agire contro di loro.

Fanno così perché tentano di rimanere negli orari di visita alla stregua di dipendenti che guardano l'orologio per l'orario di uscita.
Il mio medico riceve liberamente, ma a volte le code sono lunghissime e gli tocca rimanere molto di più rispetto all'orario di chiusura (all'orario di chiusura comunque chiude la porta per non far entrare più nessuno): comunque quando c'è parecchia coda (ma in realtà ho notato anche quando non c'è nessuno), il mio medico ha sempre una fretta bestiale e cerca liquidarti al più presto: più di due domande o ricette o impegnative e si spazientisce...

saucer
15-01-2014, 11:12
il mio medico di base, effettua le prenotazioni per la visita presso lo studio dalle 7.00 alle 8.00
Alle 8.00 chi non è riuscito a chiamarlo, ci deve provare il giorno dopo.

No visite in studio senza appuntamento ( neppure aspettando millenni, se sei un caso grave, vai al pronto soccorso ).

L'unica nota positiva è che se lo chiami perchè non puoi muoverti dal letto, alle 8.15/8.20 è da te a visitarti a casa.

Penso che sia un nuovo metodo creato ad hoc dalla sanità per cercar di ottimizzare il lavoro dei medici e il rompimento di @@ generato dai vecchietti che non sanno come passare la giornata...

Kahm
15-01-2014, 11:25
il mio medico di base, effettua le prenotazioni per la visita presso lo studio dalle 7.00 alle 8.00
Alle 8.00 chi non è riuscito a chiamarlo, ci deve provare il giorno dopo.

No visite in studio senza appuntamento ( neppure aspettando millenni, se sei un caso grave, vai al pronto soccorso ).

L'unica nota positiva è che se lo chiami perchè non puoi muoverti dal letto, alle 8.15/8.20 è da te a visitarti a casa.

Penso che sia un nuovo metodo creato ad hoc dalla sanità per cercar di ottimizzare il lavoro dei medici e il rompimento di @@ generato dai vecchietti che non sanno come passare la giornata...
troppo limitativo

Alhazred
15-01-2014, 11:35
Secondo me invece è un nuovo metodo dei medici che tanto i soldi della sanità pubblica sanno che glieli danno ugualmente, qualsiasi siano le ore che lavorano in ambulatorio, nel restante tempo fanno altro, magari in uno studio privato.

Mauz®
15-01-2014, 13:16
Io comprendo pienamente il problema. Il medico è una persona e non può rimanere sempre ore e ore oltre l'orario per visitare un mare di gente perlopiu per cose evitabili, quindi cerca di dare una regolata al tutto. Non deve essere uno schiavo legato alla sedia dello studio finché continua ad arrivare gente. È un lavoratore ed è giusto che anche lui abbia degli orari scanditi. Al limite posso rimproverargli che concede troppo poche ore di visita e troppo poche ore per prendere appuntamenti. Oltretutto in orari assurdi che cambiano di giorno in giorno...

In ogni caso un sistema troppo rigido non va bene... Non é che uo vado lì oerche mi diverto. Vado lì perchè ne ho bisogno. Piuttosto metta un orario di visita tipo 8-16 e dopo le 16 chiuda la porta e visiti solo quelli che sono già dentro lo studio, così per le 18 ha sicuramente terminato e se ne può andare a casa. Per quell'unica volta ogni 2-3 anni che ci vado sono anche disposto ad aspettare 2 ore.

Capisco anche il principio per cui se sei grave/urgente devi andare al pronto soccorso. Ma siccome i motivi per cui uno si rivolge a un medico possono essere tantissimi, uno non può sapere. Ad esempio io ci devo andare per una sospetta infezione. Non ho idea di che cacchio sia e coi normali metodi da casa/farmacia non ho ottenuti risultati. Devo aspettare fino a giovedì sera per la visita. Se mi prescrive esami dovrò aspettare almeno fino a settimana prossima per avere una terapia. E intanto l'infezione non viene curata e rimane stabile o peggiora. Non è grave da andare al pronto soccorso, ma non va nemmeno trascurata.

Poi vai a leggere in internet e puntualmente, per ogni sorta di malessere, specificano "se non viene curato per tempo può degenerare in forme gravi e causare"... le peggio cose.
Potete capire quindi quanto mi dia fastidio "sprecare" così dei giorni utili... :D

Loading